Juniores Elite – La Romulea ritrova i 3 punti. Atletico Vescovio beffato nel finale

Andrea Cocco 10 marzo 2018 Commenti disabilitati su Juniores Elite – La Romulea ritrova i 3 punti. Atletico Vescovio beffato nel finale
Juniores Elite – La Romulea ritrova i 3 punti. Atletico Vescovio beffato nel finale

ROMULEA 2 – 1 ATL. VESCOVIO

Romulea: Arsene, Grimaldi, Gioffrè, Blasi, Caggegi, Minelli, Menniti, Belardo (32’st Settembre), Marotta (16’st  El Shikh), Sarmiento, Falanga.
A disp: Di Rauso, Galli, Cerbara, Lucentini, Turchetti.
All. Feroce Fabrizio

Atl. Vescovio: Rosati, Izzo, Forte, D’Orazi, Soleri, Granito, Tilli, Lucania (34’st Nappi), Piccionetti (20’st Cori), Girardi, Townshend.
A disp: Monclesi, Franti, Khoury, Negro, Giarè.
All. Centomani

Arbitro: Sig. Damiani di Frosinone

Marcatori: 25’pt rig. Sarmiento, 14’st aut. Caggegi, 38’st Falanga

Note: Amm. Caggegi, Minelli, Townshend, Menniti, El Shikh.

Primo tempo piuttosto sterile qui al campo Roma tra Romulea e Atl. Vescovio.
A fare la partita sono gli amaranto oro di mister Feroce che dopo pochissimi secondi impensieriscono gli ospiti.
Bella azione tutta di prima con Belardo che libera Sarmiento. Il tiro strozzato del capitano termina a lato.
Dopo 7′ minuti altra occasione targata Romulea. Menniti con un gran numero si libera bene di due difensori e dal fondo serve in mezzo per il solito Sarmiento, prima stoppato dall’incornata vincente del centrale difensivo biancorosso, poi la sua ribattuta termina a fil di palo.

Il Vescovio prova a reagire e al 23′ registra il primo squillo del match. Tocco corto di Lucania per Townshend. La gran botta del numero 11 viene deviata dalla barriera in corner.
Pochi minuti più tardi sono i padroni di casa a portarsi in vantaggio. Marotta imbuca splendidamente per l’ottimo inserimento di Sarmiento, atterrato da Rosati. Nessun dubbio per l’arbitro e calcio di rigore finalizzato dallo stesso numero 10.

Nella ripresa i padroni di casa sprecano un occasione d’oro. Poderosa galoppata sulla fascia di Grimaldi che, dopo essersi liberato egregiamente di tre giocatori serve in mezzo per Menniti. Il facile tapin sotto porta del numero 7 termina tra le braccia di Rosati.

La risposta ospite non tarda ad arrivare. Azione fotocopia alla prima frazione di gioco con Lucania che appoggia per Townshend. La gran botta del centravanti viene neutralizzata in due tempi da Arsene sulla linea di porta, facendo correre un brivido ai suoi compagni.
Passano una manciata di minuti e il Vescovio riesce a pareggiare i conti grazie ad uno sfortunato autogol di Caggegi.

La Romulea prova ad alzare il baricentro sbilanciandosi molto nel tentativo di riaprire il match.
Al 15′ provvidenziale intervento di Soleri. Il centrale biancorosso, rischiando di buttare la sfera nella propria porta, riesce a spazzare il pallone mantenendo il risultato sul 1-1.

La beffa per gli ospiti arriva a nemmeno 10′ minuti dal termine. Calcio di punizione da punizione invitante sul quale si appresta a battere Falanga. Il tiro a giro dell’esterno amaranto oro, con l’aiuto della barriera s’insacca a rete beffando l’incolpevole Rosati.

Romulea che dunque ritrova gli importantissimi 3 punti al termine di un match delicato.