ALL’ 8 SETTEMBRE SI DECIDE LA REGINA DELLE LAZIALI

redazione 1 febbraio 2013 Commenti disabilitati su ALL’ 8 SETTEMBRE SI DECIDE LA REGINA DELLE LAZIALI
ALL’ 8 SETTEMBRE SI DECIDE LA REGINA DELLE LAZIALI

a cura di VALERIO CAPRINO

 Non ci saranno anticipi in questa quinta giornata del girone di ritorno del girone G di Serie D. La classifica particolarmente corta dei primi posti, obbliga di fatto il calendario a mettere di fronte ogni settimana alcune delle pretendenti alla vittoria finale. Due gli scontri al vertice di giornata, entrambi che si disputeranno nella nostra regione. All’ “Anco Marzio” di Ostia sarà infatti di scena la capolista Torres del tecnico Bacci. All’Ostiamare in caso di vittoria si potrebbe tornare a parlare di play off dopo il brusco stop di domenica scorsa contro il Cynthia. Ma la capolista non può fermarsi proprio adesso, sul più bello. Uscire imbattuta da Ostia consentirebbe alla squadra sassarese di guardare anche con particolare ottimismo al successivo scontro diretto che si giocherà Domenica 17 Febbraio (dopo una domenica di sosta) al “Vanni Sanna” contro la Sarnese. A proposito della squadra campana, l’ospite di turno allo “Squitieri” sarà il Budoni che è reduce da due sconfitte consecutive che l’hanno pericolosamente avvicinata alla zona play out. Detto di Ostiamare – Torres, sicuramente l’altro big match di giornata si giocherà allo stadio “VIII Settembre” di Frascati. La Lupa di Attilio Gregori reduce dall’exploit di Cagliari, riceverà un San Basilio Palestrina leggermente incerottato vista l’assenza dell’esperto centrale difensivo D’Ambrosio per squalifica, mentre in dubbio restano Berardi e Perrulli. Gara senza dubbio da tripla con la squadra del presidente Cerrai che in caso di vittoria opererebbe il sorpasso proprio sulla squadra allenata da Sergio Pirozzi. In zona play off le due campane Turris e Casertana sono attese dalle trasferte in Sardegna rispettivamente ad Arzachena e Selargius. Dopo la sconfitta nel derby di Isola Liri, il Sora torna al “Tomei” per ospitare un Anziolavinio bisognoso di punti dopo le due sconfitte consecutive maturate contro Ostiamare e Sarnese. In zona play out sfida importantissima tra Portotorres e Isola Liri. La squadra di casa di mister Pinna sembra essersi ritrovata dopo la splendida vittoria sul campo del San Basilio Palestrina, dopo 8 turni di astinenza. L’Isola Liri ha collezionato due successi consecutivi che l’hanno momentaneamente tirata fuori dalla zona play out. Dunque una sfida importantissima in chiave salvezza. Sempre in coda altro scontro diretto tra Real Hyria Nola e Civitavecchia, dove chi si ferma è perduto. Chiude il programma la gara tra il Cynthia in grande ascesa e un Progetto Sant’Elia ormai ultimo e che sembra avere poche possibilità di salvezza.

 

PROGRAMMA GARE E DESIGNAZIONI ARBITRALI:

 

22A GIORNATA ORE 14.30

 

ARZACHENA – TORRE NEAPOLIS (Rognoni di Arco Riva)

 

CYNTHIA – PROGETTO SANT’ELIA (Marchese di Cosenza)

 

LUPA FRASCATI – SAN BASILIO PALESTRINA (G. Di Stefano di Brindisi)

 

OSTIAMARE – SEF TORRES (Tesi di Pistoia)

 

PORTOTORRES – ISOLA LIRI (Gualtieri di Asti)

 

REAL HYRIA NOLA – CIVITAVECCHIA (Paterna di Teramo)

 

SARNESE – BUDONI (Gozzi di Siena)

 

SELARGIUS – CASERTANA (Curti di Milano)

 

SORA – ANZIOLAVINIO (Mazzei di Brindisi)