Il Monterosi non sbaglia nel momento più importante: 2 – 1 al Budoni nel match salvezza

Alessandro Bastianelli 26 marzo 2018 Commenti disabilitati su Il Monterosi non sbaglia nel momento più importante: 2 – 1 al Budoni nel match salvezza
Il Monterosi non sbaglia nel momento più importante: 2 – 1 al Budoni nel match salvezza

Serie D Girone G, 28^ giornata: Monterosi – Budoni 2 – 1

Monterosi: Cavalli Matrone (33’st Lommi) Rasi Gasperini Costantini Tarantino Lo Pinto Manoni Cicino (33’st Minella) Morbidelli (43’st Nannini) Crescenzo (16’st De Cerchio). A disp. Florio Centrella Pisani Nannini Raho Quatrana. All. Savini

Budoni: Cellitti Cross Caputo (33’st Ranucci) Malesa (20’st Lagzir) Farris Varrucciu Deiana Santoro Sartor Pusceddu Odianose (20’st Saiu). A disp. Trini Ranucci Sariang Brenci Murgia Tamponi. All. Cerbone

Marcatori: 35’pt Crescenzo, 40’st Lagzir, 42’st Costantini

Arbitro: Marino Rinaldi di Messina

Note: ammoniti Varrucciu, Cicino. Espulso al 41’st dalla panchina Cicino per doppio giallo (esultanza in campo al gol Monterosi).

Monterosi obbligato a battere il Budoni per coltivare le speranze di salvezza diretta. Torna Gasperini al centro della difesa. Cicino e Morbidelli guidano l’attacco. Al 4-3-1-2 di Savini il tecnico sardo Cerbone propone il suo tradizionale 3-4-3 con Sartor riferimento avanzato. Il primo sussulto del match arriva al 13? ma Manoni e Morbidelli non trovano lo spunto giusto. Al 24? la risposta dei sardi arriva da calcio piazzato con Santoro che chiama Cavalli all’intervento dopo la respinta della barriera.

Al 34? prova Pusceddu il colpo dalla distanza ma la sfera sorvola sulla traversa. Un minuto dopo il Monterosi sblocca un match finora difficile. Grande lavoro di Lo Pinto che trova Morbidelli. Sulla conclusione del numero dieci s’inserisce Crescenzo il quale con un destro di prima intenzione brucia Cellitti. Al 44? il Monterosi sfiora il raddoppio con Cicino che imbeccato bene da Crescenzo manca il colpo del ko.

Si va al riposo sull’uno a zero.

Pronti via e la squadra di mister Savini imbastisce subito una bella trama ma Cicino ha il mirino alto. Al 4’st Odianose prova una serpentina ma sporca la conclusione che non mette pensieri a Cavalli. Al 16’st di nuovo Cicino ma la misura del suo sinistro ancora non è precisa. Ancora Monterosi al 22’st  con Manoni che trova pronto Cellitti dopo una bella manovra di squadra. La squadra di casa meriterebbe di chiudere la gara per la mole di occasioni costruite.

Al 25? st Cicino prima e Morbidelli poi non riescono a finalizzare in regalo della difesa del Budoni. La squadra sarda prova ad alzare la pressione e da un cross di Caputo Tarantino evita pericoli con una grande chiusura in angolo. Al 40’st il Budoni trova il jolly con una punizione di Lagzir sugli sviluppi di un ingenuo fallo di Minella al limite dell’area.

Ma il cuore del Monterosi questa volta è grande come quello del suo capitano Andrea Costantini. Il numero cinque biancorosso svetta più in alto di tutti e di rabbia butta dentro il tapin del 2-1. Un vero e proprio urlo liberatorio per il Monterosi che torna al successo dopo otto gare di astinenza e conquista tre punti pesantissimi nella corsa salvezza.
Ufficio stampa Monterosi Fc
Alessio Fratini