Atletico Morena, Nitti a tutto tondo: “Il club ha grandi ambizioni, ci sono i presupposti per crescere ancora”

Simone Capone 13 novembre 2019 Commenti disabilitati su Atletico Morena, Nitti a tutto tondo: “Il club ha grandi ambizioni, ci sono i presupposti per crescere ancora”
Atletico Morena, Nitti a tutto tondo: “Il club ha grandi ambizioni, ci sono i presupposti per crescere ancora”

La programmazione prima di tutto.

E’ questo uno dei diktat dell’Atletico Morena dei fratelli Fabrizi, risalito in pochi anni nei piani alti del calcio dilettantistico laziale.

Tra gli artefici della rinascita del club biancoblù troviamo sicuramente il Club Manager Michele Nitti, che ha portato in dote al sodalizio di Morena la sua esperienza e la sua professionalità per crescere ancora.

Abbiamo raggiunto telefonicamente Nitti per una breve chiacchierata a tutto tondo sulla società.

Buongiorno, Direttore.

Partiamo dalla prima squadra: siete soddisfatti di quello che state facendo?

Ad oggi la classifica ci soddisfa, la nostra è una squadra giovane con molti ragazzi che salgono dalla Juniores.

A dicembre valuteremo la situazione e penseremo se rinforzarci o meno”.

Passiamo al settore giovanile.

Che gruppi sono stati formati?

Il settore agonistico è coordinato dal nostro ex capitano Maurizio Battistelli, una garanzia di competenza e serietà.

Grazie agli sforzi della proprietà (Fabrizi, ndr) siamo riusciti ad allestire tutti gruppi validi, possiamo toglierci belle soddisfazioni”.

Dal settore giovanile a quello di base il passo è breve.

Come state lavorando nella scuola calcio?

Sono stati fatti grossi investimenti per il settore di base, a partire dal Responsabile Roberto Cafaro che ha posto come obiettivo primario quello della formazione dei ragazzi. Da quest’anno, inoltre, grazie al lavoro svolto dal Direttore Generale Emiliano Leva ed il Responsabile Organizzativo Antonio Rizzo siamo stati riconosciuti come Scuola Calcio Elite.

Stiamo crescendo molto grazie anche alla collaborazione con il Bologna ed è un onore per noi essere l’unica società del centro Italia ad essere affiliata con i colori rossoblù. Il progetto avrà durata triennale e permetterà ai nostri tecnici e responsabili di acquisire nuove metodologie di lavoro attraverso incontri, confronti e corsi di formazione ad hoc“.

Non solo l’affiliazione con il Bologna tra le novità, ma anche la sezione femminile.

Abbiamo fortemente voluto la nascita dell’ Atletico Morena Women, un progetto affascinante e figlio del boom post- Mondiale.

In passato ho già avuto esperienze in questo settore vincendo, da DS e Team Manager, la Coppa Italia nel 2003 con l’allora Enterprise Lazio.

Il progetto del Morena è partito, ma c’è ancora tanto da lavorare.

Mi auguro che nel prossimo futuro il movimento si espanda ancor di più perchè merita sicuramente grande attenzione”.

Per concludere, che obiettivi si è posto l’Atletico Morena in questa stagione?

Il club è molto ambizioso come testimoniano gli investimenti e la struttura societaria, composta interamente da personaggi che hanno masticato calcio ad alti livelli.

La società vuole crescere insieme ai suoi ragazzi, sono sicuro che riusciremo a centrare l’obiettivo“.

banner 6.0 orizz