BEPPE VIOLA, TRENT’ANNI DI SUCCESSI E DI EMOZIONI

redazione 19 febbraio 2013 Commenti disabilitati su BEPPE VIOLA, TRENT’ANNI DI SUCCESSI E DI EMOZIONI

a cura di NICOLA TALLARICO

 

Trent’anni, l’eta perfetta, l’età più bella, dove tutto ha un colore, una speranza.

 

Ed eccoci qui oggi a celebrare questo speciale compleanno, il trentesimo del Beppe Viola, il torneo giovanile dedicato al noto giornalista sportivo, reso celebre dalla Domenica Sportiva della Rai. Un uomo che tanto ha fatto per lo sport, che ha saputo raccontare con delizia, passione e semplicità gare di calcio, condite dalle piccole storie di vita quotidiana in cui egli tanto amava imbattersi.

 

Trent’anni sono un traguardo importante per il torneo Beppe Viola, se non fosse per l’alta qualità agonistica delle squadre che vi

hanno sempre partecipato, almeno -o diremmo soprattutto- per l’elevato profilo etico, sociale, culturale che esso ha sempre rappresentato.

 

Il primo atto ufficiale è stato già pronunciato, domenica scorsa nel corso della puntata di Sportinoro, in cui sono state

annunciate le 32 fortunate rose partecipanti alla kermesse di fine stagione. Da trent’anni infatti un connubio imprescindibile fra questo storico torneo e la nota Domenica Sportiva dei Dilettanti, ideata e condotta daRaffaele Minichino, patron della manifestazione, che in tutti questi anni ha contribuito a realizzare un’opera senza precedenti nella storia del calcio dilettantistico e giovanile, a livello televisivo e gestionale.

 

E adesso parte l’atto secondo: in una location di assoluto livello si compirà il sorteggio delle squadre partecipanti alla prima parte della manifestazione. Ci ritroviamo all’Aranciera nel suggestivo complesso delle Terme di Caracalla e qui i primi istanti del Beppe Viola edizione 30 vengono a comporsi sotto gli occhi di allenatori, staff, sportivi e semplici appassionati. Si sfideranno dal 18 maggio al 13 giugno, su 6 campi: anche quest’anno quartier generale del Beppe Viola sarà l’impianto Superga del Città di Ciampino, dove si svolgerà la solenne e tradizionale sfilata inaugurale, oltre ovviamente alla finalissima. Accanto a questo impianto faranno da cornice anche l’urbetevere, il tobia, il testa, il futbloclub e il villanova.

 

Un Beppe Viola quest’anno pensato in maniera impeccabile per la grande occasione. La rilevanza mediatica del torneo cresce a macchia d’olio, a cominciare dalla riconducibilità al sito internet di Sportinoro di tutte le partite e i risultati in modalità live, ovvero in tempo reale, la web cronaca delle gare più importanti, ma soprattutto un’iniziativa senza precedenti ovvero la premiazione al termine di ogni gara del miglior giocatore, giudicato da una apposita commissione. I migliori 11 costituiranno la top 11 del trentennale, nel ricordo di quella che fu la grandiosa selezione agonistica creata da Benito Manzi, oggi presidente dell’Associazione Beppe Viola, un omaggio a lui che per tanti anni l’ha portata avanti e a chi in questi anni ha creduto nell’opera del Beppe Viola, della Top 11 e dei suoi eccellenti risultati conseguiti in tutta Italia.

 

Ed eccoci qui allora, sotto il patrocinio di Regione Lazio, Provincia e Comune di Roma ufficialmente stiamo entrando nel mondo di questo trentennale, nel mondo del Beppe Viola.. e ancora una volta la cultura del buon calcio si sposerà con la sana competizione del calcio giocato, coi sogni di gloria di chi vince, con le amarezze di chi perde, pur sempre con onore.

 

Lo spettacolo dunque prende il via, tutto è pronto, l’anteprima del torneo sta per consumarsi. E siamo fiduciosi che anche stavolta il Beppe Viola saprà stupirci come ha sempre fatto in trent’anni di successi ed emozioni..

 

buon compleanno Beppe Viola!