Flaminia, prove di salvezza in Primavera. Vigna: “Sassari gara tosta, ma ho fiducia nei ragazzi”

Alessandro Bastianelli 6 marzo 2018 Commenti disabilitati su Flaminia, prove di salvezza in Primavera. Vigna: “Sassari gara tosta, ma ho fiducia nei ragazzi”
Flaminia, prove di salvezza in Primavera. Vigna: “Sassari gara tosta, ma ho fiducia nei ragazzi”

Di Alessandro Bastianelli.

La Flaminia cerca una “Primavera Civitonica”, e si affida al suo Jan Palach che, tornato dall’esilio forzato, si prepara a guidare la riscossa rossoblu in questo caldissimo mese di Marzo.

Pierluigi Vigna è consapevole che nel prossimo mese il suo Flaminia si giocherà una bella fetta di salvezza, di qui a Pasqua ci saranno 4 partite di capillare importanza per mantenere la Serie D.

Costretta al rinvio causa postumi della nevicata di fine Febbraio, il Flaminia troverà il Sassari Latte Dolce sabato 10 Marzo per completare i risvolti della nona giornata di ritorno.

La pausa forzata però, ascoltando il tecnico rossoblu, pare esser stata munifica nei confronti del Flaminia.

«La pausa ci ha fatto bene, senza dubbio, abbiamo recuperato qualche giocatore importante che era fuori per infortunio, adesso siamo nelle migliori condizioni per preparare una gara importante, da non fallire.

Dobbiamo essere concentrati contro il Latte Dolce, sarà fondamentale partire forte, non sbagliare l’approccio alla gara e gestire l’inevitabile pressione del match».

Quali sono le insidie della gara contro il Sassari è presto detto:

«È un’ottima squadra che ha valori importanti, giochiamo contro una squadra forte, non dimentichiamoci che era data fra le favorite per vincere il campionato, poi hanno avuto un altro percorso ma nulla toglie alle loro qualità – sottolinea l’ex allenatore del Fregene.

Loro giocheranno sicuramente al massimo, noi dobbiamo essere consapevoli delle nostre qualità e mettere in campo ancora più determinazione.

È da gare come queste che passa la nostra salvezza, dobbiamo sfruttare le sconfitte delle squadre che ci inseguono».

Sicuramente al Flaminia servirà qualcosa in più sotto il profilo del cinismo.

Dopo un trittico di gare difficili (Rieti, Latina, Cassino) i rossoblu affronteranno in rapida successione Sassari, Tortolì’, Albalonga e Lupa Roma.

Tolta la gara contro la vice capolista, Marzo riserverà così tre scontri diretti per la salvezza, prima di fermarsi per la pausa pasquale.

«Chiaro che le prossime gare saranno delicatissime, ma io ho tanta fiducia in questi ragazzi e sono sicuro che in campo non deluderanno. Siamo consapevoli delle nostre qualità.

Piuttosto, dobbiamo metterci qualcosa di più sotto il profilo della concretezza – ammette Vignanon possiamo permetterci di sbagliare 5-6 palle gol come contro il Cassino, o di farci rimontare due volte come successo con il Latina.

Abbiamo dei valori importanti ma dobbiamo chiudere le partite e metterci qualcosa in più, però resto fiducioso per i prossimi appuntamenti».