PRESENTAZIONE GIORNATA 14 JUNIORES: L’ELITE RUBA TUTTA LA SCENA

redazione 13 dicembre 2012 Commenti disabilitati su PRESENTAZIONE GIORNATA 14 JUNIORES: L’ELITE RUBA TUTTA LA SCENA

 

Con il campionato Juniores Nazionale fermo per la sosta natalizia (riprenderà il prossimo 5 gennaio 2013) tutte le attenzioni sono proiettate, per gli appassionati di questa categoria, sulle gare di sabato 15 dicembre. Dove c’è chi punta ad avvicinare la vetta, chi a raggranellare punti salvezza e alcune big che rischiano grosso. Vediamo nel dettaglio

 

A cura di Giovanni Crocè

 

 

JUNIORES ELITE GRUPPO A: TOR TRE TESTE CERCA SEMPRE L’AGGANCIO IN VETTA, IL RIETI PUO’ SALIRE ANCORA, MINA VAGANTE LADISPOLI PER L’URBETEVERE

 

 

Nel gruppo A la gara più insidiosa, ce l’ha l’Urbetevere, anche perché se dovessimo guardare il cammino fatto finora dal suo avversario, ovvero il Ladispoli, ha fatto molto meglio in trasferta, paradossalmente, piuttosto che nello storico “Martini Marescotti” di Ladispoli. E guarda caso si gioca al campo Urbetevere, dove una delle due capolista, proprio i canarini di mister Guida, sono di casa. Sono gara come queste che danno la caratura di una pretendente al titolo. Dato certo, invece, è che Simone Salini e Matteo Troccoli, ma anche tanti ottimi protagonisti come Salvi, capitan Giuliano, il tuttofare Pellizzaro, non ce li ha nessuno. Giocatori polivalenti e letali che accrescono le abilità dei ragazzi del 29enne tecnico ex Villanova, Libertas Centocelle ed Albalonga. Poche chances diamo, pur tenendo presente che potrebbe subentrare la tensione da derby cittadino, al Montecelio inchiodato nei bassifondi a quota tredici, che nella trasferta più breve va dai cugini del Villanova, attualmente quarti dopo un pareggio che lascia interdetti contro la cenerentola Fiumicino. Ora più che mai, i fratelli Marini devono tirar fuori dal cilindro i gol che servono ai ragazzi di mister Volpe (che ha ottenuto la vittoria più bella tra tutte con la prima squadra, salvando in Villanova Rieti di Eccellenza la vita al difensore Di Mauro). La Corneto Tarquinia è ferma a 18 e se vuole inserirsi da qui alle ultime gare prima delle feste, deve battere la Tuscia Foglianese, senza se e senza ma, dunque anche questa è gara che dovrebbe regalare alcune reti, data la necessita anche per gli ospiti di trovare punti per salvarsi. Il Pisoniano di Trombetta deve dimostrare che la sua ultima vittoria in goleada per 5-1 di sabato scorso può essere seguita da una nuova bella vittoria che le permetta di salire a quota 31, battendo il Settebagni al “Francesca Gianni”. Va detto che a quota 28 c’è grande traffico, visto che hanno questi punti in 3, Tor Tre Teste, Villanova e proprio il Pisoniano: chi sbaglia scivola fuori dai playoff per questa settimana. La Nuova Tor Tre Teste di mister Di Nunno, se vuole, dopo la super scorpacciata di reti nel 7-1 che ha tramortito il Maccarese, può fare 3 punti contro il Casal Barriera, ma anche qua, occhio alle motivazioni dell’avversario. Il Rieti, dopo il cambio tecnico, se andasse a 26 vincendo darebbe ancora più valore al suo sesto posto con vista play off ma il Maccarese, dopo aver perso punti importanti e soprattutto subito 2 sconfitte su 2 gare con ben 11 reti subite in 14 giorni, al Darra vuole rialzare la testa con la grinta tipica dei ragazzi tirrenici e dai tacchetti dovrebbero sprigionarsi scintille in un testa coda da non mancare. Nonostante l’incoraggiante ed impensabile bel punto degli aeroportuali del Fiumicino di mister Pesce,( che hanno imposto in trasferta l’1-1 al Villanova) al Garbaglia diamo davvero chances ridotte al lumicino ai padroni di casa di fermare l’avanzata dell’altra inquilina della testa della classifica, il Futbolclub di Gaetano Magro, che viene da una nuova goleada per 4-0 e tra Boi, Barbarella, Zoppis, Maestrelli e gli stopper goleador come Masi, ha l’imbarazzo della scelta su come andare in gol e non è avvezza, dopo il k.o. interno col Pisoniano (ultima sconfitta in questo campionato) ai cali di tensione. Infine al “D’acquisto” di Canale Monterano ghiotta opportunità per la Spes di Ronconi dopo l’ultimo divertente punto ottenuto nel pareggio 3-3 contro il Settebagni, di staccarsi da quota 18 e respirare l’aria più salubre e inebriante dell’alta classifica.

