RALLENTANO TORRES E SARNESE, LA LUPA VINCE E ACCORCIA LE DISTANZE DALLA VETTA

redazione 4 febbraio 2013 Commenti disabilitati su RALLENTANO TORRES E SARNESE, LA LUPA VINCE E ACCORCIA LE DISTANZE DALLA VETTA
RALLENTANO TORRES E SARNESE, LA LUPA VINCE E ACCORCIA LE DISTANZE DALLA VETTA

a cura di VALERIO CAPRINO

Il quinto turno di ritorno non porta particolari scossoni, visti i tanti pareggi che hanno caratterizzato la giornata.

In vetta non mutano le distanze tra la Torres e la Sarnese. La capolista esce dallo stadio “Anco Marzio” di Ostia con un prezioso pareggio ad occhiali. Un segno X reso ancora più gradito all’undici di mister Bacci visto il concomitante e altrettanto 0-0 maturato allo “Squitieri” tra la Sarnese e il coriaceo e sempre ostico Budoni di Giuseppe Bacciu. Ad approfittare di questi due pareggi ci hanno pensato però Lupa Frascati e Casertana. La squadra di Gregori si è aggiudicato il big match contro il San Basilio Palestrina. Decisivo il brasiliano Pippi che di testa dopo 10 minuti di gioco ha realizzato l’unico goal dell’incontro. La formazione ospite seppur priva di tanti titolari come Perrulli, Berardi, Anselmi e D’Ambrosio, non ha mai mollato sfiorando proprio all’ultimo istante di recupero il pareggio evitato solo dal portiere frascatano Di Martino autore di un paio di pregevoli interventi. Una vittoria che permette tra l’altro al team del presidente Cerrai di superare in classifica proprio il San Basilio Palestrina e di agguantare il terzo posto. Una posizione divisa con la Casertana che con il ritorno di Maiuri in panchina al posto di Di Nola (l’ennesimo scambio trai due in questa stagione sulla panchina dei falchetti) torna al successo, vincendo nel finale sul campo del Selargius. Decisivo bomber Palumbo con una doppietta. La Turris aveva accarezzato il sogno di tornare quantomeno al terzo posto in solitudine dopo il goal di Moxedano sul campo dell’Arzachena. Ma nel finale ci pensa Figos per gli smeraldini a realizzare la rete del definitivo 1-1. Sale in classifica anche il Sora, letteralmente scatenato nei confronti di un Anziolavinio in grande difficoltà in questo girone di ritorno. Da segnalare per i sorani una doppietta di Cardazzi e il ritorno al goal per il polacco Branicki. In coda tanti pareggi. Prezioso il punto conquistato dal Progetto Sant’Elia sul neutro di Pomezia contro un Cynthia meno brillante del solito, così come prezioso è il punto in trasferta conquistato dal Civitavecchia sul campo del Nola. Dopo il vantaggio bruniano siglato da Russo, ci ha pensato l’under Piciollo a ristabilire la parità. Un Civitavecchia dunque in ripresa e che torna a casa con 4 punti in cascina dalla sua doppia trasferta campana (Caserta prima e Nola poi). Infine vittoria di importanza vitale per il Portotorres di Sebastiano Pinna, finalmente ritrovatosi dopo un paio di mesi davvero negativi. La seconda e preziosa vittoria consecutiva della squadra turritana è firmata da Alessandro Frau che a 5 minuti dal termine trova il guizzo vincente per abbattere un’indomita Isola Liri. Ora è prevista una domenica di sosta, ma alla ripresa del campionato il 17 Febbraio sarà subito scontro al vertice al “Vanni Sanna” tra la Sef Torres e la Sarnese.

(Nella foto l’esultanza della Lupa Frascati dopo il goal decisivo siglato da Pippi nella sfida di ieri contro il San Basilio Palestrina)