Viareggio Cup: la Rappresentativa Serie D passa agli Ottavi di Finale. Sibilia: “Gioia immensa”

redazione 17 marzo 2018 Commenti disabilitati su Viareggio Cup: la Rappresentativa Serie D passa agli Ottavi di Finale. Sibilia: “Gioia immensa”
Viareggio Cup: la Rappresentativa Serie D passa agli Ottavi di Finale. Sibilia: “Gioia immensa”

Nell’ultima gara del girone la selezione di Gentilini batte la Virtus Entella per 2 a 1 e accede al turno successivo come migliore seconda del gruppo A. Sibilia: “Gioia immensa, valorizzare i giovani nel dna della LND”. Gentilini: “vittoria dedicata a Fabio Daddi”.

Tavarnelle Val di Pesa (FI), 17 marzo 2018 – La Rappresentativa Serie D accede gli ottavi della Viareggio Cup dopo due anni di assenza e lo fa a modo suo con l’ennesima grande prestazione di questo torneo dopo la bella vittoria col Livorno e quella sfiorata con l’Empoli. La formazione arancioblu, che domani conoscerà il nome dei prossimi avversari (ottavi il 21 marzo), si piazza alle spalle della finalista della scorsa edizione per la sola differenza reti ma passa come migliore seconda di tutto il gruppo A (gironi dall’1 al 5).

Nell’ultima gara del girone, e con la qualificazione ancora in ballo per entrambe, la selezione di mister Gentilini batte la Virtus Entella per 2-1 (CLICCA QUI per il video emozionale della gara) al termine di novantacinque minuti combattutissimi che si risolvono grazie alla stoccata di Svidercoschi nel primo tempo e al rigore guadagnato e trasformato da Gassamà nella ripresa. Nonostante il vantaggio immediato, la gara al “Pianigiani” si rivela come previsto complicata per il buon palleggio a metà campo degli avversari che al 20’ trovano il pari con Petrovic dagli undici metri, punito un braccio alto di Cardamone. La Rappresentativa avrebbe la possibilità di riportarsi in vantaggio prima di rientrare negli spogliatoi quando l’arbitro Carrione concede il secondo penalty per fallo di Gioria su D’Eramo, ma dal dischetto Svidercoschi si fa ipnotizzare da Siaulys che ci arriva coi guantoni. La ripresa si apre con molti cambi da una parte e dall’altra. Quella tra Gentilini e Sassarini è una sfida nella sfida: sia l’allenatore romano che quello spezzino si fanno sentire dalle rispettive panchine, cercando nello scacchiere la mossa vincente. L’ingresso di Gassamà premia il selezionatore della Serie D in tal senso, con l’attaccante guineano del Gragnano sempre pronto a mettere in seria difficoltà la difesa ligure. Proprio da una sua accelerazione nasce l’azione che porta al gol della vittoria, sfiorato solo qualche minuto prima dal palo colpito da Comelli. Qualche brivido nel finale, ma la difesa regge bene la pressione avversaria erigendo un muro davanti a Vitali. Al triplice fischio esplode la festa della selezione arancioblu.

Visibilmente emozionato mister Gentilini ha una dedica speciale da fare: “Questo obiettivo lo condividiamo con il nostro amico Fabio Daddi, da lassù son convinto che ci ha aiutato a centrare questo risultato”. Un pensiero stupendo per Fabio scomparso prematuramente dopo aver fatto parte per tanti anni dello staff della Rappresentativa.

CLICCA QUI per il commento video post partita dell’allenatore e le dichiarazioni dell’attaccante Sebastiano Svidercoschi.

Sebbene non potesse essere presente quest’oggi, il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia ha voluto esprimere tutta la propria gioia:

Erano due anni che mancavamo all’appello degli ottavi, inutile nascondere la grandissima soddisfazione per questo risultato. Valorizzare i giovani è nel dna della Lega Nazionale Dilettanti, che mai come prima ha messo in campo ingenti risorse per l’attività di scouting.

Ma i meriti di questa qualificazione vanno divisi soprattutto tra mister Gentilini, il suo staff e i giocatori, che hanno remato uniti per centrarla contro avversari quotati, e il Dipartimento Interregionale con il suo Coordinatore Luigi Barbiero per il prezioso lavoro dietro le quinte. Ora viene il bello, ma, finché ci sarà concesso farlo, vogliamo continuare a sognare”.

Dello stesso pensiero Barbiero, oggi in tribuna insieme al segretario del Dipartimento Interregionale Mauro de Angelis:

Questa qualificazione la Rappresentativa se l’è meritata tutta. Sono orgoglioso di questi ragazzi che hanno onorato al meglio il nostro campionato, una Serie D che si conferma serbatoio di talenti.

Quando vinci due gare e pareggi solo a causa di un episodio sfortunato con una corazzata come l’Empoli vuol dire che hai giocato da grande squadra. Ci tengo a condividere questa soddisfazione con tutto il Dipartimento Interregionale, con il Presidente Cosimo Sibilia e tutta la Lega Nazionale Dilettanti. Il futuro è dalla nostra parte”.
TABELLINO
VIRTUS ENTELLA-RAPPRESENTATIVA SERIE D  1-2
Marcatori: 4’ Svidercoschi (R), 20’ rig. Petrovic (V), 71’ rig. Gassamà (R)

Virtus Entella (4-3-1-2): Siaulys; Gioria, Casagrande (dal 46′ Vaccarezza), Nikic, Carullo; Sedek (dal 46′ Spina), Onisa, Koutsoupias (dal 46′ Romanengo); De Marco (dal 60’ Murgia, dal 78’ Cisse); Petrovic (dal 69’ Liguoro), Traversari (dal 46′ Semprini).
A disp: Aglietti, Magonara, Padovan, Vallerg.
All: Sassarini

Rappresentativa Serie D (4-2-3-1): Vitali; Omohonria (dal 51’ Gassamà), Cosentino (dal 46’ La Bua), Dumancic, Cardamone (dal 45’ Pellegrini); Doda, Marino; Diarrassouba, Del Piccolo (dal 36’ Kargbo, dal 63’ Alberti), D’Eramo (dal 36’ Comelli); Svidercoschi (dal 51’ Della Quercia).
A disp: Pirana, Palmisano, Baba, Bisogno.
All: Gentilini

Arbitro: Carrione di Castellammare di Stabia
Ammoniti: Cosentino, Della Quercia, Vitali (R), Vaccarezza, Nikic (V)
Note: angoli 3-7; recupero 2’ pt e 4’st

3^ giornata Gruppo A, Girone 1
Empoli-Livorno 4-0
Virtus Entella-Rappresentativa Serie D 1-2

Classifica: Empoli e Rappresentativa Serie D 7 punti, Virtus Entella 3, Livorno 0

 

Ufficio stampa LND

Banner