Frosinone sconfitto 2 – 0 a Parma. Longo: “Mi aspettavo una prestazione totalmente diversa”

redazione 8 aprile 2018 Commenti disabilitati su Frosinone sconfitto 2 – 0 a Parma. Longo: “Mi aspettavo una prestazione totalmente diversa”
Frosinone sconfitto 2 – 0 a Parma. Longo: “Mi aspettavo una prestazione totalmente diversa”

Al termine della brutta sconfitta di Parma ha parlato il tecnico del Frosinone Moreno Longo. Queste le sue parole:

“Mi aspettavo di una prestazione totalmente diversa. C’è grande delusione e grande rammarico. La squadra di oggi non è nemmeno lontano parente di quello che deve essere il Frosinone. Sotto questo aspetto c’è da fare mea culpa e andare ad analizzare questi cali di tensione dell’ultimo periodo.

Non può esserci cosi tanta differenza a distanza di pochi giorni da una gara all’altra. Contro il Venezia c’era intensità, qualità,condizione fisica e tanto altro. oggi si è vista una squadra in difficoltà che ha perso duelli e contrasti, abbiamo sbagliato passaggi anche semplici. Non voglio alibi se non quello di dover risolvere assolutamente questa situazione.

Gli altri? Sono stufo di guardare gli altri, li ho sempre guardati poco e continuo a farlo.

E’ chiaro che è meglio che il Palermo abbia pareggiato ma se noi non vinciamo i risultati degli altri passano in secondo piano.

Dobbiamo pensare a cosa siamo e cosa possiamo fare perchè dobbiamo tornare ad avere l’atteggiamento, lo spirito di voglia e rabbia che serve per vincere in questo campionato.

Il problema? La delusione dei tifosi è capibile dopo una prestazione del genere.

A fine gara siamo andati sotto la curva a testa china perchè quando manca la prestazione siamo attaccabili. Condizione atletica? La chiave sta nella nostra testa, sei giorni fa con il Venezia abbiamo corso

Presidente? Il primo ad essere deluso è lui perchè fa tanti sacrifici  per permetterci di lavorare al meglio e dobbiamo aspettarci che ci dirà qualcosa. Da primo tifoso del Frosinone quando manca la prestazione non è contento.

Si può perdere ma non senza giocare e oggi non siamo  praticamente scesi in campo. Da qui alla fine le motivazioni faranno la differenza, noi sotto questo punto di vista stiamo avendo un andamento altalenante. Non dimentichiamoci che siamo una squadra forte costruita per vincere il campionato cosi come Empoli e Palermo ma non posso togliere da questa lotta anche Parma e Bari poichè oltre alla classifica hanno grandi organici. La differenza ripeto la faranno le motivazioni, il campionato è ancora lungo e lo dimostrano i risultati”.