XXX TORNEO BEPPE VIOLA – IL REGOLAMENTO

redazione 30 gennaio 2013 Commenti disabilitati su XXX TORNEO BEPPE VIOLA – IL REGOLAMENTO
XXX TORNEO BEPPE VIOLA – IL REGOLAMENTO

R E G O L A M E N T O

L’ S.S.D. BEPPE VIOLA   con  l’ approvazione  del  Comitato  Regionale  Laziale organizza un Torneo di

 calcio denominato “XXX°-TORNEO BEPPE VIOLA” riservato  alle Società affiliate alla F.I.G.C. Categoria Giovanissimi.

   Art.  1 –  Il Torneo e’ riservato ai giocatori nati dopo il

                 1° Gennaio 1998 fino al compimento del dodicesimo

                 anno di eta’, ed avra’ luogo a Roma

                  dal…….. Maggio al…….. Giugno 2013.

                 Le Societa’ partecipanti potranno

                 disporre dei giocatori regolarmente tesserati per

                 la Stagione Sportiva 2012/2013.

                 Ogni Societa’ potra’ disporre di n° TRE giocatori

                 provenienti da altre Societa’ non partecipanti al Torneo,

                 purche’ provvisti di nullaosta della Societa’ di appartenenza.

                 Per l’ utilizzo di detti giocatori le Societa’

                dovranno consegnare il relativo nullaosta prima

                dell’ inizio della loro prima gara alla Commissione

                Tecnica del Torneo.

   Art.  2 –  All’ atto dell’ iscrizione le Societa’ dovranno

              comunicare il colore della maglia con la quale

              intendono partecipare al Torneo e le squadre

              dovranno presentarsi in campo con la maglia del

              colore dichiarato.

              Nel caso che le squadre abbiano le maglie eguali, la

              prima nominata dovra’ provvedere alla sostituzione.

    Art.  3 –  Le liste dei giocatori partecipanti alla gara

              dovranno essere presentate in quattro copie (una

              copia occorrente alla Societa’ Organizzatrice).

 Art.  4 –  Le Societa’ dovranno consegnare, inoltre, prima

              dell’ inizio del Torneo la lista bloccata dei

              calciatori che prenderanno parte al Torneo per

              un numero non superiore alle 22 unità .

              Per la durata del Torneo i giocatori inseriti

  nella lista bloccata, non potranno in nessun

              caso, partecipare ad altri Tornei .

              Il mancato rispetto di tale norma comporterà la

              perdita della gara per 0 – 3  o con il miglior

              risultato conseguito sul campo, o per reclamo di

              parte, o in mancanza di questo, con decisione

              autonoma della Commissione Tecnica.

              Tale divieto decade 48 ore dopo la disputa

              dell’ultima gara, qualora la squadra venga

              eliminata nella fase di qualificazione.

 Art.  5  Commissione del Torneo

                 Per qualunque disputa, protesta, reclamo o circostanza

     non prevista sarà predisposta una commissione composta da:

– un rappresentante delle F.I.G.C. con funzioni di Presidente;

– un rappresentante dell’A.I.A. con funzioni di delegato tecnico;

– un rappresentante della società organizzatrice con funzioni di segretario .

  Art. 6 – Disciplina del Torneo

                 La disciplina del Torneo viene affidata al giudice sportivo

     titolare o supplente del comitato di competenza.

            –  La Sede della Commissione Tecnica rimane fissata presso

              l’ Associazione ” BEPPE VIOLA ” Via Adolfo Rava’, 106

              00142 – Roma (Tel. 065410861) (Fax 065410861)

            –  E’ previsto l’automatismo delle sanzioni con le seguenti modalità:

               Il giocatore espulso durante una gara non potrà partecipare alla gara

               successiva salvo maggiore sanzioni inflitte dal giudice sportivo;

               Il giocatore che nel corso del Torneo incorre nella seconda ammonizione

               sarà squalificato per una gara su declaratoria del giudice sportivo.

           –   I comunicati emessi dalla Commissione Tecnica ed

              affissi presso i Campi di gioco dove si svolgeranno

              le gare, costituiscono unica fede e testo.

              Le Societa’ sono tenute a prendere visione in tempo

              utile di tutte le delibere della Commissione Tecnica

              e di tutte le eventuali modifiche apportate al calendario

              del Torneo.

–         Eventuali Reclami dovranno essere presentati entro 30 minuti della fine della Gara  accompagnati da tassa di €uro zero .

Copia del reclamo dovrà essere consegnata alla controparte sempre nei termini di 30 minuti.

–         Le decisioni del Giudice  Sportivo e Commissione Tecnica sono inappellabili in altra sede .

 Art.  7 –  Tutti gli incontri verranno disputati presso i seguenti impianti : 

                      SUPERGA, via Superga – CIAMPINO

                     TOBIA, Lungotevere Dante, 311 – ROMA

                     VIGOR – V.Grotte di Gregna,100 -ROMA

                      URBETEVERE -V.della Pisana – ROMA

o  su campi diversi messi a disposizione dall’ Organizzazione

                  ed avranno la durata di 70 minuti suddivisi in due tempi

                  di 35 minuti ciascuno.

