Juniores Elite – Il Pro Roma s’impone sul Ladispoli. Al Vittiglio termina 3-1

Andrea Cocco 17 marzo 2018 Commenti disabilitati su Juniores Elite – Il Pro Roma s’impone sul Ladispoli. Al Vittiglio termina 3-1
Juniores Elite – Il Pro Roma s’impone sul Ladispoli. Al Vittiglio termina 3-1

Pro Roma 3 – 1 Ladispoli

Pro Roma: Cittadini, Sardi, Latini, Agostinelli, Luciani, Cursi (30’st Temperini), Santarelli, Pascucci (26’st Diodati), Piccirilli (3’st Ilardo), Landini (16’st Camponeschi), Messeri (6’st Esposito).
A disp: D’angelo, Serio
All. Pascucci Fabrizio

Ladispoli: Miccinilli, Roscioli (31’st De Fazi), Mignanti (3’st Consalvi), La Morgia, Quinti, D’Ottavi, Maroncelli (23’st Camboni), Manzari, Pranzetti, Enasoei (8’st Altamura), De Martinis (19’st Polucci).
A disp: Salvato
All. Micheli Michele

Arbitro: Sig. Pica di Roma1

Marcatori:  43’pt Piccirilli, 1’st Messeri, 28’st Quinti, 36’st Ilardo

Note: Amm. La Morgia, Piccirilli

Primo tempo privo di grandi emozioni quello andato in scena quest’oggi in Via Verrio Flacco tra Pro Roma e Ladispoli.
A fare la gara è la formazione locale che al 8′ minuto prova a portarsi in avanti. Pascucci inventa e serve in profondità per Piccirilli, il quale serve in mezzo per Messeri. Il piattone del numero 11 termina facilmente tra le braccia di Miccinilli.
I ritmi si affievoliscono visibilmente quando, a 10′ minuti dal termine l’undici di Pascucci sprecano una ghiottissima chance. Calcio di punizione a due in area di rigore in seguito al retropassaggio di Mignanti. Messeri appoggia corto per Pascucci, con il pallone che s’infrange sulla schiera di difensori appostati sulla linea.

Vantaggio che arriva poco più tardi, allo scadere della prima frazione di gioco. Protagonista il solito Pascucci che dalla distanza stampa il pallone sulla traversa facendolo recapitare a Sardi. La sponda del terzino favorisce Piccirilli, che da posizione favorevole appoggia facilmente in rete.

Nella ripresa nemmeno il tempo di partire e i padroni di casa trovano immediatamente il gol del raddoppio con Messeri. Il Fantasista biancorosso è bravo a sfruttare un errore difensivo dell’estremo difensore e, con la porta sguarnita non può sbagliare.

Poco più tardi altra grande occasione targata Pro Roma. Ilardo entrato benissimo in partita, dalla distanza prova a beffare Miccinilli. L’estremo difensore si oppone egregiamente deviando il pallone in corner.
I locali, forti del risultato abbassano i ritmi favorendo le avanzate ospiti. Ad accorciare le distanze è Quinti, che dalla lunga distanza beffa l’incolpevole Cittadini.

Il Ladispoli sembra crederci sbilanciandosi molto nel disperato tentativo di agguantare il pareggio.
E proprio nel momento migliore degli ospiti, è il Pro Roma a trovare la rete che di fatto chiude il match.

Contropiede guidato magistralmente da Agostinelli che, visibilmente stanco dopo una poderosa galoppata, appoggia facile per Ilardo. Il facile tapin del numero 13 spegne definitivamente le speranze dei ragazzi di Micheli.