 

15 dicembre 2012 15:00 Nicolino Usai
ACES CASAL BARRIERA – NUOVA TOR TRE TESTE
-:-
15 dicembre 2012 15:00
CANALE MONTERANO – SPES MONTESACRO
-:-
15 dicembre 2012 15:00
CORNETO TARQUINIA – TUSCIA FOGLIANESE
-:-
15 dicembre 2012 15:00 Piero Garbaglia
FIUMICINO CALCIO – FUTBOLCLUB
-:-
15 dicembre 2012 15:00 Emilio Darra
GIA.DA. MACCARESE – RIETI
-:-
15 dicembre 2012 15:00 Vittorio Angelucci
SETTEBAGNI CALCIO SALARIO – PISONIANO
-:-
15 dicembre 2012 15:00 Urbetevere
URBETEVERE – LADISPOLI
-:-
15 dicembre 2012 15:00 Attilio Ferraris
VILLANOVA – MONTECELIO
-:-

 

Pos     Squadra G. V. T S. Goals Diff Pti
1 FUTBOLCLUB 13 10 1 2 38 27 31
2 URBETEVERE 13 10 1 2 36 25 31
3 ? NUOVA TOR TRE TESTE 13 9 1 3 40 26 28
4 ? VILLANOVA 13 8 4 1 24 10 28
5 PISONIANO 13 9 1 3 22 8 28
6 RIETI 13 7 2 4 21 6 23
7 LADISPOLI 13 5 3 5 17 9 18
8 ? SPES MONTESACRO 13 5 3 5 26 3 18
9 ? CORNETO TARQUINIA 13 5 3 5 17 -5 18
10 ACES CASAL BARRIERA 13 5 2 6 19 -1 17
11 TUSCIA FOGLIANESE 13 3 4 6 17 -9 13
12 MONTECELIO 13 3 4 6 18 -18 13
13 ? CANALE MONTERANO 13 2 3 8 13 -16 9
14 ? GIA.DA. MACCARESE 13 3 0 10 11 -20 9
15 SETTEBAGNI CALCIO SALARIO 13 1 3 9 13 -23 6
16 FIUMICINO CALCIO 13 0 3 10 10 -22 3

 

 

 

GRUPPO B: ALMAS-ATLETICO 2000 E’ UNA BOMBA A OROLOGERIA, LA VIGOR CERCA L’AGGANCIO AI PLAYOFF, IL TOR DI QUINTO COL CECCANO PER RIDURRE IL DISTACCO DALLA VETTA

 

 

