L’Atletico Torrenova ha carattere, il Città Di Monte San Giovanni Campano cade al “Brasili”

Matteo Lanzi 3 novembre 2019 Commenti disabilitati su L’Atletico Torrenova ha carattere, il Città Di Monte San Giovanni Campano cade al “Brasili”
L’Atletico Torrenova ha carattere, il Città Di Monte San Giovanni Campano cade al “Brasili”

A cura di Matteo Lanzi

Trionfo bianconero al “Brasili”: l’Atletico Torrenova di mister Russo piega 3-2 il Città di Monte San Giovanni Campano e si prende la vetta solitaria del gruppo D.

La prima occasione del match arriva solo al 17′, con Rossi che si supera sul tentativo da fuori di Celenza.

Cinque minuti più tardi arriva il vantaggio degli ospiti: Macciocca lancia in profondità Carfora, il quale mette al centro per l’accorrente Ferraccioli, che in due tempi riesce a battere Rossi ed a portare avanti i suoi.

La risposta del Torrenova arriva appena 60 secondi dopo, con Barile che calcia alle stelle un bel pallone proveniente dalla destra.

Al 28′, però, è Rossi a doversi superare sul colpo di testa di Fortini, evitando così il raddoppio dei gialloblù.

Undici minuti più tardi la situazione torna in equilibrio: Carfora commette un’ingenuità e ferma un pallone con il braccio in piena area, Barile dal dischetto è glaciale e fa 1-1.

Al 43′ episodio controverso a sfavore degli ospiti: Carfora aggancia un pallone vagante e mette dentro il pallone del 2-1, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Subito dopo il mister degli ospiti Bottoni viene allontanato per proteste.

L’ultima azione del primo tempo è un’occasione clamorosa per il Torrenova: Amoroso schiaccia da due passi su calcio d’angolo, ma il riflesso di Lisi è superlativo e salva il risultato.

Nella seconda frazione, dopo una breve sospensione a causa della grandine, la prima chance è ancora per la squadra di casa, ma il calcio di punizione di Pedrocchi manca di precisione.

Al 28′ arriva finalmente il 2-1 per il Torrenova: la firma è ancora di Barile, che sotto porta non sbaglia e regala il vantaggio ai suoi.

Tre minuti più tardi i ragazzi di Russo calano il tris: Pucci ruba palla ad un avversario e si invola verso la porta, lo scarico per Di Cicco è tempestivo, poi il numero 18 si mette in proprio e fa esplodere il “Brasili”.

Al 39′ si riapre il match: calcio di rigore per i ragazzi di Bottoni a causa di una spinta in area subita da un attaccante gialloblù, Macciocca dal dischetto è perfetto e regala un briciolo di speranza ai propri compagni.

Non accade più nulla: al triplice fischio esulta l’Atletico Torrenova, il big-match è bianconero.

banner 4.0