SERIE D GIRONE F – LA PRESENTAZIONE DELLA 16^ GIORNATA

alfredo 14 dicembre 2012 Commenti disabilitati su SERIE D GIRONE F – LA PRESENTAZIONE DELLA 16^ GIORNATA
SERIE D GIRONE F – LA PRESENTAZIONE DELLA 16^ GIORNATA

Prove di fuga per il San Cesareo. La capolista, in testa con un margine di vantaggio di due punti sulla Sambenedettese, ospita la temibile Civitanovese, formazione che detiene il numero di quattro successi consecutivi. I marchigiani, dopo un inizio preoccupante, stanno vivendo un momento di forma decisamente importante e, nonostante l’addio in settimana del difensore Federico Zaccanti, non sono disposti a scendere al “Pera” per recitare il ruolo di vittima sacrificale. Ci sarà da mettere in campo la solita forza per la squadra di Fabrizio Ferazzoli, che può finora vantarsi di avere il miglior attacco del torneo con 35 reti all’attivo segnate, pensate un po’, con 9 diversi marcatori: De Paolis (1), Delgado (7), Del Vecchio (4), Fazi (2),La Rosa(2), Mancini (2), Mucciarelli (2), Siclari (5) e Tajarol (9), a cui va aggiunta l’autorete di Kalambay (Città di Marino) alla prima giornata. Alle spalle dei rossoblu troviamola Sambenedettese.Lamiglior difesa del campionato è attesa dalla trasferta di Isernia. I molisani, reduci dal ko di Marino, sono in piena crisi societaria. L’addio del tecnico Farina, forse legato più a motivi di salute, e le partenze di giocatori importanti come Artiaco e Palumbo, accasatisi all’Ancona, rendono preoccupante lo scenario in casa bianconera. La squadra di Scagliarini ha dovuto subire anche l’eliminazione ai quarti di finale di coppa Italia, battuta ai calci di rigore dall’Arezzo. Derby interessante tra Jesina e Maceratese. I biancorossi hanno finora ottenuto il maggior numero di punti in trasferta (4 successi, 2 pareggi e un ko) e inseguono con un ritardo di 4 punti dal primo posto, anche se deveno recuperare la gara interna contro l’Astrea. Il Termoli, squadra con la migliore serie positiva in corso (9 risultati utili consecutivi: 7 successi e 2 pareggi), è atteso dalla trasferta di Città Sant’Angelo contro la pericolante Angolana. L’Ancona, dopo aver confermato la fiducia al tecnico Gentilini e al ds Obbedio, si presenta al Comunale di Agnone forte dei tre nuovi acquisti: Artiaco e Palumbo dall’Isernia e Carezza dall’Ischia Isolaverde. La società dorica ha salutato, allo stesso tempo, Olcese, Traini, Alvino e Torta. L’Amiternina, che deve recuperare una partita contro il Termoli, ospita il Fidene. Novità interessanti in entrata anche per questi due club. I romani hanno ingaggiato l’attaccante ex Arezzo Mario Raso, mentre la società del ds Francesco Micciola si è assicurata le prestazioni del centrocampista, classe 88, Lorenzo Perfetti. Osso duro per l’Astrea. I ministeriali di Giuseppe Ferazzoli, ancora imbattuti a “Casal del Marmo”, ospitano il Celano Marsica, squadra che viene da 4 successi di fila. Sfida di bassa classifica tra San Nicolò e Città di Marino. Al Comunale di Notaresco, e non a Teramo, si affrontano ultima contro penultima. In casa castellana ore decisive per capire come uscire fuori da una crisi che sta minando le speranze di salvezza del club caro al presidente Antonio Esposito. Chiude il programma della 16^ e penultima giornata di andata il match di Recanati tra Recanatese e Vis Pesaro.    

Piero Zomegnan