PROMOZIONE: FUTBOLCLUB-CRETONE CASTELCHIODATO 1-1 TRA EMOZIONI E…. RISSA!

redazione 13 gennaio 2013 Commenti disabilitati su PROMOZIONE: FUTBOLCLUB-CRETONE CASTELCHIODATO 1-1 TRA EMOZIONI E…. RISSA!
PROMOZIONE: FUTBOLCLUB-CRETONE CASTELCHIODATO 1-1 TRA EMOZIONI E…. RISSA!

Finiscono in otto contro nove le prime in classifica del Girone C! Futbolclub costantemente all’attacco ma impreciso, Cretone Castelchiodato compatto e cinico nel trasformare in rete  l’unica palla-goal avuta. Poi l’arbitro Cattaneo decide di espellere ingiustamente Pasculli e termina in rissa.  

di Massimiliano Arrichiello

FUTBOLCLUB-CRETONE CASTELCHIODATO 1-1

Futbolcl-Crecas Fut pres.

Futbolclub (4-3-3): Ruggini; Ricci, Rebecchini, Sfanò, Piantadosi; Citro (23’st Midulla), Maestrelli (36’st Barra), Carnevali; Proietti, Spaziani(K), Scerrati  All.: Centioni-Sancricca  A disp.: Berretta, Marzetti, Fratarcangeli, Delli Muti, Privitera  Indisponibili: Barile, Chianelli

Crecas a Futbol pres.

Cre.Cas. (4-3-3): Lauri(K); Pasculli, Calabresi, Follero, Minotti; Costanzo, A.Ferramini, Giacché (26’st Testa); Marcellini (14’st Testa), Colarossi, Sciamanna (35’st Migliorino)  All.: Drago  A disp.: Divisi, Bottigoni, Valenti, Cerroni  Indisponibili: Porcu (squal.), M.Ferramini, Alcini
Goals: 23’Maestrelli(F)1-0; 44’Sciamanna(C)1-1.

Futbolcluc con scr Campus

Arbitro: Andrea Cattaneo (Civitavecchia)  Assistenti:  Vincenzo Campagna – Giacomo D’Arpino (Cassino)  Ammoniti: Rebecchini, Pasculli, Colarossi, Costanzo Espulsi: 16’st Pasculli(C) 2.Amm.; 41’st Carnevali(F) diretta x reazione; 43’st Ricci(F) diretta x f. su Colarossi; 44’st Costanzo(C)-Sfanò(F) reciproche scorrettezze.

CRONACA– Orange costantemente proiettati all’attacco , e dopo 9’ arriva la prima palla-goal ma il fiacco colpo di testa di Spaziani è facile preda del capitano ospite Lauri. Al 17’ ci prova Scerrati, ma la sfera va alta sopra la traversa. Poco dopo Citro tenta con una botta dalla distanza ma anche in questo caso la palla va fuori. L’undici del presidente Bergamini impiega molte energie, e alla fine merita il vantaggio al 23’, per merito del nipote d’arte dell’allenatore campione d’Italia ’74, il diciassettenne interno di centrocampo Tommaso Maestrelli, che con un gran destro angolato da fuori batte Lauri imparabilmente. Due minuti dopo è ancora Spaziani ad essere pericoloso senza riuscire però a trovare la rete del raddoppio per merito dell’intervento disperato di Follero. Non accade più molto, ma al 44’ su punizione-cross da destra di Alfredo Ferramini, Colarossi devia a rete di destra per il salvataggio sulla linea del portiere sul quale si avventa il diciannovenne Alessio Sciamanna che anticipa in mischia Spaziani e sigla l’1-1.
Nel secondo tempo Futbolclub sempre alla ricerca della rete, e all’8’ Citro prova in bella rovesciata, ma la sua esecuzione si perde sul fondo. Maestrelli al 9’ si esibisce ancora in una gran botta da lontano su passaggio laterale di Citro che sposta letteralmente l’incrocio dei pali, ed ancora due minuti dopo su lancio di Carnevali, Spaziani in area sulla destra batte in diagonale rasoterra sfiorando il palo opposto di pochissimo. Al 14’ il Cre.Cas parte in contropiede benissimo ma sul 4 contro 2, il passaggio di Colarossi per Costanzo viene intercettato da Carnevali che, riparte aprendo sulla sinistra lanciando Scerrati, con l’undici degli orange che corre sulla fascia, si accentra e scarica un destro che non coglie lo specchio della porta. Al 16’ il terzino ospite Pasculli commette fallo a centrocampo su Scerrati e l’arbitro Cattaneo in maniera molto severa gli affibia il secondo cartellino giallo che costa l’uomo in meno ai gialli del presidente Fabrizio Valentini. Da questo momento in poi, arrivano molti cambi ed il nervosismo comincia ad animare ancor di più la gara, con il Futbol che schiaccia gli avversari ma manca le buone occasioni create. Scerrati al 21’ in diagonale impegna severamente l’ottimo portiere Lauri in corner, e Sfanò al 27’ è bravissimo a liberarsi in area al tiro sul sinistro con palla fuori di un millimetro sul palo più lontano. Ed al 32’ arriva la sfortunata seconda traversa colpita dai ragazzi di Centioni e Sancricca , con Proietti dalla sinistra su tiro-cross e bello schema di punizione di Carnevali. Dopo le proteste per un sospetto fallo di Follero su Proietti in area, invertito dalla terna arbitrale, al 40’ Carnevali si fa espellere direttamente per reazione su fallo del neoentrato Uccellini, e tre minuti dopo è l’esterno Ricci che, a gioco fermo, commette fallo intenzionale su Colarossi, costringendo l’arbitro all’espulsione diretta. Quindi al 46’ scoppia una vera e propria rissa tra Sfanò e Costanzo, anch’essi puniti con il cartellino rosso per reciproche scorrettezze, ma pur a contatto nell’uscita non accompagnati fuori dal rettangolo da nessun dirigente, e una volta giunti nell’area spogliatoi è il parapiglia,  mentre in campo si cerca di giocare senza risultato ancora 3 minuti.
Cattaneo fischia tre volte, ma l’interruzione della partita non segna la fine dei diverbi che continuano per diversi minuti prima di riportare il tutto alla calma.
Il risultato di parità lascia invariati gli equilibri di classifica, con i locali ancora leader del campionato a 3 punti di distanza dalle prime inseguitrici Cre.Cas. e Real TBM Zagarolo, grazie soprattutto al successo 1-0 nella gara di andata giocata sul campo dei gialli.

m.arrichiello@libero.it