IL MOROLO CADE: CASSANDRA TRASCINA IL BORGO PODGORA

redazione 19 novembre 2012 Commenti disabilitati su IL MOROLO CADE: CASSANDRA TRASCINA IL BORGO PODGORA
IL MOROLO CADE: CASSANDRA TRASCINA IL BORGO PODGORA
L’Asd Borgo Podgora 1950 centra l’impresa e supera 2-1 la capolista
Morolo, dando un segnale a tutto il campionato: la squadra di Paloni non
molla e non sarà facile per nessuna avversaria vincere al “Bongiorno” di
Podgora: “E’ stata senza dubbio la vittoria del tecnico- ha sottolineato a
fine gara il direttore sportivo Nicola Cea- Ha sempre creduto in questo
gruppo e nonostante l’assenza di alcuni elementi di spessore, i giovani
hanno dato dimostrazione del loro valore, a riprova del fatto che è lo
spirito di squadra che fa la differenza. In settimana il nostro allenatore
era carico e convinto che i suoi ragazzi avrebbero disputato una grande
partita. Così è stato e per questo merita tutti i complimenti per questo
successo”. Dalla disfatta nel derby all’impensabile successo contro il
Morolo. Tutto in sette giorni. Anche stavolta i pontini erano passati in
svantaggio nel primo tempo (20’) sugli sviluppi di un tiro da fuori area,
chiaramente deviato da Morici, forse in posizione irregolare. Eppure la
squadra ha reagito ed ha sfiorato il pari in due occasioni già nella prima
frazione di gioco, la più clamorosa con Fantin. Nella ripresa il Podgora ha
tenuto il pallino del gioco nelle proprie mani ed ha messo in difficoltà a
più riprese gli ospiti che sono capitolati al 22’: Cassandra è stato abile
a trafiggere il portiere dopo un assist millimetrico di Martellacci.
L’undici di Paloni non si è accontentato del pareggio ed ha continuato a
fare la partita, consapevole delle proprie possibilità di vittoria. La
traversa sfiorata da Scarabello al 29’, con un tiro scoccato all’altezza
del dischetto , è stato il preludio alla rete della vittoria, firmata
sempre da Cassandra al 41’: stavolta il centravanti biancoazzurro ha fatto
tutto da solo e, girandosi all’interno dell’area di rigore, ha beffato con
un preciso diagonale rasoterra sul secondo palo, sia il suo marcatore che
il portiere. Un minuto dopo, Schiavon ha avuto la palla del 3-1: a tu per
tu con il portiere ha calciato di poco a lato. Dopo cinque minuti di
recupero è arrivata una vittoria meritata che rilancia in classifica
l’undici pontino.
ASD BORGO PODGORA- MOROLO 2-1
BORGO PODGORA: Ristic, Trapani, Pacchiarotti, Cannariato, Trapani,
Lauteri, Cifra, Martellacci, Porcelli (12’ st Schiavon), Fantin (5’ st
Scarabello), Cassandra. A disp. Angrisani, Martena, Di Giulio, Tiligna,
Grasso. All. Paloni
MOROLO: Mangiapelo, Kanku, Paris, Gaitan, Marongiu, Frioni, Frasca,
Morici, Gaitan, Perrotti M. (24’ st Federici), Carnevali (24’ st Capuano),
Carlini A. A disp. Salvitti, Tartaglione, Orsinetti, Ndaw, Caponera. All.
F. Perrotti
ARBITRO: Ceccon di Lovere 
MARCATORI: 20’ pt Morici, 22’ e 41’ st Cassandra.
UFFICIO STAMPA
ufficio.stampa@asdborgopodgoracalcio.it
ASD BORGO PODGORA 1950