IL CRE.CAS. SI IMPONE 2-0 SULLA SEMPREVISA

redazione 27 gennaio 2013 Commenti disabilitati su IL CRE.CAS. SI IMPONE 2-0 SULLA SEMPREVISA
IL CRE.CAS. SI IMPONE 2-0 SULLA SEMPREVISA

Il risultato del big-match della 21° giornata del girone C di Promozione sorride alla squadra di Drago capace di ottenere i tre punti che le permettono di restare al secondo posto con invariata distanza dalla capolista Futbolclub. A farne le spese sono gli uomini di Mister Centra che arrestano la loro corsa,dopo quattro vittorie consecutive, al vertice della classifica in una partita ricca di polemiche causate dell’arbitraggio di De Tommaso,da parte dei supporters bianco verdi, giunti in massa per seguire “la Visa”,protagonista di una giornata no. Dopo soli cinque minuti dal fischio d’inizio della gara Sciamanna,classe ’93, mette subito in mostra la sua tecnica azionando dalla sinistra un tiro sul primo palo parando il quale Gavillucci scalda i guantoni. Che la giornata non sia delle migliori per la Semprevisa lo si capisce sin dall’inizio,con i suoi uomini più talentuosi che faticano ad entrare in gara. Se vogliamo, l’emblema di quanto detto è rappresentato dalle due punizioni di Cichella (uno dei due grandi colpi del mercato invernale) che nel giro di cinque minuti non riesce a sfruttarne una, lasciando sereno il portiere che blocca nelle circostanze con tranquillità. Dopo nemmeno un minuto Gavillucci allo stesso modo non fa quanto meglio possibile,non trattenendo il tiro dall’interno dell’area di Follero. Le occasioni per il Cre.Cas. continuano con una opportunità clamorosa per Calabrese che tocca sotto porta,spedendo alle stelle un invito da calcio d’angolo dell’ispirato Sciamanna. Il copione della squadra ospite si ripete al 24’. Il protagonista è Cichella che tira ancora in bocca al portiere la punizione,susseguente al fallo,concessa da De Tommaso. La Semprevisa fatica a trovare spazi per innescare il contropiede vincente, a causa della poca mobilità dei suoi giocatori e della scarsa vena odierna di Pacetti,mai capace di tenere il pallone e far salire la squadra. Le ultime due possibilità del secondo tempo portano ancora la firma degli atleti in maglia gialla, pericolosi prima al 35’ quando di testa con Porcu (subentrato a Cerroni) trovano Gavillucci pronto, poi al 38’ quando l’angolo di Giacchè attraversa il nugolo di casacche all’interno dell’area e sbatte su Gavillucci con Amici che attaccato al palo, mette in angolo. L’apertura del secondo tempo fa registrare invece la percussione in area di Alcini,che imbeccato da Sciamanna, non calcia forte quanto basta. Al 50’ da corner Cichella butta una palla in area,allontanata da Calabresi,raccolta e calciata da Amici che trova il muro difensivo. Dopo sette minuti l’episodio chiave: espulso Gavillucci e calcio di rigore per il Cre.Cas. per fallo del portiere su Porcu.Si scatenano allora le vibranti proteste del pubblico ospite incredulo per quanto accaduto anche se da quanto ammesso dai protagonisti in campo il direttore di gara sembra aver preso la decisione giusta(semmai qualche perplessità si può avere sulla scelta del colore del cartellino). Dal dischetto va Giacchè che spiazza il neo entrato Petriglia e fa 1-0. La squadra di Centra cerca di svegliarsi con Pacetti che tenta il tiro col destro ma si immola Follero per salvare. Al 68’ i tifosi ospiti hanno di che protestare: quando la palla è ormai lontana Minotti sale sulla caviglia di Amici a terra per un probabile fallo di poco precedente ma l’arbitro non fa scattare alcun provvedimento nei confronti del n. 11.Mister Centra si siede allora in panchina sconsolato per l’arbitraggio e il diverso trattamento risevato alle due squadre nella distribuzione dei cartellini. Al 70’ poi Minotti si trova di fronte a Petriglia ma il portiere da poco entrato,lasciando i pali, si oppone con il corpo. Dopo un minuto la Semprevisa tenta la risposta ma un assist di Pacetti viene sparato alto dall’accorrente Palombi. Ad un quarto d’ora dalla fine Petriglia fa venire i brividi ai tifosi bianco verdi non trattenendo in un primo momento il sinistro non irresistibile ancora di Minotti. Il Cre.Cas. continua ad attaccare alla ricerca del raddoppio andando vicina al gol del 2-0 al minuto ottanta quando il destro di Sciamanna sfiora il palo della porta di Petriglia. All’81’ il 2-0. Giacchè trova il varco centrale per Stocetti che solo davanti all’estremo difensore avversario non sbaglia. L’ultima azione si registra all’88’. Dalla sinistra Porcu gioca dentro, Petriglia tocca e poi spazza Palomi per evitare l’eventuale battuta in rete avversaria. La squadra locale rimane attaccata al Futbolclub mentre la Semprevisa viene ricacciata al sesto posto. Ma non si abbassi la guardia ,tantomeno dopo la clamorosa risalita in classifica dall’arrivo di Mister Centra, mercoledi c’è il Bassiano per il ritorno di coppa Italia, mercoledi c’è da ribaltare l’1-3 subito fuori casa. Tutti promettono che il meglio sarà fatto.

                                                                                                     Gianmarco Battisti

CRE.CAS.:Lauri,Pasculli,Alcini,Costanzo,Calabresi,Follero,Marcellini(Uccellini),Giacchè,Cerroni(Porcu),Sciamanna,Minotti

A DISP:Divisi,Bottigoni,Valenti,Stocetti

ALL:Drago

SEMPREVISA:Gavillucci,Neri,Corvo,Carbonari,Coccia,Cichella,Cacciotti S.(Palombi),Amici,Coluzzi A.(Petriglia), Pacetti, De Paolis(Trossi).

A DISP:Contucci,Amadio,Pazienza,Biasiotti

ALL:Centra

ARBITRO: De Tommaso(Rieti) ASSISTENTI:Petrucci(Rieti),Muranelli(Rm2)