FESTA DEI CALENDARI, UFFICIALIZZATI I GIRONI DI ECCELLENZA, PROMOZIONE E JUNIORES

Andrea Dirix 26 agosto 2014 Commenti disabilitati su FESTA DEI CALENDARI, UFFICIALIZZATI I GIRONI DI ECCELLENZA, PROMOZIONE E JUNIORES
FESTA DEI CALENDARI, UFFICIALIZZATI I GIRONI DI ECCELLENZA, PROMOZIONE E JUNIORES

E’ andata in scena nel tardo pomeriggio di oggi la Festa dei Calendari.

Appuntamento ormai storico per il calcio laziale, l’evento ha richiamato come sempre la folla delle migliori occasioni presso il Grand Hotel Duca D’Este di Tivoli.

In una sala gremita di addetti ai lavori, il Presidente del Comitato Regionale, Melchiorre Zarelli, ha fatto come di consueto gli onori di casa.

In apertura di discorso, il numero uno del calcio laziale ha espresso le proprie felicitazioni al neopresidente della FIGC, Carlo Tavecchio.

“L’elezione di Tavecchio è giunta attraverso un percorso difficile ed osteggiato da una campagna stampa assai dura, ma è arrivata attraverso il 63% dei consensi.

Tavecchio è espressione pura del calcio dilettante e per questo da lui ci attendiamo notevoli miglioramenti per la base del movimento calcistico nazionale.

Ritengo che questa estate possa rappresentare una nuova primavera per il nostro settore”.

Zarelli non ha poi lesinato la sciabola nei confronti di quella parte della componente tecnica della Federazione (l’AssoAllenatori, nella persona del suo presidente Renzo Ulivieri, ndr) che ha manifestato apertamente il proprio dissenso verso Tavecchio dopo l’ormai noto casus belli che ha rischiato di pregiudicarne la corsa alla presidenza.

“Qualcuno avrebbe fatto meglio a non intervenire in questa vicenda, soprattutto considerando che in passato ha scontato una pena per fatti risalenti al 1986.

Episodi lontani, è vero, ma comunque ben impressi nella nostra memoria…”.

L’elezione di Tavecchio porterà presto conseguenze anche ai vertici della Lega Nazionale Dilettanti e Zarelli ha doverosamente ricordato che entro qualche settimana i delegati dovranno indicarne il successore.

In tale occasione, l’intento del massimo esponente del calcio nostrano sarà quello di formulare tre proposte.

“Chiederò tre innovazioni – ha puntualizzato Zarelli – La prima riguarderà le tessere del settore giovanile che a mio avviso dovranno in futuro avere validità pluriennale.

La seconda avrà come punto focale la semplificazione delle procedure online per il tesseramento e l’introduzione della firma digitale.

La terza, invece, sarà di abolire l’obbligo dell’allenatore nel Campionato di Terza Categoria per rendere più facile la vita delle società”.

Zarelli ha poi ringraziato per il lavoro svolto negli ultimi cinque anni l’ormai ex Presidente del CRA Nazareno Ceccarelli ed il suo vice Sergio Coppetelli ed avviato il nuovo corso di Luca Palanca e del suo braccio destro Riccardo Tozzi.

Ex giacchette nere di Serie A, i due sono assai giovani per il ruolo e la loro rappresenta una scelta di rottura, ma salutata con favore dalla maggioranza degli addetti ai lavori.

Palanca ha promesso “massimo impegno e collaborazione.

“Saremo animati dal giusto spirito di confronto ed il nostro motto sarà “Rispetto per essere rispettati”.

Dopo la consegna dei premi alle società che si sono distinte sul campo o in sede disciplinare, il presidente ha poi reso noti i gironi e le prime giornate dei campionati più importanti.

Nel campionato Juniores il Girone A sarà composto da:

– ACES CASAL BARRIERA

– ATLETICO FIDENE

– BOREALE

– FIANO ROMANO

– FREGENE

– FUTBOLCLUB

– GRIFONE MONETEVERDE

– LADISPOLI

– MONTESPACCATO

– NUOVA TOR TRE TESTE

– PRO ROMA

– RIETI

– TOR DI QUINTO

– TRASTEVERE

– TUSCIA FOGLIANESE

– VILLANOVA

 

Nel B giocheranno invece:

– ACCADEMIA CALCIO ROMA

– ALBALONGA

– ALMAS

– ATLETICO 2000

– BORGO PODGORA

– CECCANO

– CERTOSA

– COLLEFERRO

– DILETTANTI FALASCHE

– FORTITUDO CALCIO ROMA

– POL. GAETA

– POMEZIA CALCIO

– SAVIO

– TOR SAPIENZA

– VIGOR PERCONTI

– VIS ARTENA

 

Il presidente del Comitato Regionale Lazio è poi passato ad illustrare lo scenario riguardante la Promozione, cominciando dal Turno preliminare di Coppa Italia che si disputerà il 10 ed il 17 settembre.

Queste le partite che si giocheranno:

 

CAERE – ACES CASAL BARRIERA

CAMPODIMELE – CALCIO SABAUDIA

CANTALICE – FORTITUDO CALCIO ROMA

DINAMO COLLI – VIGOR PERCONTI

FOOTBALL RIANO – ROCCA PRIORA

PONTINIA – DILETTANTI FALASCHE

VI-VA. CALCIO – CASTELNUOVESE

VIGILI URBANI ROMA – PRIVERNO CALCIO

 

Fermento in sala per la composizione dei quattro raggruppamenti che riportiamo di seguito.

