LUPA CASTELLI ROMANI, CORNACCHIA E’ IL NUOVO TECNICO DELLA JUNIORES NAZIONALE

Andrea Dirix 30 maggio 2014 Commenti disabilitati su LUPA CASTELLI ROMANI, CORNACCHIA E’ IL NUOVO TECNICO DELLA JUNIORES NAZIONALE
LUPA CASTELLI ROMANI, CORNACCHIA E’ IL NUOVO TECNICO DELLA JUNIORES NAZIONALE

Dopo la conferma di mister Cristiano Gagliarducci alla guida della prima squadra, iniziano a delinearsi anche i quadri che completeranno lo staff tecnico della Lupa Castelli Romani per la prossima stagione.

La società del presidente Virzi, infatti, comunica ufficialmente di aver scelto il nome dell’allenatore che siederà sulla panchina della Juniores Nazionale del club castellano.

Si tratta di Modesto Cornacchia, nome noto del calcio giovanile laziale, che ha collaborato in passato con diversi club che rappresentano una vera garanzia quando si parla di giovani: dalla Lodigiani al Tor Sapienza, dalla Vigor Perconti alla Tor Tre Teste, Cornacchia arriva alla Lupa con il preciso intento di valorizzare fin dal suo primo anno di vita (la scorsa stagione, infatti, il neonato club frascatano aveva scelto di non partecipare al campionato Juniores) il settore giovanile giallorosso.

“Dopo aver valutato diversi nomi”, dichiara il Direttore Generale Pietro Rosato, “abbiamo scelto di affidare la nostra Juniores a mister Cornacchia, che negli ultimi anni ha dimostrato di saper trattare ottimamente con i giovani. A lui auguriamo di lavorare serenamente e di poter porre le fondamenta per un settore giovanile che, anno dopo anno, abbiamo intenzione di sviluppare sempre di più. Probabilmente questo sarà un anno di transizione, ma siamo certi che la Juniores Nazionale potrà rappresentare un’importante risorsa anche per la prima squadra, che si troverà ad affrontare un campionato difficile come quello di serie D”.

Decisamente soddisfatto mister Cornacchia, che a caldo ha commentato: “Dopo aver allenato in diverse società dilettantistiche di Roma, avere la possibilità di confrontarsi con un campionato importante come quello degli Juniores Nazionali rappresenta un grande stimolo per un allenatore. Negli ultimi cinque anni ho vissuto delle belle esperienze con il Tor Sapienza e con la Lodigiani, ma non dimentico quelle passate con Vigor Perconti, Tor Tre Teste e così via. Non sono una persona che ama particolarmente parlare dei risultati ottenuti, perché al di là dei titoli conquistati o dei tornei vinti quello che rimane è altro: per me la cosa più gratificante è incontrare i ragazzi che ho allenato in passato e vedere che mi abbracciano ancora come se fossi uno di loro. Sono convinto che, per i giovani come per i grandi, la cosa più importante sia il gruppo, ed è fondamentale che un allenatore diventi parte integrante di questo gruppo. Se ci riesce, a fine campionato ha già ottenuto una grande vittoria”.

Ed è proprio con la speranza che riuscirà a dar vita ad un grande gruppo che la Lupa Castelli Romani saluta Modesto Cornacchia e gli augura un buon lavoro in vista della prossima stagione sportiva, con la consapevolezza che come in ogni nuova sfida non sarà di certo facile: “Ci tengo a ringraziare il presidente Virzi e il DG Rosato per la fiducia accordatami”, conclude Cornacchia. “Insieme abbiamo deciso che il nostro sarà un gruppo molto giovane, completamente nuovo,  e sappiamo che il mio primo compito sarà quello di fare in modo che si amalgamino e che si integrino al meglio, per poter essere di supporto alla prima squadra in caso di necessità. Se parliamo di obiettivi, diciamo che vogliamo mettere le fondamenta per poter poi avere una struttura importante e già impostata a partire dal prossimo anno, ma sono sicuro che sapremo far bene fin da subito”.

(Ufficio Stampa Lupa Castelli Romani)