“BEPPE VIOLA”:SPES ARTIGLIO A PUNTEGGIO PIENO, IL CIAMPINO FERMA IL FIDENE

redazione 24 maggio 2013 Commenti disabilitati su “BEPPE VIOLA”:SPES ARTIGLIO A PUNTEGGIO PIENO, IL CIAMPINO FERMA IL FIDENE

Al “Futbolcampus”, “Quartier Generale del “Futbolclub”, il Ciampino di Cappioli ha fermato il Fidene sul 2-2 che ora rischia l’eliminazione se non dovesse battere la Spes Artiglio domenica 26 maggio nella terza giornata.

CIAMPINO-FIDENE 2-2

Ciampino: Ciaccasassi, Cavuoto, Bianconi, Di Bastiano (48’Pirtac), Turchino (36’Gabrielli), Montemorra (36’Bottone), Ashkar, Boni (48’Cesaroni), Ietti (48’Latassa), Casalenuovo, Barbera. All.:Cappioli.

Fidene: Tonanzi, Dafano, Speranza, Cannizzo (61’Donati), Broglia, Campilungo, Cunzo, Liburdi (46’Mattei), Basile (66’Valente), Di Battista (53’Tessadri), Di Rito (56’Ghirelli). A disp.:Baldassarre, Tamburrini. All.:Corino (Melchiorri indisponibile).

Arbitro: Tomolillo di Roma 1.

Marcatori: 12’Cunzo (F), 22’Ietti (C), 24’Basile (F), 61’Cavuoto (C) su rigore.

Note: Ammoniti:Pirtac (C), Broglia (F) e Ghirelli (F). Calci d’angolo:8-0 per il Fidene. Recupero:1’pt e 3’st.

