Promozione Replay, tutto quello che è successo nel 12º turno

Matteo Lanzi 25 novembre 2019 Commenti disabilitati su Promozione Replay, tutto quello che è successo nel 12º turno
Promozione Replay, tutto quello che è successo nel 12º turno

A cura di Matteo Lanzi

Riavvolgiamo il nastro, facciamo un passo indietro e riviviamo le emozioni principali offerte dalle gare dell’ultimo turno di Promozione: tutto questo solo con la nostra rubrica Promozione Replay.

GIRONE A

Per la seconda volta in campionato cade il Fiumicino, ma stavolta la sconfitta ha un peso specifico rilevante perchè arriva ad opera del Città di Cerveteri di Fracassa, che con questo successo si porta a meno due dal primato. Si avvicina al gruppo di testa anche il Grifone Gialloverde, che batte di misura un Monte Mario giunto ormai al quinto insuccesso stagionale.  Tre punti importanti anche per il Tolfa e per la Luiss, che dopo un periodo altalenante conquistano un successo che le riavvicina al gruppo di testa (da ricordare che la squadra di bomber Trincia deve ancora recuperare il match con la CSL Soccer). In coda, successo pesante del Fregene Maccarese, che contro il CSL Soccer ottiene il terzo risultato utile consecutivo. Rinviata Canale MonteranoAlmas.

GIRONE B

La seconda delle tre capoliste a uscire sconfitte da questo turno è il Sant’Angelo Romano di Lucani, piegato dal sempre combattivo Settebagni Calcio Salario, il quale con questi tre punti si allontana dalle zone calde. Frena anche lo Zena Montecelio, che perde un’occasione importante non andando oltre l’1-1 al “Ripoli” contro il Futbol Montesacro. Colpo grosso del La Rustica, che si impone 2-1 in casa della Vis Subiaco trascinato dalle reti di Catini e dell’eterno Simonetta. Successi pesanti del Nomentum (al terzo risultato utile consecutivo) e del Fiano Romano, che si riavvicinano alle zone di testa. Il Riano perde ancora: sul campo del Cantalice arriva la quarta sconfitta nelle ultime cinque per gli uomini di Forte, ormai in crisi nera. In coda, ancora un punto per lo Sporting Montesacro dopo la vittoria di domenica scorsa: un buon risultato, se si pensa che erano reduci da dieci sconfitte consecutive.

GIRONE C

Arriva la terza sconfitta stagionale per il Centro Sportivo Primavera, battuto dal redivivo Terracina, che si impone di misura contro gli apriliani e torna a vincere dopo un periodo tutt’altro che positivo. La squadra di Bindi viene superata dalla W3 Roma Team e dall’Indomita Pomezia, che fanno bottino pieno rispettivamente contro l’Atletico Acilia e contro la Rodolfo Morandi. Continua a salire il Santa Maria delle Mole, mentre falliscono un’occasione buona per accorciare nelle zone alte la Pescatori Ostia, il Nuovo Cos Latina e l’Atletico Bainsizza. In coda, successi pesantissimi del Sabaudia e della Virtus Ardea di Giacomo Celentano. Rinviate OstianticaPolisportiva De Rossi e PaloccoFonte Meravigliosa.

GIRONE D

Si arrivava a questo turno con quattro capoliste, ora ne rimangono solamente due. A mantenere il passo sono il Ferentino di Pippnburg ed il Città di Monte San Giovanni Campano di Bottoni, vittoriosi rispettivamente contro l’Atletico Morena e contro l’Alatri. Successi importanti, ma c’è da ricordare che i biancorossi hanno ancora una partita da recuperare. Fanno rumore le cadute dell’Atletico Cervaro, travolto 4-1 dalla Lupa Frascati, e dell’Atletico Torrenova: seconda sconfitta consecutiva per i bianconeri di Russo, stavolta contro la sorprendente Polisportiva Tecchiena, al quarto risultato utile consecutivo. In coda, successo importante del Roccasecca Terra di San Tommaso e del Torre Angela, che sono riusciti a superare la resistenza dell’Anitrella e del Colleferro. Rinviata CeccanoGiardinetti.

banner 4.0