CSL vs. CPC, aria di derby a Civitacchia. Caputo: “Serve umiltà per affrontarli”

Andrea Dirix 28 settembre 2018 Commenti disabilitati su CSL vs. CPC, aria di derby a Civitacchia. Caputo: “Serve umiltà per affrontarli”
CSL vs. CPC, aria di derby a Civitacchia. Caputo: “Serve umiltà per affrontarli”

È l’ora del Derby di Promozione nella città di Civitavecchia.

CPC2005 e CSL Soccer si sfidano per la prima volta nella stracittadina, evento che segnerà la storia di questa manifestazione sportiva di questa categoria.

Due squadre in salute e che arrivano alla quinta giornata con forti aspettative, da una parte la Roja è alla guida del girone a punteggio pieno e dall’altra c’è la CSL che è in quarta posizione dopo un buon avvio.

Quindici gol e uno subito per i rossi portuali che gli vale la prima posizione in solitaria, dall’altra la CSL con due vittorie, un pareggio e la sola sconfitta di domenica che gli vale l’alta classifica: questo l’antipasto numerico prima del fischio d’inizio delle ore 11 al centro sportivo del Dlf.

La CPC2005 sarà orfana del talento classe 2000 Esposito, uscito con una spalla lussata dall’ultimo match con l’Atletico Ladispoli, e dopo quattro gare, in cui si era visto lo stesso undici iniziale, mister Caputo sarà costretto a cambiare.

La CSL sarà senza l’ariete Gaeta, espulso nella gara di Pian due Torri, ma con una rosa altamente competitiva mister Fracassa troverà sicuramente il giusto equilibrio.

Tanti gli ex della gara sul fronte Csl a partire da Della Camera, per non dimenticare in questa lista Campari, De Felici, Gallina e Trebisondi.

Mariano Lancioni sarà l’ex sul fronte CPC2005.

C’è già un precedente in questa stagione seppur si sia trattato di un’amichevole, porta la data di agosto in cui le due compagini si sono affrontate al Tamagnini, e in quell’occasione ebbe la meglio la CPC2005 per due a zero.

Domenica sarà altra storia così come sarà e dovrà essere esclusivamente un evento sportivo, una festa per lo sport cittadino a tribuna gremita. Occasione per le due società di raccogliere e mostrare quanto fatto in questi anni, la CSL dopo un lungo percorso ha coronato il suo lavoro balzando in Promozione, la CPC2005, con la voglia di fare l’agoniato salto in avanti, è pronta a mostrarlo alla città.

Qualunque sarà il risultato le due società si sfideranno si sul sintetico, ma saranno pronte poi a stringersi la mano nel dopo gara.

Fischio d’inizio fissato per le ore 11 al centro sportivo del Dopo Lavoro Ferroviario di Civitavecchia.

Sulla stracittadina si è espresso anche mister Paolo Caputo.

”Che avversario incontreremo? La Csl è indubbiamente un’ottima squadra – ha dichiarato il tecnico della Roja – Tra individualità eccellenti e una guida tecnica di spessore posso tranquillamente affermare che è tra le migliori del girone.

Giocatori di livello che sapranno esprimersi al meglio domenica, il tutto suffragato dal fatto che alcuni li conosco bene visto che ho avuto il piacere di allenarli.

Che derby sarà?

È una squadra che non dico mi preoccupi ma verso la quale nutro massimo rispetto, con un bravissimo allenatore e con dietro un’ottima società.

Dobbiamo essere bravi noi ad essere umili, entrare in campo con la giusta mentalità e continuare poi per la nostra strada.

Mi auguro che sia una giornata di sport e che faccia divertire i tanti che accorreranno.

Una sfida per una stagione o solo un passaggio di percorso?

Ovviamente non sarà la gara che deciderà i nostri campionati, né da una parte né dall’altra, ci sono altre e ventinove gare e limitare il campionato a questa sola gara sarebbe un errore.”

 

(Ufficio Stampa Compagnia Portuale)

 

 

sport in oro 2018-2019 banner