LA MONTEROTONDO LUPA “CENTRA” LA QUARTA VITTORIA CONSECUTIVA

redazione 7 gennaio 2013 Commenti disabilitati su LA MONTEROTONDO LUPA “CENTRA” LA QUARTA VITTORIA CONSECUTIVA

Comincia bene il 2013 ed il girone di ritorno dei gialloblù di Paris, ancora imbattuti, che hanno battuto agevolmente il Tor Sapienza al “Vianello” per 3-1. Nonostante le quattro vittorie di fila, il distacco dalla capolista Terracina rimane sempre di quattro punti.

MONTEROTONDO LUPA-TOR SAPIENZA 3-1

Monterotondo Lupa: Placidi, Amici, Cimini, Doudou, Piccheri, Ciasca, Aglitti (76’Pucino), De Vizzi (54’Muzzachi), Zarineh (36’Antonelli), Ippolito, Attili. A disp.:Del Gaudio, Forti, Muzzachi, Sola, Patacchiola. All.:Paris.

Tor Sapienza: Colangeli, Cannizzo (56’Giacani), Tabascio, Antonica, Misano, Muscia, Brisciana, De Bartolo (46′ Lo Giudice), Pierallini, Palombi, Muratore. A disp.: Salatino, Rozzi, Bruno, Bosco. All.:Apuzzo squal. (in panchina Dominici).

Arbitro: De Tommaso di Rieti.

Ass.arb.li: Intorre di Roma 1 e Madeo di Roma 2.

Marcatori: 10′ Ippoliti (ML) su rigore, 31′ Ciasca (ML), 48′ Antonelli (ML), 65′ Brisciana (TS). 

Note: Ammoniti: Amici (ML), Doudou (ML), Ippoliti (ML), Cannizzo (TS) e Muratore (TS). Calci d’angolo: 2-1 per la Monterotondo Lupa. Recupero: 4’pt e 3’st. Giornata di sole, temperatura mite.

La Monterotondo Lupa conquista la sua quarta vittoria consecutiva in virtù del 3-1 ottenuto contro il Tor Sapienza di Apuzzo, assente per squalifica e che si è presentato al “Vianello” in piena emergenza. I gialloblù di Paris si presentano con il classico modulo 4-2-3-1 con Aglitti, Ippoliti ed Attili alle spalle dell’unica punta Zarineh mentre gli ospiti rispondono con un 4-3-3 con Brisciana, Pierallini e Muratore in attacco. Il direttore di gara è De Tommaso di Rieti, in giornata negativa. Ad inizio gara, i padroni di casa prendono subito l’iniziativa ed al 9′ usufruiscono di un calcio di rigore per una trattenuta, molto ingenua, di Cannizzo, successivamente ammonito, su Attili. Dal dichetto, Ippoliti spiazza Colangeli con un rasoterra che termina in rete alla sua sinistra. Poco dopo, per poco la Monterotondo Lupa non raddoppia: sul lancio dalle retrovie di Piccheri, Ippoliti si decentra sulla sinistra e conclude in diagonale ma il uo tiro è debole e non sorprende Colangeli che si salva di piede. Il Tor Sapienza lotta con ardore ed al 16′, sul calcio di punizione di Palombi, Tabascio s’inserisce molto bene e manda alto da buona posizione. Gli ospiti cercano il pari ma il “team” di Paris tiene bene il campo. Al 31′, i gialloblù raddoppiano: sul calcio di punizione dal versante sinistro di Ippoliti, tra i migliori in campo con Ciasca, Attili, Antonelli e Muzzachi, Ciasca, indisturbato, svetta bene sul secondo palo nell’area piccola ed infila il goal del 2-0. I biancoazzurri non si danno per vinti ed al 36′ vanno molto vicino al goal: Palombi, tra i migliori dei biancoazzurri con Brisciana ed Antonica, semina diversi avversari dopo un bel numero e serve Brisciana che serve bene dalla sinistra Muratore che che conclude a rete ma Placidi è attento e respinge di piede e poi, su segnalazione dell’assistente Madeo di Roma 2, Pierallini viene fermato per fuorigioco. Prima dell’intervallo, in pieno recupero, la Monterotondo Lupa chiude la partita: sul calcio di punizione dalla sinistra di Ippoliti, Antonelli, subentrato da poco a Zarineh, si accentra e realizza da corta distanza con il pallone che termina in rete alla sinistra dell’estremo difensore ospite. Per il “bomber” storico dell’Anziolavinio, è il primo “centro” con i gialloblù. Nella ripresa, i padroni di casa si afflosciano un po’ mentre gli ospiti non demordono. Al 20′, il Tor Sapienza riduce le distanze: Antonica ruba palla sulla destra ad Aglitti e serve Brisciana che approfitta di un errore difensivo dei gialloblù ed infila con bel tiro che termina in rete alla destra di Placidi. Sul 3-1, la squadra di Apuzzo lotta caparbiamente mentre i padroni di casa agiscono in contropiede. Al 28′, Aglitti serve in velocità Antonelli ma il suo tocco morbido non sorprende Colangeli che si rifugia in angolo. Alla mezz’ora, Muzzachi, subentrato nella ripresa a De Vizzi, lancia dalle retrovie Antonelli che tenta il goal alla “Del Piero” d’esterno al volo ma il pallone termina alto. Prima dell’epilogo, Muzzachi serve Attili che manda fuori di un “soffio” alla sinistra dell’estremo difensore del Tor Sapienza. Dopo tre minuti di recupero, arriva il triplice fischio di De Tommaso di Rieti e la Monterotondo Lupa, unica squadra imbattuta di tutta l’Eccellenza, comincia bene sia il 2013 che il girone di ritorno rimanendo a sole quattro lunghezze dalla capolista Terracina mentre per il Tor Sapienza di Apuzzo, è il quarto ko consecutivo e nonostante la prova positiva, sarà importante, da ora in poi, fare punti con le dirette concorrenti per poter raggiungere la salvezza a fine stagione.

Giorgio Attolico