“BEPPE VIOLA”: IL FIDENE VOLA AGLI OTTAVI DI FINALE

redazione 26 maggio 2013 Commenti disabilitati su “BEPPE VIOLA”: IL FIDENE VOLA AGLI OTTAVI DI FINALE

Al “Futbolcampus”, i biancorossi approdano agli ottavi di finale dopo il successo sulla Spes Artiglio per 2-1 che è uscita comunque dal torneo a “testa alta”… Parità (2-2) tra Asd Academy e Ciampino nell’altra gara del girone, inifluente ai fini di classifica. Ora agli ottavi, il Fidene affronterà il 3 giugno alle ore 18,30 il Tor di Quinto al “Superga”, sede della Polisportiva Città di Ciampino.

ATHLETIC SOCCER ACADEMY-CIAMPINO 2-2

Asd Academy: Cristofaro (36’Giacomi), Fioretti, Esposito (51’Manganaro), Quishpe (49’Trifelli), Francioni, Di Renzi, D’Ignazio (57’Marzetti), Gasparoni, Rossi (60’Faenza), Godino, Magistro. All.:D’Amato.

Ciampino: Ciaccasassi, Cavuoto, Cesaroni (57’Montemorra), Di Bastiano (49’Bolli), Turchino (50’Aceti), Bottone, Ashkar (55’Cordone), Gabrielli (61’Pirtac), Ietti (55’Latassa), Casalenuovo, Bianconi. All.:Cappioli.

Arbitro: Perri di Roma 1.

Marcatori: 25’aut.Di Bastiano (AA), 29’Ashkar (C), 63’aut. Manganaro (C), 69’Di Renzi (AA).

Note: Calci d’angolo:2-1 per il Ciampino. Recupero:0’pt e 2’st.

E’ terminata in parità, per 2-2, la gara tra Asd Academy e Ciampino che era inifluente ai fini della qualificazione alla seconda fase. Si gioca al “Futbolcampus” ed i ragazzi di D’Amato si presentano con un 4-3-3 con D’Ignazio, Rossi e Magistro in fase offensiva mentre i ciampinesi di Cappioli rispondono con un 4-4-2 con Ietti e Bianconi in attacco. Il direttore di gara è Perri di Roma1, buona la sua direzione. Ad inizio gara, le due squadre lottano molto a centrocampo senza creare grossi pericoli ai due portieri. Al 19′, la squadra di Cappioli è molto pericolosa: Gabrielli lancia molto bene Ashkar che anticipa in uscita Cristofaro con un tocco morbido fuori area che termina fuori alla sua destra creando più di un brivido alla porta degli amaranto. Il “team” di D’Amato reagisce e passa in vantaggio sei minuti dopo: Magistro s’invola sulla sinistra ed effettua un assist perfetto a centro area che viene intercettato da Di Bastiano con il pallone che finisce in rete alla sinistra dell’incolpevole Ciaccasassi. Poco dopo, gli amaranto vanno molto vicino al raddoppio con un calcio di punizione dal limite di Magistro, tra i migliori dei romani con Gasparoni, con il pallone che termina alto di un “soffio”… Il Ciampino, sotto di un goal reagisce ed al 29′, pareggia: sul lancio di Gabrielli, Di Renzi “liscia” clamorosamente il pallone che termina sui piedi di Ashkar che prima esita e poi infila da corta distanza. Prima dell’intervallo, c’è un’ultima opportunità per i romani: Gasparoni lancia Magistro che conclude in diagonale dalla sinistra ma Ciaccasassi sventa la minaccia. Nella ripresa, il Ciampino preme ed all’11’ spreca una clamorosa opportunità per passare in vantaggio: Ietti, tra i migliori dei biancorossi con Bottone Gabrielli e Latassa, serve dalla sinistra Ashkar che manda incredibilmente fuori da “due passi” alla sinistra del portiere amaranto. Nel finale, le emozioni non mancano. Al 28′, il Ciampino si porta sul 2-1: Latassa entra in area di rigore dal versante destro e serve un assist a centro area per Manganaro che devìa in rete nella sua porta. E’ il secondo autogoal del “match”… Nel finale, l’Athletic Soccer Academy non si arrende ed al 32′, si fa vedere con Magistro che manda fuori di poco con un tiro dal limite dell’area che finisce fuori di poco alla destra del portiere del Ciampino. Gli amaranto vogliono evitare la terza sconfitta al “Beppe Viola” e riescono ad ottenere il 2-2 al 34′: sugli sviluppi di un calcio di punizione di Magistro, dopo la respinta della difesa, il pallone finisce sui piedi di Di Renzi che infila con un bel diagonale dal limite dell’area che termina in rete all’angolino alla destra di Ciaccasassi. Al fischio finale di Roma 1, dopo due minuti di recupero, le due squadre, al di là del risultato, salutano il “Beppe Viola” in modo dignitoso nella consapevolezza di aver onorato fino alla fine la grande “kermesse” di calcio giovanile…

Giorgio Attolico

FIDENE-SPES ARTIGLIO 2-1

Fidene: Tonanzi, Mattei, Speranza, Cannizzo (58’Di Rito), Aureli, Campilungo, Cunzo Ghirelli, Basile (70’Tessadri), Donati (49’Liburdi), Dafano (22’Di Battista). A disp.:Baldassarre, Tamburrini, Valente. All.:Corino (Melchiorri indisponibile).

