ANZIOLAVINIO, UFFICIALE SCARFINI. ECCO LE SUE PRIME PAROLE IN ESCLUSIVA

redazione 5 febbraio 2013 Commenti disabilitati su ANZIOLAVINIO, UFFICIALE SCARFINI. ECCO LE SUE PRIME PAROLE IN ESCLUSIVA

La notte ha portato consiglio: esonerato Mauro Pernarella, Rizzaro ha deciso di puntare su Daniele Scarfini (ex giocatore ed allenatore della Juniores dell’Anziolavinio) per risollevare le sorti di una squadra che vuole salvarsi senza patemi d’animo

a cura di VALERIO D’EPIFANIO

Buongiorno mister, ora possiamo dirlo: Daniele Scarfini torna ad Anzio e lo fa questa volta da allenatore della prima squadra…

“Si, le sensazioni sono quelle di una grandissima voglia di far bene considerato che Anzio è una piazza importante e che potrebbe rilanciarmi. E’ stata una stagione non esaltante dove si poteva fare sicuramente meglio. Ho grande voglia e grande motivazione per mettermi al passo con gli allenatori “forti”. Per l’Anzio mi fa piacere perché vogliamo salvare la categoria. Sono stato giocatore e allenatore della Juniores e quindi mi farebbe piacere dare una mano concreta”.

Hai avuto modo di vedere l’Anziolavinio quest’anno? Che impressione ti sei fatto dall’esterno?

“L’ho vista all’opera tempo fa la squadra, nel nuovo anno ci sono stati dei cambiamenti. Conosco molti giocatori: Amassoka l’ho allenato precedentemente (2 anni a Zagarolo dove abbiamo vinto e a Pomezia), Iezzi, Ciotti, con Mario Guida addirittura ci ho giocato insieme. Sicuramente in questo momento il morale non credo sia al massimo, il livello psicologico è basso. Un allenatore deve cercare di lavorare su questo, nelle ultime 5 partite ha subito tanti gol. Non riesce a trovare solidità che magari aveva nel girone d’andata e l’attenzione nel campionato deve esserci per 90 minuti altrimenti si perdono le gare”.

Chiudiamo con un pensiero sui tifosi dell’Anzio: cosa ti senti di dirgli in vista di questo delicato finale di stagione?

“Anzio a livello di tifoseria non è seconda a nessuno, nei momenti difficili loro ti seguono. Ricordo un derby che vincemmo a Nettuno e c’era una tifoseria da Serie C. Questa piazza meriterebbe il professionismo. Spero di accoglierli tutti allo stadio per salvarci insieme”.

Ufficiale l’arrivo di Scarfini come ci conferma anche il presidente dell’Anziolavinio Franco Rizzaro: “Avevo detto che avrei preso qualcuno che conosce la piazza, ci serve uno che conosce tutti. La prima persona a cui ho pensato è stato Daniele Scarfini. Pernarella non è secondo a nessuno come allenatore, è anche un grande uomo. In questi momenti si può perdere di mano la situazione però, abbiamo fatto questo cambio perché non si possono mandare via 22 giocatori. Chi paga spesso è l’allenatore, il calcio è questo. Voglio però ringraziare Pernarella perché è una persona squisita. Non è finita qui, non si può mai sapere quello che ci riserva il futuro. Sono sicuro che con Scarfini ci salveremo diretti. Spero che i tifosi stiano vicini alla squadra così tutti quanti remeremo dalla stessa parte”.

L’Anziolavinio dunque cambia e si affida a Daniele Scarfini che domenica sarà ospite in studio a ‘SPORT IN ORO’ dalle ore 18,00 per parlare di questa nuova avventura pronta ai nastri di partenza.