ROCCASECCA, PER LA PANCHINA C’E’ NARDONE

Andrea Dirix 24 giugno 2014 Commenti disabilitati su ROCCASECCA, PER LA PANCHINA C’E’ NARDONE
ROCCASECCA, PER LA PANCHINA C’E’ NARDONE

Buone notizie per i tifosi del Roccasecca Terra di San Tommaso.

Dopo le incertezze delle scorse settimane, ora l’orizzonte societario sembra essere decisamente più sgombro di nuvole, come dichiarato in una nota diffusa dal club biancoceleste dal direttore generale Rolando Marciano: “Confesso  che i motivi di una scelta come quella relativa alla cessione della società o quantomeno al declino del calcio a Roccasecca siano stati dettati  da motivazioni di problematiche ambientali; un ambiente sia interno che esterno che ha bisogno di cambiamenti.

Se il calcio così inteso a Roccasecca non si fosse mosso  nella sua unità nei confronti di questo club, non credo si sarebbe potuta risolvere in maniera diversa questa questione.

Tuttavia, dopo un incontro confortante e più che soddisfacente con la società civile e l’amministrazione comunale, ci si è mossi e sono andate creandosi nuove condizioni che permetteranno la permanenza del Roccasecca in seno alla dirigenza locale, con l’individuazione di un ricambio del gruppo dirigenziale all’interno del Paese”.

“La società non verrà abbandonata – assicura Marciano – e sarà sempre gestita nel migliore dei modi; si ringraziano pertanto i vecchi dirigenti, il presidente Silvano Marsella, l’Amministrazione Comunale, il sindaco Giovanni Giorgio, l’assessore Marsella Giuseppe ed il consigliere Luca Parisi e si augura una buona gestione alla nuova società, sicuramente appassionata ed innamorata di questo sport”.

Recentemente c’era stato più di un contatto tra i vertici del club ciociaro ed alcuni imprenditori interessati a rilevare la società, per poi trasferire il titolo a Ferentino.

Un’ipotesi sfumata per la gioia dei tifosi roccaseccani che dunque potranno ancora godersi il Campionato di Eccellenza dopo lo splendido settimo posto dell’ultimo torneo.

Ora si può cominciare a progettare il Roccasecca del dopo-Mancone.

Sfumata l’ipotesi-Carlini (che tornerà ad Alatri, ndr), il nome più caldo sembra quello di Luca Nardone (nella foto, in compagnia del direttore sportivo del Roccasecca, Luca Fardelli, ndr), tecnico trentasettenne, reduce dall’esperienza sulla panchina della Virtus Broccostella Santopadre.

Nardone, che da calciatore è stato un ottimo difensore centrale ed ha vestito le maglie di Cassino, Isola Liri e Terracina tra le altre, ha praticamente l’accordo in tasca con il Roccasecca ed è probabile che la fumata bianca arrivi a metà della prossima settimana, quando si apriranno ufficialmente le liste.