CITTA’ DI CIAMPINO, IL PRIMO COLPO DI MERCATO E’ UFFICIALE

redazione 19 giugno 2013 Commenti disabilitati su CITTA’ DI CIAMPINO, IL PRIMO COLPO DI MERCATO E’ UFFICIALE
CITTA’ DI CIAMPINO, IL PRIMO COLPO DI MERCATO E’ UFFICIALE

Come già preannunciato in anteprima dal presidente Cececotto al nostro direttore Minichino nell’intervista andata in onda su RETE ORO circa 10 giorni fa direttamente dal ‘Superga’, ora arriva l’ufficialità del primo colpo: Federici é un nuovo giocatore del Città di Ciampino

 

Nonostante la volontà di spostare il quartier generale in un altro Comune, la Polisportiva Città di Ciampino vuole preparare ugualmente la sua scalata verso l’Eccellenza: il primo acquisto, è un giocatore di grande affidabilità ed esperienza, Daniele Federici. Il calciatore, con più di 10 anni di militanza nel professionismo, approda nella società aeroportuale.

IL BOMBER – Fortemente voluto dai dal presidente Antonio Paolo Cececotto e dal vicepresidente Alessandro Fortuna, è Daniele Federici il nuovo arrivato in casa Città di Ciampino. Il giocatore, che lo scorso anno ha realizzato 8 reti con la maglia del Cisterna di Latina, va ad aggiungersi al roster a disposizione di mister Colantuoni. “Mi hanno parlato benissimo di questa realtà – commenta il bomber -. Ho avuto un colloquio con la società e  ho avuto modo di visitare il centro sportivo che, lo ammetto, sin da subito mi è piaciuto tantissimo. Sono rimasto affascinato dal progetto che si vuole mettere in piedi e ho fatto questa scelta di vita. Qui ho trovato un’ottima struttura e c’è tanta voglia di fare, è questo che mi ha convinto”.

CARRIERA – La sua carriera parla da sola: Fidene e Viterbese prima del Cisterna e poi Isola Liri, Canavese, Torres, Sanremese e via via discorrendo fino a risalire in C1 con gli anni al Sora, al Savoia e al Castel di Sangro. Insomma, l’esperienza non gli manca: “Ed è quella che verrò a dare. Non mi pongo degli obiettivi, ma proverò a dare il mio contributo alla causa del Città di Ciampino dopo tutti questi anni di carriera che ho alle spalle – è un classe ’77 -. Ho tanta voglia di fare e di mettermi in discussione al servizio della società e dei compagni di squadra”.

LA SCELTA – In chiusura un pensiero personale: “Nella mia carriera ho sempre fatto delle scelte e se ho deciso di venire al Città di Ciampino è perchè la reputo la migliore in questo momento. Sono ben felice di entrare a far parte di questo progetto. Mi hanno stimolato, ponendo degli obiettivi e anche se è dilettantismo, avere stimoli, come nel professionismo, fa la differenza in una scelta”.