Un Villalba stoico si arrende nel finale a Fiano Romano: domenica partita della verità con il Pro Roma

Andrea Dirix 19 marzo 2018 Commenti disabilitati su Un Villalba stoico si arrende nel finale a Fiano Romano: domenica partita della verità con il Pro Roma
Un Villalba stoico si arrende nel finale a Fiano Romano: domenica partita della verità con il Pro Roma

Il Villalba Ocres Moca 1952 frena ed esce sconfitto dal campo del Fiano Romano, complice un arbitraggio discutibile e una giornata storta che peggio di così non si poteva.

Eppure la formazione di mister Mauro Ferranti ha giocato una partita gagliarda, pur in inferiorità numerica dal quarto d’ora del primo tempo per l’espulsione, apparsa esagerata e affrettata, di Andrea Loreti.

Andato sotto nel punteggio, il Villalba non ha mollato la presa e in dieci uomini si è riorganizzato e ha cominciato tutta un’altra partita, fatta di grinta, determinazione e voglia di non cedere neanche un centimetro di campo.

E tanta tenacia alla fine e’ stata anche premiata: a una manciata di minuti dal termine arriva il pareggio di Flavio Prioteasa, ormai in gol stabilmente da diverse partite e che definire solo bomber sarebbe riduttivo per le qualità e l’importanza che ha raggiunto questo ragazzo nello scacchiere dei tiburtini.

Ma come spesso accade alle squadre che hanno profuso uno sforzo notevole per quasi tutta la partita, prima del triplice fischio arriva la beffa: il Fiano Romano in uno degli ultimi assalti trova il nuovo vantaggio con la complicità involontaria di una difesa tiburtina provata e stremata dalla prova fisica messa in campo per circa 80 minuti in inferiorità numerica. Contemporaneamente la Pro Roma Calcio trova una sonante vittoria contro un insolitamente distratto Cantalice, che nonostante l’esperienza e il tasso tecnico dei suoi giocatori, subisce ben 5 reti in una sola partita, fatto che non si era mai verificato in due anni di Promozione.

Ma la compagine dei presidenti Scrocca e D’Autilia e’ uscita a testa altissima dal confronto con il Fiano e da una domenica che potrebbe sembrare negativa.

Tanto che i giocatori tiburtini sono già pronti alla sfida di domenica prossima allo stadio Ocres Moca, quando arriverà proprio quella Pro Roma per la sfida della domenica, il match clou, la gara che deciderà le sorti di un intero campionato, pur rimanendo ancora diverse giornate da giocare fino alla fine del torneo.

Ma i sogni passano anche attraverso il saliscendi delle emozioni che un campo di football sa regalare, non sempre belle, a volte maledettamente aspre e ingiuste, ma pur sempre emozioni.

E domenica sarà una partita e un sogno per cuori forti.

 

(Ufficio Stampa Villalba Ocres Moca)

 

 

Banner