Il Ciampino blocca al “Futbolcampus” il Fidene sul 2-2 al termine di una gara molto intensa in cui entrambe le squadre hanno cercato la vittoria. I romani, in maglia rossa, si schierano con un 4-3-3 con Basile, Di Battista e Di Rito in attacco ma anche i ciampinesi rispondono con lo stesso modulo con il tridente formato da Ashkar, Ietti e Casalenuovo. Dirige l’incontro Tomolillo di Roma 1. Nella prima frazione di gioco, i romani sono più aggressivi ed al 4′, vanno molto vicino al goal con Di Battista che conclude a rete ma Ciaccasassi compie una bella parata e sventa la minaccia. E’ un buon momento per il Fidene che due minuti dopo, è molto pericoloso: Campilungo lancia Basile che conclude in velocità ma Ciaccasassi devìa in angolo alla sua destra. I ragazzi di Corino premono ed all’8′ si fanno vedere con il calcio di punizione di Liburdi dalla distanza che trova pronto Ciaccasassi che si rifugia in angolo alla sua destra. E’ il preludio al goal che arriva quattro minuti dopo: Di Battista lancia Cunzo che realizza da ottima posizione solo davanti a Ciaccasassi. Sull’1-0, il Fidene tiene bene il campo e va vicino al 2-0 al 19′: Liburdi, tra i migliori dei romani con Di Battista, Cunzo e Basile, lancia in verticale sul versante destro Di Battista che conclude sul primo palo ma l’estremo difensore del Ciampino è attento e blocca il pallone alla sua sinistra. Tre minuti dopo, il Ciampino, dopo aver subìto a lungo il “forcing” del Fidene, alla prima occasione, trova il goal del pareggio: Ashkar ruba palla a Broglia e conclude a rete ma Tonanzi si oppone come può e sulla ribattuta Ietti è lesto ad insaccare con il pallone che finisce in rete all’angolino alla destra del portiere dei romani. Sull’1-1, la gara non dà “tregua” con tantissime emozioni.  La gioia dei ciampinesi dura solo due minuti dato che al 24′, il Fidene ripassa in vantaggio con un calcio di punizione di Basile che sorprende Ciaccasassi, tradito dalla sua barriera, con il pallone che termina in rete all’angolino alla sua destra. Nel finale di tempo, al 29′, il romani si fanno vedere con una conclusione di Di Battista che trova pronto Ciaccasassi che sventa la minaccia. Tre minuti dopo, il “team” di Cappioli è pericolosissimo in virtù della traversa colpita da Boni con un calcio di punizione insidioso e poi Ashkar non trova il guizzo vincente. Al 33′, il Fidene va vicino al 2-0 con Cunzo, servito da Di Rito, ma la sua conclusione termina alta di poco. Prima dell’intervallo, c’è un’altra opportunità per la squadra di Corino: Cunzo serve dal versante destro Di Rito ma Ciaccasassi compie un “miracolo” deviando in angolo. Nella ripresa, le due squadre lottano “colpo su colpo” ed al 6′, l’arbitro Tomolillo di Roma 1, annulla il goal del raddoppio del Fidene: su angolo dalla destra di Liburdi, Di Rito infila di testa sul primo palo alla sinistra di Ciaccasassi tra le timide proteste dei romani. Due minuti dopo, i ragazzi di Cappioli vanno vicinissimo al raddoppio: Gabrielli, subentrato ad inizio ripresa a Turchino, serve dalla sinistra Ietti che non aggancia da “due passi”… E’ un altro Ciampino nel secondo tempo ed al 20′, va molto vicino al 2-2: Gabrielli, tra i migliori dei ciampinesi con Cavuoto, Ashkar, Casalenuovo, Boni e Ietti, conclude a rete dopo un bel numero sul versante destro ma Tonanzi si salva con l’aiuto della traversa. Il Fidene è molto meno pimpante nella ripresa mentre il “team” di Cappioli è molto più vivace. Al 25′, l’arbitro Tomolillo di Roma 1 concede un calcio di rigore al Ciampino, ineccepibile, per un fallo di mano di Broglia, successivamente ammonito, sul tiro  di Cavuoto. Dagli undici metri, si presenta lo stesso Cavuoto che trafigge Tonanzi con il pallone che termina in rete alla sua destra. E’ il goal del definitivo 2-2 ma le emozioni non sono ancora finite. Il finale è “incandescente” ed al 28′, la squadra di Corino va molto vicino al “tris”: Basile conclude a rete da buona posizione ma Ciaccasassi respinge il suo tiro sui piedi di Donati che non trova il guizzo vincente da “due passi”. Alla mezz’ora, i caimpinesi, per poco non ribaltano il risultato: Latassa, lanciato da Casalenuovo, anticipa il portiere in uscita ma poi si decentra sulla destra e non trova il “tap-in” vincente. Prima dell’epilogo, il Ciampino è molto sfortunato: Casalenuovo si accentra dalla destra e conclude d’esterno con il pallone che si “stampa” sul palo destro di Tonanzi, totalmente immobile creando più di un brivido alla porta del Fidene. Dopo tre minuti di recupero, al triplice fischio di Tomolillo di Roma 1, il Ciampino esulta per aver fermato una squadra di categoria superiore come il Fidene che sarà costretto a battere domenica la Spes Artiglio per non essere eliminato dal “Beppe Viola”…

Giorgio Attolico

ASD ATHLETIC SOCCER ACADEMY-SPES ARTIGLIO 1-2

As Athletic Soccer Academy: Cristofaro, Di Renzi (59’Manganaro) Fioretti, Gasparoni (52’Trifelli), Torre (17’Esposito), Francioni, Marzetti (52’Quishpe), Godino, Rossi (58’Faenza), D’Ignazio, Magistro. A disp.:Giacomi. All.:D’Amato.

Spes Artiglio: D’Eugenio (67’Berti), Pulsinelli, Rolando (70’De Angelis), Maregrande, Bizzocchi, Morpurgo, Abbruzzese (52’De Grossi), Fulchini, Gatta (59’Gentile), Gualtieri (56’Guadalupi), Ioverno (65’Moglioni). All.:Gagliarducci.

