TRIPLETTA DI AMASSOKA: VINCE L’ANZIOLAVINIO DI PERNARELLA

redazione 17 dicembre 2012 Commenti disabilitati su TRIPLETTA DI AMASSOKA: VINCE L’ANZIOLAVINIO DI PERNARELLA

L’Anziolavinio sfrutta al meglio il fattore campo e al “Bruschini” supera per 3 – 2, tripletta del camerunense Laurent Amassoka, la formazione sarda del Selargius. Quinta vittoria stagionale sul terreno amico per la società del patron Franco Rizzaro e tre punti importanti che permettono agli anziati di agganciare Porto Torres, Budoni e Isola Liri, mantenendo comunque cinque squadre alle spalle.
E’ un Anziolavinio rigenerato grazie ai tre innesti arrivati nel mercato invernale, uno in difesa, con il ritorno del centrale Alessandro Fioravanti, e due nel reparto offensivo, con gli arrivi degli esterni Massimo Ciotti e Massimiliano Iezzi. Fioravanti ha portato la sua esperienza dando sicurezza alla retroguardia biancoceleste, mentre Ciotti e Iezzi hanno dato vivacità all’offensiva anziate regalando diverse palle gol ai compagni.
L’Anziolavinio parte forte e dopo mezzora di gioco è già avanti di tre reti, nella ripresa poi, complici un paio di disattenzioni, i sardi accorciano il risultato segnando due reti in due minuti rimettendo in discussione l’incontro. La prima azione degna di nota è il vantaggio dell’Anziolavinio. Al 3’ Amassoka porta in vantaggio gli anziati. L’azione nasce da un diagonale in area di rigore di Roberto Cardoni respinto da Pisano, ci prova poi Ranone ma la sua conclusione viene respinta da Piselli, il pallone si alza e il camerunense di testa mette in rete. Al 7’ i padroni di casa raddoppiano ma il gol di Ciotti su assist di Iezzi viene annullato per fuorigioco. Al 12’ arriva il raddoppio. Capitan Guida lancia Ciotti sulla sinistra, l’esterno entra in area e mette al centro dove Amassoka si fa trovare pronto e batte Pisano. La prima occasione per i sardi arriva al 22’. Azione personale di Sanna, destro dal limite e palla fuori di poco. Al 25’ ancora Sanna pericoloso, l’attaccante entra in area ma il suo destro viene respinto da Rizzaro. Al 28’ assist di Iezzi dalla destra, colpo di testa di Amassoka e terzo gol per l’Anziolavinio. Nel finale ancora padroni di casa pericolosi. Al 37’ azione personale di Ciotti sulla sinistra, rientra sul destro e dal vertice fa partire un tiro a giro sul secondo palo che termina fuori di poco. Al 38’ destro di Iezzi da venticinque metri e Pisano para in due tempi. Al 40 ancora Iezzi ci prova dal limite e l’estremo difensore sardo para in due tempi con qualche difficoltà.
La ripresa si apre con il Selargius in avanti. Al 3’ destro dal limite di Sanna e Rizzaro para a terra. Al 5’ destro da fuori area di Farci abbondantemente alto. Al 6’ ci prova Lai di sinistro dal limite ma Rizzaro para senza problemi. Al 15’ il neo entrato Martinez sfrutta il cross da destra di Piras e di testa supera Rizzaro. Al 17’ sugli sviluppi di un calcio di punizione il pallone arriva a Feola che in piena area di rigore di destro mette dentro riaprendo la partita. Ciotti, il migliore in campo, ha due volte il pallone per chiudere la partita ma sia al 31’ che al 38’ Pisano respinge le conclusioni.

ANZIOLAVINIO: Rizzaro, Arduini (20’st Lumicisi), Toto, Grillo, Fioravanti, Ranone, Iezzi (40’st Dell’Aguzzo), Guida, Cardoni Roberto (33’st Succi), Amassoka, Ciotti. A disp. Minutilli, Lupi, Carodni Federico, Ferrara. All. Pernarella.
SELARGIUS: Pisano, Pandori, Lai, Farci (36’st Melis), Porcu, Piselli, Callai, Feola, Piras (44’st Porru), Sanna, Garau (13’st Martinez). A disp. Mainas, Mancosu, Botarelli, Sedda. All. Fadda.
Arbitro: Mansi di Nocera Inferiore.
Rete: 3’pt, 12’pt e 28’pt Amassoka, 15’st Martinez, 17’st Feola.
Note: al 29’pt allontanato l’allenatore Fadda. Ammoniti Cardoni Roberto, Arduini, Toto, Lai, Farci. Angoli 3 a 2 per l’Anziolavinio.

Area Comunicazione Asd Anziolavinio