 

GIRONE A

– ATLETICO VESCOVIO

– BOREALE

– CAERE

– CITTA’ D CERVETERI

– COMPAGNIA PORTUALE CV2005

– CORNETO TARQUINIA

– FORTITUDO CALCIO ROMA

– GUARDIA DI FINANZA ROMA

– LA STORTA CALCIO

– PIANOSCARANO

– RONCIGLIONE UNITED

– S.MARINELLA

– SOCCER SANTA SEVERA

– TOLFA

– TOR DI QUINTO

– VASANELLO

– VI.VA. CALCIO

– VIRTUS CALCIO BOLSENA

GIRONE B

– ACES CASAL BARRIERA

– POL. CANTALICE

– CASTELNUOVESE

– CITTA’ DI MONTEROTONDO

– COMUNALE DI CAPENA

– FIANO ROMANO

– FOOTBALL RIANO

– GIOV. HEL. ROMA CALCIO

– GUIDONIA MONTECELIO

– LA RUSTICA

– LA SABINA

– MONTEROTONDO CALCIO

– POL. S.ANGELO ROMANO

– SPES POGGIO FIDONI

– VALLE DEL TEVERE

– VIGOR PERCONTI

– VIS SUBIACO

– 1952 VILLALBA

 GIRONE C

– CASALOTTI

– CEDIAL LIDO DEI PINI

– CITTA’ DI CIAMPINO

– CORI

– DILETTANTI FALASCHE

– FOOTBALL CLUB GARBATELLA

– LEPANTO

– MONTESPACCATO

– PALOCCO

– PESCATORI OSTIA

– ROCCA PRIORA

– SERMONETA

– TEAM NUOVA FLORIDA

– TORMARANCIO MC

– TORRENOVA

– UNIPOMEZIA VIRTUS

– VJS VELLETRI

– VIGILI URBANI ROMA

 

GIRONE D

– ALATRI LA PISEBA

– ARCE

– BOVILLENSE

– CALCIO SABAUDIA VODICE

– CALCIO SEZZE

– CAMPODIMELE

– CECCANO

– DINAMO COLLI

– FONTANA LIRI

– FORMIA 1905

– HERMADA

– PONTINIA

– PRIVERNO

– PRO CALCIO LENOLA

– POL. SAN MICHELE

– SANT’ELIA FIUMERAPIDO

– POL. SONNINO

– TECCHIENA TECHNA

Ultimo, ma non ultimo, è arrivato il piatto forte.

Zarelli ha infatti approcciato il massimo campionato regionale, cominciando dal Preliminare di Coppa Italia.

La corsa all’erede dell’Empolitana Giovenzano avrà inizio il 10 settembre (con ritorno sette giorni più tardi) ed avrà per protagoniste otto squadre che daranno vita alla prima scrematura.

Questo il quadro:

CASSINO – MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO

CITTA’ DI MINTURNOMARINA – NUOVA ITRI

NETTUNO – ALMAS

SPORTING CITTA’ DI FIUMICINO – CRE-CAS. CITTA’ DI PALOMBARA

Infine, il Presidente ha illustrato la composizione dei due raggruppamenti di Eccellenza.

GIRONE A

– ALMAS

– CIVITAVECCHIA 1920

– CRE.CAS. CITTA’ DI PALOMBARA

– FONTE NUOVA

– FREGENE

– FUTBOLCLUB

– GRIFONE MONTEVERDE

– LADISPOLI

– MONTECELIO BORUSSIA

– MONTEFIASCONE

– NUOVA SANTA MARIA DELLE MOLE MARINO

– NUOVA SORIANESE

– REAL MONTEROSI

– RIETI

– SPORTING CITTA’ DI FIUMICINO

– TRASTEVERE

– VIGOR ACQUAPENDENTE

– VILLANOVA

GIRONE B

– ALBALONGA

– ATLETICO BOVILLE ERNICA

– AUDACE SANVITO EMPOLITANA

– BORGO PODGORA 1950

– CASSINO 1924

– CITTA’ DI MINTURNOMARINA

– COLLEFERRO

– POL. GAETA

– LARIANO 1963

– MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO

– MOROLO

– NETTUNO

– NUOVA ITRI

– POMEZIA

– ROCCASECCA TERRA DI S. TOMMASO

– SEMPREVISA

– SERPENTARA BELLEGRAOLEVANO

– VIS ARTENA

Sostanzialmente le sorprese hanno riguardato l’inserimento della neopromossa Almas nel girone settentrionale e quello del Pomezia in quello a sud del Campidoglio.

Per il resto le previsioni della vigilia sono state rispettate.

Nel gruppo A gli addetti ai lavori vedono nel Rieti la favorita d’obbligo, con Trastevere e Nuova Sorianese a recitare il ruolo delle outsider di lusso.

Occhio anche alle neopromosse Vigor Acquapendente e Cre.Cas Città di Palombara.

Nel girone B la maggioranza degli addetti ai lavori assegna i favori del pronostico a Cassino, Albalonga e Colleferro, con le pontine Nuova Itri e Gaeta destinare ad un ruolo di non secondaria importanza.

Curiosità per l’impatto nel massimo campionato regionale della matricola Serpentara.

Nei prossimi giorni trasmetteremo sugli schermi di Rete Oro e sul sito www.sportinoro.com un’ampia sintesi della “Festa dei Calendari con numerose interviste agli addetti ai lavori intervenuti.

 

enuti.