Arbitro: Bernassola di Tivoli

Marcatori: 27’Abbruzzese (SA), 49’Gatta (SA), 72’D’Ignazio (AA).

Note: Ammoniti:Faenza (AA), De Grossi (SA) e Moglioni (SA). Calci d’angolo:2-2. Recupero:0’pt e 3’st.

La Spes Artiglio supera agevolmente l’Athletic Soccer Academy per 2-1 al “Futbolcampus” e vola in vetta a punteggio pieno dopo lo “stop” del Fidene ad opera del Ciampino. I neroazzurri di Gagliarducci si presentano con un 4-3-3 con Abbruzzese, Gatta e Ioverno in attacco ma anche gli amaranto di D’Amato rispondono con lo stesso modulo con Marzetti, Rossi e Magistro in attacco. Il direttore di gara è Bernassola di Tivoli, buona la sua direzione. La gara è piuttosto scialba nel primo tempo con poche emozioni. All’8′, la squadra di D’Amato si fa vedere con Rossi, lanciato da Marzetti dalla destra, ma la sua conclusione finisce fuori alla destra di d’Eugenio. Al 19′, su angolo dal versante sinistro di Gualtieri, D’Ignazio sfiora l’autogoal con il pallone che s’impenna e termina nuovamente in “corner” dopo aver colpito la parte alta della traversa e gli amaranto si salvano… Al 27′, la squadra di Gagliarducci, dopo un avvìo in sordina, passa in vantaggio con un calcio di punizione di Abbruzzese, tra i migliori in campo con Morpurgo, Gatta e Fulchini, che realizza dal versante sinistro con il pallone che sorprende l’incerto Cristofaro e termina in rete sotto la traversa. E’ l’ultimo sussulto di una primo tempo giocato a ritmi bassi… Ad inizio ripresa, gli amaranto, sotto di un goal, premono e vanno vicino al pari al 4′: su angolo dalla destra di Magistro, dopo un “batti e ribatti”, Marzetti manda fuori da “due passi” sprecando una grande occasione per l’1-1… La Spes Artiglio cerca il raddoppio e quattro minuti dopo si fa vedere con Gatta che si libera bene in area di rigore e manda fuori alla destra del portiere amaranto. Al 13′, il “team” di Gagliarducci è pericolosissimo: Fulchini lancia molto bene Gatta che evita sulla destra Cristofaro in uscita con un pallonetto morbido ma Francioni salva poco prima della linea a portiere battuto. E’ un buon momento per i neroazzurri che si portano sul 2-0 pochi istanti dopo: sul cross dalla sinistra di Morpurgo, Cristofaro esita in uscita con il pallone che finisce sui piedi di Gatta nell’area piccola sul secondo palo che è lesto ad insaccare in rete con un “tap-in” al volo. E’ il goal del 2-0 che chiude la partita… Al quarto d’ora, i neroazzurri si fanno vedere con Fulchini che ci prova dal limite dell’area ma la sua conclusione termina alta di poco. La Spes Artiglio, in vantaggio di due reti, controlla bene il campo mentre la squadra di D’Amato non è molto lucida in fase offensiva. Al 25′, i neroazzurri vanno vicino al “tris” con Gentile che manda alto di poco dopo un bel numero sul versante destro. La gara scivola via verso la fine ma in pieno recupero, l’Athletic Soccer Academy trova il goal della bandiera: sul calcio di punizione dalla sinistra di Godino, tra i migliori degli amaranto con Francioni, D’Ignazio infila da “due passi”. Al fischio finale di Bernassola di Tivoli, è festa grande per la Spes Artiglio che conquista la sua seconda vittoria in due gare al “Beppe Viola” e vola sola in testa alla classifica. A questo punto, i neroazzurri avranno bisogno solo di un punto per accedere agli ottavi di finale nello scontro diretto contro il Fidene, in programma domenica 26 maggio, che deciderà le sorti del girone…

Giorgio Attolico