CAPODAGLIO: LA STRADA È LUNGA, AL MOMENTO PENSIAMO SOLO AL TERRACINA

redazione 10 novembre 2013 Commenti disabilitati su CAPODAGLIO: LA STRADA È LUNGA, AL MOMENTO PENSIAMO SOLO AL TERRACINA

La grande vittoria ottenuta in casa dell’Olbia ha permesso allaLupa Roma di Alessandro Cucciari di conquistare il settimo successo consecutivo in campionato raggiungendo la vetta della classifica con 24 punti in coabitazione con il San Cesareo. Un grande traguardo che andrà però mantenuto in attesa di disputare lo scontro diretto dopo aver affrontato prima Terracina ed Isola Liri.

Domenica al “Desideri” di Fiumicino arriva proprio il Terracinadi Agovino, ex squadra proprio di mister Cucciari e di Marco Neri, fermato dal giudice sportivo per 3 giornate così comeMontesi in difesa. Nel presentare la sfida contro i tigrotti abbiamo sentito il centrocampista della Lupa Roma Paolo Capodaglio che traccia un bilancio di questi primi mesi di stagione.

 

PARLA PAOLO CAPODAGLIO

“Sicuramente la consapevolezza è aumentata anche se già l’avevamo prima della trasferta sarda – ci tiene a precisare subitoCapodaglio – Dovremo restare molto calmi perché la strada è ancora molto lunga, bisogna cercare di non farci prendere da facili entusiasmi e continuare a mantenere la massima concentrazione”.

Il ruolino di marcia è impressionante considerando gli otto successi consecutivi di cui sette in campionato con la miglior difesa e il secondo miglior attacco: “Guardando i numeri sicuramente sembrerebbe un periodo perfetto anche se si può sempre migliorare. Magari diminuendo ancor di più i gol presi e cercando di dare più continuità a livello di bel gioco. Metterei però la firma per mantenere questa continuità”.

Lupa Roma che sta dando l’impressione di essere forte anche a livello mentale: “Parlando degli anni passati credo che come allenatori metterei al primo posto Ezio Capuano e Sergio Pirozziperché mi hanno insegnato come si lavora mentalmente in una partita per poi affrontarla al meglio la domenica. Comunque aggiungo, parlando invece del presente, che se dovessimo arrivare alla vittoria finale mister Cucciari balzerebbe immediatamente al primo posto nella mia graduatoria perché mi avrebbe portato al successo (ride, ndr)”.

Ora vi aspetta il Terracina e subito dopo Isola Liri e San Cesareo: “Credo che sia sempre più difficile. Il cammino sarà in salita, la testa è alla gara di domenica perché sicuramente sarà complicata. Si andrà in crescendo, per arrivare a giocarci il primato con il San Cesareo dovremo affrontare al meglio le sfide con Terracina ed Isola Liri. Pensiamo gara per gara e quindi ora la più importante resta la sfida interna contro il Terracina”.

TERNA ARBITRALE

L’incontro Lupa Roma-Terracina, valido per l’undicesima giornata del campionato di Serie D girone G, sarà diretto dal signor Paride De Angeli di Abbiategrasso coadiuvato dagli assistenti NicolaMariottini di Arezzo e Bernardo Stocchi di Arezzo.

La Lupa Roma è reduce da ben 8 vittorie consecutive tra campionato e Coppa Italia e, dopo aver vinto lo scontro diretto in terra sarda contro l’Olbia domenica scorsa, cercherà di dare ulteriore continuità al proprio percorso contro il Terracina sfruttando il “fattore Desideri” visto che in casa ha conquistato fin qui 5 vittorie su 5 in campionato, 7 su 7 considerando anche la Coppa Italia.

Fischio d’inizio domenica alle ore 14,30 allo stadio “Pietro Desideri” di Fiumicino per Lupa Roma-Terracina.