            –  Il tempo massimo di attesa e’ stabilito in 15 minuti,

              trascorso tale termine le squadre che non si

              presenteranno all’ Arbitro verranno considerate

              rinunciatarie e subiranno le coseguenze previste

              dall’ Art. 53 delle N.O.I.F.

 Art.  8 –  Il riconoscimento dei giocatori dovra’ avvenire

               a mezzo di cartellino Federale (stagione 2012/2013)

               o valido documento di riconoscimento.

Art.  9 –  Durante la gara si possono  effettuare n° 7 (Sette) sostituzioni.

 Art.10 –  Il Torneo nella Prima fase sarà formato da n° 8 gironi composti

                 da n°  3 squadre  che si incontreranno con partite di sola andata.

              Al termine di tutte le partite in programma, si qualificheranno,

              per accedere alla Seconda fase,  le Prime classificate di ogni girone.

              

              Nella Seconda fase, le squadre vincitrici dei gironi della  prima fase,

              affronteranno in scontri diretti, previo   abbinamento a sorteggio,

              le n° 8   squadre   partecipanti al Campionato Giovanissimi invitate

              al Torneo, che si incontreranno con partite di sola andata.

             

              Nella Terza fase, al termine di tutte le partite in programma, si qualificheranno,

              per accedere ai  QUARTI di FINALE,  le n° 8 squadre vincitrici.                       

              Gli accoppiamenti per i QUARTI  di FINALE saranno formati

              con un Sorteggio che sarà effettuato dalla Commissione del Torneo   

              nel luogo che verrà successivamente portato a conoscenza delle

              Società interessate.

               Al termine di tutte le partite in programma, si qualificheranno,

              per accedere alle  SEMI FINALI, le vincenti dei Quarti di Finale.

              Gli accoppiamenti per le SEMI FINALI  si formeranno nel

               seguente modo :

                                   Vincente  A   contro  Vincente  C

                                   Vincente  B   contro  Vincente  D 

              Le squadre si incontreranno con partite di sola andata.

              Le vincenti delle Gare di Semifinale si contenderanno

              il Primo e  il Secondo  posto.

  Art.11 – Qualora,al termine delle gare della Prima e Seconda fase,

  più squadre si trovassero in parita’

             di punti, sara’ ammessa al turno successivo la  vincente

             dello scontro diretto, in caso di parita’ nello scontro

             diretto, sara’ ammessa la squadra con la miglior differenza

             reti, in caso di parita’ anche nella  differenza reti, passera’

             il turno la squadra che avra’ realizzato maggior numero di reti

             sul totale degli incontri disputati.

             In caso di ulteriore parita’, la squadra che accedera’

             al turno successivo, sara’ determinata mediante

             sorteggio a cura della Commissione Tecnica ed in

             presenza delle Societa’ interessate.

 Art. 12 –  Per le gare di SemiFinale, qualora al termine

              dei tempi regolamentari le due squadre si trovassero in parità,

              si procedera’ all’ esecuzione dei calci di rigore

              secondo le norme stabilite dalla F.I.G.C.

 Art. 13 –  Per la gara di Finale, qualora al termine

              dei tempi regolamentari le due squadre si trovassero in

              parita’, disputeranno due tempi supplementari di 10

              minuti ciascuno.

              Persistendo la parita’ anche dopo i tempi supplementari

              si procedera’ all’ esecuzione dei calci di rigore

              secondo le norme stabilite dalla F.I.G.C.

Art. 14 –  La Societa’ Organizzatrice declina ogni responsabilita’

                per qualsiasi  danno o infortunio possano subire giocatori

                e  Dirigenti anche in conseguenza di fatti di gioco o

               di qualsiasi altra natura.

 Art . 15 – Assicurazione

                È responsabilità di ogni società partecipante assicurare ai

    propri giocatori la copertura assicurativa.

    L’organizzazione del Torneo è responsabile della regolarità

    della copertura assicurativa

 Art. 16 –  Norme generali

                Per quanto non previsto dal presente regolamento ,

    valgono le disposizioni dei regolamenti federali in quanto compatibili

    e quelle riportate sul Comunicato Ufficiale N°-1 del Settore Giovanile

    e Scolastico relativo alla stagione sportiva a in corso

    Al Torneo prenderanno parte le sotto indicate Società :

  1)                                                            13)

  2)                                                            14)

  3)                                                            15)

  4)                                                            16)

  5)                                                            17)

  6)                                                            18)

  7)                                                            19)

  8)                                                            20)

  9)                                                            21)

10)                                                            22)

11)                                                            23)

12)                                                            24)

                                                                                                               Il Presidente                                 

                                                                                                           Minichino Raffaele              

RESPONSABILE ORGANIZZAZIONE SIG. MINICHINO RAFFAELE

TEL: 06 – 54. 10. 861.

 

Leggi e Scarica il regolamento