PRESENTAZIONE LUPA ROMA F.C. : TANTE LE NOVITA’

redazione 23 luglio 2014 Commenti disabilitati su PRESENTAZIONE LUPA ROMA F.C. : TANTE LE NOVITA’
PRESENTAZIONE  LUPA ROMA F.C. : TANTE LE NOVITA’

Si è svolta ieri pomeriggio presso il Centro Sportivo Eschilo la conferenza stampa di presentazione della Lupa roma F.C alla presenza del presidente Alberto Cerrai, del Direttore Generale Stefano Caira, del Direttore Sportivo Giuseppe Bifulco, dell’ allenatore Alessandro Cucciari e il capitano Giampiero Perrulli.

Ad aprire la conferenza ci ha pensato il padrone di casa, nonchè presidentissimo  Alberto Cerrai che è apparso carico e motivato come sempre, fiducioso per la stagione che verrà ed anche emozionato per i successi conquistati in questi tre anni di presidenza.

La Lupa Roma rinnovata in molti settori ma con figure chiave all’insegna di una equilibrata continuità tecnica, si è presentata agli occhi dei media per lo start ufficiale della stagione, nella conferenza di vernissage avvenuta presso il quartier generale della società di Roma Sud, il circolo eschilo 1 dell’Axa. Il primo campionato di Lega Pro, che coincide anche col primo campionato di C dei romani, terza realtà calcistica della capitale, è stato bagnato dalle dichiarazioni del presidente Alberto Cerrai, del D.s. Alessandro Bifulco, di capitan Giampietro Perrulli e dell’allenatore Alessandro Cucciari, riconfermato dopo la vittoria del campionato.

“Mi interessa ambientarmi in un campionato duro e nuovo come questo che andremo a giocare tra i professionisti, la C a girone unico, io non parlo di salvezza, perché mi sembra un termine drammatico, ma se prima avevo promesso la C in tre anni, questa volta garantisco che faremo di tutto, a partire dalla base, da noi dello staff, per mantenere la Lupa Roma F.c. in questa categoria, il che non vuol dire svalutarci, ma fare esperienza senza retrocedere e far crescere, se del caso, pian piano le nostre ambizioni sempre presenti dentro di me e gli altri soci della Sevenone Solutions.cerrai alberto

Giocheremo al Quinto Ricci di Aprilia per le tante resistenze trovate a Roma e provincia, soprattutto per quanto concerne lo stadio Stella Polare di Ostia, per il quale la FIDAL mi ha negato in concessione pur essendomi offerto ad effettuare tutti i lavori vitali di manutenzione a partire dalla statica e all’ agibilità di pali elettrici e tribune, che da vent’ anni la FIDAL non effettua, pur pagando un irrisorio canone di concessione di 56 euro annui, mantenendo  l’ impianto come fosse una discarica.”

Cerrai ringrazia Mattiuzzo, D.s. che non proseguirà l’avventura dirigenziale con la Lupa Roma e dà il benvenuto al neo D.s. Bifulco:

“Ringrazio Stefano qua ora in pubblico dopo averlo fatto anche altre volte ed a lui personalmente, e porgo i migliori auguri a Bifulco perché metta la sua esperienza tra i professionisti ed in Lega Pro al servizio della Lupa Roma, lui è una delle nuove professionalità che ho scelto perché lo ritengo capace di accelerare e migliorare il lavoro di tutti, soprattutto nel rapportarci al mondo dei Pro”.

Mister Cucciari si mantiene sulla stessa falsariga: “Sono qua perché i nostri ragazzi ce lo hanno permesso e perché ce lo siamo meritati ed ora vogliamo ripartire tutti insieme verso questa grande avventura, puntando, come dice il presidente, a mantenere la categoria facendo crescere tutta la squadra”.

Le parole di capitan Perrulli, uno dei reduci dal vittorioso campionato di serie D, indicano ottimismo misto ad una sana prudenza: “Come sempre proclami è bene non farne apertamente, anche perché il professionismo e questa C a girone unico sono un rappresentano due mondi totalmente diverso dal dilettantismo, seppur di alto livello, a cui eravamo abituati sino a pochi mesi fa. Posso però assicurare il massimo impegno e la più elevata coesione tra tutti e ricordo come spesso in carriera, quando con squadre sulla carta fortissime abbiamo dato per scontato certe cose basilari, come l’impegno e l’unità di intenti, mi sono trovato a fallire gli obiettivi dettati dalla società mentre remando tutti dalla stessa parte, come l’anno passato con questa squadra, ci siamo trovati a stupire tutti, centrando la seconda promozione consecutiva.”