Rabbia Virtus Nettuno Lido, Zenga: “Stufi di essere trattati come la cenerentola. Il gol del Città di Anagni? Ben oltre il recupero…”

Roberto Matrisciano 11 marzo 2018 Commenti disabilitati su Rabbia Virtus Nettuno Lido, Zenga: “Stufi di essere trattati come la cenerentola. Il gol del Città di Anagni? Ben oltre il recupero…”
Rabbia Virtus Nettuno Lido, Zenga: “Stufi di essere trattati come la cenerentola. Il gol del Città di Anagni? Ben oltre il recupero…”

La Virtus Nettuno Lido ha incassato quest’oggi una dolorosissima sconfitta a Paliano contro la nuova capolista Città di Anagni.

Ad alimentare la rabbia della squadra di Aldo Panicci è stata la rete che ha deciso l’incontro siglata, a dire dei tirrenici, ben oltre i cinque minuti di recupero decretati dall’arbitro Di Biasio di Formia.

Un episodio sul quale è intervenuto il direttore sportivo Guido Zenga: “Oggi abbiamo subito l’ennesimo torto arbitrale.

Noi siamo una squadra giovane, costruita con mille sacrifici, e vogliamo rispetto.

Abbiamo preso gol quaranta secondi oltre il tempo di recupero.

Tra l’altro, anche l’arbitro è andato in difficoltà e non sapeva cosa dirci, quando ha contraoolato il suo cronometro a fine gara.

Beninteso, non abbiamo nulla da dire al Città di Anagni che nei nostri riguardi si è comportato veramente bene, però siamo stufi di essere trattati come la cenerentola del campionato.

Non ce lo meritiamo assolutamente”.