Spes Artiglio: D’Eugenio, Pulsinelli (54’Gentile), Rolando, Maregrande, Bizzocchi, Morpurgo, Abbruzzese, Ioverno, Gatta, Gualtieri, De Grossi (63’Moglioni). A disp.:Rosati, De Angelis, Di Martino. All.:Gagliarducci.

Arbitro: Robustelli di Albano Laziale.

Marcatori: 19’Ioverno (SA), 32’Basile e 42′ Basile (F).

Note: Calci d’angolo:4-3 per la Spes Artiglio. Recupero:1’pt e 4’st.

Il Fidene supera con una bella rimonta la Spes Artiglio per 2-1 al “Futbolcampus” e vola agli ottavi di finale dove incontrerà il Tor di Quinto. I biancorossi di Corino, che sostituisce l’indisponile Melchiorri, si schierano con un 4-4-2 con Cunzo e Basile in attacco mentre la Spes Artiglio di Gagliarducci risponde con un 3-5-2 con Abbruzzese e Gatta in attacco. Il direttore di gara è Robustelli di Albano Laziale. Ad inizio gara, le due squadre sono molto attente in difesa, specialmente la Spes Artiglio che non concede spazi al Fidene. Al 19′, alla prima occasione del “match”, la Spes Artiglio passa in vantaggio: Gatta, dopo aver vinto un rimpallo, serve dalla destra Ioverno che infila da corta distanza. Sotto di un goal, il Fidene non ci sta e spreca una grande opportunità per l’1-1 cinque minuti dopo: Cannizzo lancia in verticale sulla destra Basile che serve sul secondo palo Cunzo che manda fuori alla destra di D’Eugenio con un “tap-in al volo da ottima posizione. Nel finale di tempo, i biancorossi trovano il pari: sul fallo laterale dalla sinistra di Speranza, Basile, il “man of the match” nonché autore di una doppietta, si gira bene e realizza con un bel tiro con il pallone che termina in rete all’angolino alla sinistra di D’Eugenio. Ad inizio ripresa, il ritmo sale e dopo appena due minuti, i neroazzurri vanno molto vicino al raddoppio con Gatta, tra i migliori della Spes Artiglio con Ioverno e Morpurgo, conclude dal limite dell’area ma la sua conclusione dal limite dell’area, viene leggermente deviata senza creare problemi a Tonanzi. Il Fidene preme ed al 7′, ribalta il risultato con Basile che approfitta di un malinteso tra Bizzocchi e D’Eugenio ed insacca con una mezza rovesciata che termina in rete all’angolino alla destra del portiere neroazzurro. Per l’attaccante dei biancorossi, è il terzo “centro” al “Beppe Viola”. I biancorossi, sul 2-1, tengono bene il campo ed al 21′, sciupano una grande opportunità per il terzo goal: Basile, tra i migliori in campo con Cannizzo, Ghirelli e Di Battista entra in area di rigore e serve dalla sinistra Di Battista ma il suo “tap-in” è debole e viene deviato da Rolando senza creare nessun problema a D’Eugenio. La Spes Artiglio prova ad acciuffare il pareggio ed al 26′, va vicino al goal: su angolo dalla destra di De Grossi, Morpurgo, sul secondo palo, manda sull’esterno della rete alla destra di Tonanzi. Alla mezz’ora, i biancorossi si fanno vedere con Liburdi ma la sua conclusione dal limite dell’area, dopo una bella triangolazione con Di Battista, viene parata senza problemi da D’Eugenio. La squadra di Gagliarducci cerca fino all’ultimo il “goal-qualificazione” e prima del’epilogo, Gatta ci prova con un calcio di punizione molto insidioso dal limite dell’area che viene però bloccato da Tonanzi alla sua destra. Al triplice fischio di Robustelli di Albano Laziale, dopo quattro minuti di “extra-time”, è festa grande per il Fidene che, dopo aver sofferto un po’ nel finale, vola agli ottavi dopo una bella vittoria in rimonta sulla Spes Artiglio che è uscita comunque dal campo e dal “Beppe Viola” a “testa alta”… Ora, per il Fidene, c’è la grande sfida contro il Tor di Quinto che avrà luogo martedì 3 giugno alle ore 18,30 al “Superga” di Ciampino.

Giorgio Attolico