Serie D Girone G, la 26^: vietato abbassare la guardia prima del Viareggio, il big match è a Fregene

Alessandro Bastianelli 2 marzo 2018 Commenti disabilitati su Serie D Girone G, la 26^: vietato abbassare la guardia prima del Viareggio, il big match è a Fregene
Serie D Girone G, la 26^: vietato abbassare la guardia prima del Viareggio, il big match è a Fregene

Di Alessandro Bastianelli.

Il calcio regionale si ferma, non la Serie D laziale che – a meno di nuove emergenze climatiche – vedrà regolarmente giocarsi otto delle nove gare in programma nel Girone G.

Com’è noto infatti, Flaminia – Sassari Latte Dolce verrà giocata sabato 10 Marzo a causa della neve che ha reso impraticabile il terreno di gioco dei civitonici, il Madami.

Marco Mariotti

Marco Mariotti

Per il resto, tutti in campo prima della consueta pausa di metà Marzo: dopo la nona di ritorno, si osserverà infatti una domenica di stop dovuta all’inizio del Torneo di Viareggio, dove parteciperà anche una nazionalina della LND.

Incontri apparentemente alla portata per Rieti e Albalonga, separate di un punto – 59 i primi, 58 i castellani – e impegnate contro l’ultima e la terzultima della classe.

Se il Tortolì, nonostante la recente vittoria, non sembra avversario insidioso in trasferta per i ragazzi di Mariotti, che viaggiano sull’onda di un entusiasmo lungo 11 vittorie e 2 pareggi, gli amarantocelesti dovranno invece andare in trasferta con attenzione.

Ad Anzio c’è una squadra che non vince da quattro mesi, che ha cambiato allenatore ma che alberga all’ultimo posto, spartendolo con il San Teodoro – battuto tra l’altro una settimana fa, mentre Parlato dovrà fare a meno di Scotto.Marcheggiani esulta

Occhio alla concentrazione, perché sarà fondamentale tanto per Rieti quanto per l’Albalonga in questa domenica apparentemente facile.

Poco sotto, gara più affascinante e complicata per l’Atletico. Gli aeroportuali non hanno seppellito l’ascia di guerra, anzi l’hanno dissotterrata con 10 punti nelle ultime 4, fermando anche il Rieti. Con il Cassino servirà una gara di autorità, provando a sfruttare le assenze e la poca attitudine a vincere in trasferta degli ospiti.

Il San Teodoro, dopo il Rieti, proverà a cercare disperati punti salvezza con il Latina, che affronterà però la trasferta sarda con le certezze dell’era Pascucci, con cui i nerazzurri non perdono da sei partite. Mai conosciuta la sconfitta, d’altronde, nell’era Pascucci, ad eccezione del recupero col Rieti.

Fatati

Fatati

Il Trastevere dovrà risollevarsi, sperando che l’emergenza infortuni prima o poi si plachi. Tornerà Fatati contro la Nuorese, squadra che in trasferta ha appena rubato punti all’Anzio e resistito contro l’Aprilia.

Sperano in un passo falso di TrastevereLatina, le inseguitrici Ostiamare e Aprilia, che si affronteranno al Quinto Ricci. Emergenza infortuni e squalifiche per i lidensi, privi di ben cinque giocatori (tra cui D’Astolfo, Pieri e Piro).

Zona salvezza problematica, con i tanti testacoda in programma sarà difficile fare punti per Tortolì, Anzio e San Teodoro.

Con la Nuorese pronta ad approfittare di un’altra, eventuale giornata no del Trastevere, fra Budoni e Lanusei ci sono punti salvezza vitali in programma. Le due compagini vengono da momenti differenti, sicuramente migliore quello del Lanusei autore di tre vittorie nelle ultime quattro gare.

Importante, infine, sarà lo scontro fra Lupa Roma e Monterosi, che potrebbe dare il là alla salvezza dei padroni di casa, lanciati in zona tranquillità, con gli ospiti che cercano una svolta che sta tardando ad arrivare, intorbidendo la classifica.

Questo il programma della nona di ritorno del Girone G di Serie D.

ALBALONGA – TORTOLì

Arbitro: Virgilio di Trapani

ANZIO – RIETI

Arbitro: Del Rio di Reggio Emilia

APRILIA – OSTIAMARE

Arbitro: Rinaldi di Messina

FLAMINIA – SASSARI LATTE DOLCE (Sabato 10 Marzo)

LANUSEI – BUDONI

Arbitro: Pelagatti di Livorno

LUPA ROMA – MONTEROSI

Arbitro: Dallapiccola di Trento

SAN TEODORO – LATINA

Arbitro: Piazzini di Prato

SFF ATLETICO – CASSINO

Arbitro: Tremolada di Monza

TRASTEVERE – NUORESE

Arbitro: Pascariello di Lecce