Nel turno 14, alle ore 15 va in scena uno dei match più sentiti da Mastrosanti, bomber da 11 reti in 13 gare della capolista Atletico 2000 che va al campo “Sant’Anna” a sfidare i padroni di casa. Il possente classe 1994 coi biancoverdi è cresciuto fin dalla scuola calcio, prima di passare a De Rossi e Atletico 2000, ma tutta la squadra di Boncori vede questo scontro come l’ultimo vero grande ostacolo prima della pausa natalizia. Il vantaggio è ora di ben 4 punti sul Tor di Quinto, che ha 29 punti, ma anche una gara iper-abbordabile, dato che a Roma, al “Testa A”, alle 15 arriverà la pericolante Ceccano. Da par loro questi ultimi con le grandi offrono sempre il meglio, ma il ritorno al gol e alla vittoria del Tor di Quinto nell’ultimo turno sono tranquillizzanti e la quartultima forza del girone non sembra il massimo per fermare i campioncini di Roma Nord allenati dal sempreverde Marco Moretti. Vi è invece curiosità nel vedere se i dilettanti falasche, che hanno 20 punti e appaiano in zona playoff al quinto posto Almas, Pro Roma e Albalonga, tutte con le stesse lunghezze. Se vincessero e anche una sola delle altre perdesse, i calcaitori di Villa Claudia balzerebbero al terzo posto, resta da vedere che resistenza saprà opporre il Ciampino di Mister Mancini, fanalino di coda del gruppo B. La pazzoide Vigor Perconti campione di tutto in carica va a Rocca di Papa cercando di dare continuità all’ultima goleada offerta dai blaugrana, e ogni volta si cerca di capire se i vari Borgia, Palmieri, Di Bari e Campanella riusciranno a trascinare i tanti classe 1995 all’insegna della continuità, perché i playoff sono davvero a tiro, coi ragazzi del presidente Perconti a 17 e un collettivo con grosse individualità. Stessa sorte per il Savio, che ha qualità un po’ dappertutto, in difesa con pasquetto, un portiere valido e che viene da un rigore decisivo parato contro l’Albalonga, Morasca (gara terminata sabato scorso sull’1-1), e punte velenose come Risa, Pisu e Bendia, ma se non sblocca il risultato, si impappina e soffre di pareggite o perde quei punti che la rallentano nella corsa ai playoff. Idem il San Lorenzo che viene addirittura da un k.o. e affronterà al comunale di Artena una Vis con l’acqua alla gola che cerca di salvarsi e di sbloccarsi, visto che i punti sono appena 8, con una gara da recuperare, gli stessi delle altre cenerentole, Cisterna e Ciampino. Molto interessante anche vedere Albalonga contro Pro Roma, dove i ragazzi di Latini, ancora frastornati dalla sconfitta ottenuta al ’93 grazie alla prodezza di Mastrosanti che ha portato in trionfo i tuscolani, vuole reagire in una gara con una pari grado per l’altra classifica, stessi punti, 20, e motivazioni elevatissime per entrambe. Potrebbe andare a 21 il Tor Sapienza di Iacobucci se batterà la malcapitata Nuova Santa Maria delle Mole in trasferta, che nell’ultimo turno ne ha presi 6 (a zero) al Vigor Sporting center contro i satanassi lunatici di Francesco Bellinati.

 

 

15 dicembre 2012 15:00 Sant\’Anna A
ALMAS ROMA – ATLETICO 2000
-:-
15 dicembre 2012 15:00 Villa Claudia
DILETTANTI FALASCHE – CIAMPINO
-:-
15 dicembre 2012 15:00
NUOVA SANTA MARIA DELLE MOLE – TOR SAPIENZA
-:-
15 dicembre 2012 15:00 Danilo Vittiglio
PRO ROMA – ALBALONGA
-:-
15 dicembre 2012 15:00
ROCCA DI PAPA NEMI – VIGOR PERCONTI
-:-
15 dicembre 2012 15:00 Raimondo Vianello
SAVIO – PRO CISTERNA
-:-
15 dicembre 2012 15:00 Vittorio Testa A
TOR DI QUINTO – CECCANO
-:-
15 dicembre 2012 15:00 Comunale di Artena
VIS ARTENA – SAN LORENZO CALCIO
-:-

 

Pos     Squadra G. V. T S. Goals Diff Pti
1 ATLETICO 2000 13 10 3 0 39 20 33
2 TOR DI QUINTO 13 9 2 2 20 10 29
3 ? DILETTANTI FALASCHE 13 4 8 1 23 8 20
4 ALMAS ROMA 13 5 5 3 24 6 20
5 ? PRO ROMA 13 6 2 5 29 4 20
6 ? ALBALONGA 13 5 5 3 22 4 20
7 ? TOR SAPIENZA 13 5 3 5 22 0 18
8 ? VIGOR PERCONTI 13 5 2 6 34 10 17
9 ? SAN LORENZO CALCIO 13 4 5 4 21 2 17
10 ? SAVIO 13 4 5 4 18 2 17
11 ? NUOVA SANTA MARIA DELLE MOLE 13 4 3 6 15 -15 15
12 ROCCA DI PAPA NEMI 12 2 6 4 13 -5 12
13 CECCANO 12 2 4 6 15 -9 10
14 PRO CISTERNA 12 2 3 7 19 -15 9
15 ? CIAMPINO 13 1 5 7 16 -9 8
16 ? VIS ARTENA 12 1 5 6 13 -13 8