Atletico Torrenova-Città di Monte San Giovanni Campano: il “face to face” tra Russo e Bottoni

Matteo Lanzi 31 ottobre 2019 Commenti disabilitati su Atletico Torrenova-Città di Monte San Giovanni Campano: il “face to face” tra Russo e Bottoni
Atletico Torrenova-Città di Monte San Giovanni Campano: il “face to face” tra Russo e Bottoni

Per la foto di Bottoni: sito internet “www.asdcittadimontesangiovannicampano.it”

A cura di Matteo Lanzi

Sfida titanica quella tra l’Atletico Torrenova ed il Città di Monte San Giovanni Campano: appaiate a 18 punti in testa al girone D, le due formazioni si affronteranno domenica in una sfida dall’esito incertissimo. E’ presto per definirla una partita da dentro o fuori, ma sicuramente da questo match potranno uscire indicazioni importanti per il proseguo del campionato. Abbiamo provato a presentare questo big-match insieme ai due mister, Marco Russo e Angelo Bottoni: una chiacchierata interessante con due persone dall’ampio spessore calcistico.

In che stato di forma arrivate a questa gara?

Russo: “A livello fisico siamo messi bene, forse mentalmente stiamo soffrendo un po’: abbiamo parecchi giovani e non tutti sono abituati alle pressioni dell’alta classifica…“.

Bottoni: “Siamo in grande condizione sia fisica che mentale. La squadra sta lavorando bene sin dalla preparazione estiva, consapevole di essere un team forte. Giochiamo sulle ali dell’entusiasmo, sapendo di stare andando oltre ogni aspettativa“.

Che partita vi aspettate?

Russo: “Ci affronteremo ad armi pari, sicuramente non sarà un match semplice. Loro giocheranno a viso aperto, senza nascondersi“.

Bottoni: “Ho detto ai miei ragazzi che l’unico modo per fare risultato è restare noi stessi, senza perdere la nostra identità. Non disputeremo una gara di difesa e contropiede, ma ce la giocheremo ad armi pari. Loro sono una squadra forte, che merita il nostro rispetto. Sarà una partita maschia“.

Uno scontro diretto che arriva forse troppo presto. E’ già decisivo?

Russo: “Non è decisivo, ma può cambiare molto: una vittoria in una partita del genere dà grosse motivazioni a chi la ottiene, può caricare l’ambiente in maniera importante. Vincendo si darebbe un grosso segnale anche alle inseguitrici. Sarà ancora più complicato di quando abbiamo affrontato il Ferentino: allora eravamo alle primissime giornate, con molto da decidere, mentre ora si iniziano già a delineare le vere candidate al titolo…”.

Bottoni: “Sarà una gara bella da giocare, da affrontare con serenità ed a viso aperto. Non è decisiva, mancano ancora troppe partite alla fine del campionato, ma è un match dalla grande importanza“.

In entrambe le squadre ci sono giocatori che si conoscono bene, penso per esempio a Pedrocchi, Martinelli e Macciocca che hanno giocato insieme a Ciampino qualche anno fa. E’ un vantaggio o uno svantaggio?

Russo: “E’ un fattore positivo per quanto riguarda l’aspetto difensivo, perché abbiamo qualche informazione in più su come provare a fermarli. D’altro canto sicuramente ci penalizzerà a livello offensivo, perché sanno bene quali sono le nostre caratteristiche. Certamente abbiamo meno possibilità di nasconderci“.

Bottoni: “E’ un fattore che vuol dire poco o niente. In questi campionati capita spesso di affrontarsi più volte durante le stagioni, ci conosciamo un po’ tutti“.

Chi vince domenica?

Russo: “Inutile girarci intorno, dobbiamo vincere noi“.

Bottoni: “Il Monte!”

BANNER NUOVO TRASMISSIONE 2019-2020