FROSINONE, CURIALE E ZAPPINO IN CORO: “FAREMO UN GRANDE CAMPIONATO”

redazione 22 luglio 2014 Commenti disabilitati su FROSINONE, CURIALE E ZAPPINO IN CORO: “FAREMO UN GRANDE CAMPIONATO”
FROSINONE, CURIALE E ZAPPINO IN CORO: “FAREMO UN GRANDE CAMPIONATO”

E’ stato il primo a presentarsi in sala stampa, non vedeva l’ora di ricominciare. Parliamo di Davis Curiale, attaccante giallazzurro, andato già 13 volte in rete lo scorso anno. Adesso cercherà di ripetersi in serie B. Queste le sue parole:

“Si ricomincia! Siamo molto carichi, abbiamo una gran voglia di ricominciare e di confrontarci con questo campionato. Speriamo di rimanerci a lungo, abbiamo sudato per questa promozione e l’abbiamo meritata”.

Rivincite – “Già altre volte ho giocato in serie B, purtroppo non è andata come speravo, perciò ho tanta voglia di riscattarmi e di far bene a partire da quest’anno”.

Sui nuovi acquisti  “La società si è mossa molto bene andando a rinforzare un gruppo molto forte e molto unito con gente di esperienza. Mi sembrano i profili giusti per fare un ottimo campionato”.

Una battuta sul mister – “Siamo molto contenti che sia rimasto, anche perché abbiamo costruito un percorso molto importante insieme, sa farsi comprendere, lo seguiamo; per questo, sono molto fiducioso sul nostro percorso in campionato”.

Ai microfoni si è presentato, poi, un esperto di promozioni in maglia giallazzurra. Massimo Zappino è alla sua seconda“prima” stagione in serie B. Queste le sue dichiarazioni:

“Sono passati 8 anni dalla prima volta in serie B, sono tanti ma quello che conta è esserci tornati. Speriamo di fare un bel campionato e di regalare tante soddisfazioni ai tifosi, in particolare contro il Latina, derby molto sentito in città”.

La convivenza con Mangiapelo e Pigliacelli – “La concorrenza fa parte del nostro mestiere, basta che ognuno faccia sempre il massimo per quelle che sono le proprie qualità. Sarà il mister, poi, a decidere chi schierare, ma l’importante è farsi trovare pronti”.

A proposito di Roberto Stellone – “Sono contento per la permanenza del mister e del suo staff tecnico. Conosciamo già la sua mentalità, i suoi metodi di lavoro, fin da martedì suderemo tantissimo perché lui vuole sempre vincere. Partiremo a mille e speriamo di fare bene”.

La salvezza e, magari qualcosa in più – “Il campionato di serie B è sempre molto equilibrato: già Avellino e Trapani, neo promosse, lo scorso anno si sono comportate molto bene. La società sul mercato ha fatto ottimi investimenti, si è mossa bene per regalare acquisti di esperienza e qualità. Noi cercheremo di arrivare più in alto possibile, il nostro obiettivo primario è la salvezza, poi si vedrà”.

fonte : tuttofrosinone.com