Il Castiadas attende un Monterosi in emergenza. Mariotti: “Tiriamo fuori il carattere”

Andrea Dirix 7 dicembre 2018 0
Il Castiadas attende un Monterosi in emergenza. Mariotti: “Tiriamo fuori il carattere”

Dopo quindici giornate di campionato il Monterosi Fc si appresta alla prima trasferta isolana della stagione.

La truppa di mister Mariotti dopo la rifinitura di questa mattina è partita per la Sardegna.

Domani, in uno dei tanti anticipi validi per la sedicesima di andata i biancorossi sfideranno il Castiadas sul neutro di Muravera.

Una partita che nasconde tante insidie visto che i sardi sembrano essere rivitalizzati dalla cura del nuovo tecnico Lillo Puccica come sostiene lo stesso Marco Mariotti: “Parliamo di un avversario che non dobbiamo sottovalutare.

Col cambio di allenatore il Castiadas ha ritrovato punti ed entusiasmo.

Puccica ed il ds Manfra hanno saputo toccare le corde giuste ad una rosa molto competitiva.

Ci sono calciatori del calibro di Carrus, Pinna, Steri, Cordeddu, che pochi conoscono ma è un giocatore ottimo, ed un parco attaccanti come Mesina,Figos e Ragatzu”.

Il Monterosi arriva a questo appuntamento con appena diciotto elementi tra assenze (gli infortunati Abreu, Sabatini e Francescangeli si aggiungono allo squalificato Nohman) e le partenze già ufficializzate di Alonzi, Liurni e Chingari.

In un momento particolare, dopo la vittoria manca da quasi un mese, c’è da stringere i denti come sottolinea lo stesso Mariotti: “In questo momento di difficoltà la squadra deve tirare fuori il suo valore caratteriale.

Vero che arriviamo all’appuntamento con qualche assenza di troppo però allo stesso tempo sono fiducioso perché il gruppo si è allenato bene e con entusiasmo”.

Prima convocazione per i nuovi arrivati Matteo e Simone Piano.

Fischietto affidato il signor Matteo Mori di La Spezia coadiuvato da Morotti e Monardo della sezione di Bergamo.

 

(Ufficio Stampa Monterosi FC)

 

 

 

Banner-trasmissione-Sport-In-Oro-2018-19