Eccellenza/Girone B: In otto sulla ruota del terrore, ma il Casal Barriera è prossimo alla meta…

Andrea Dirix 30 marzo 2018 Commenti disabilitati su Eccellenza/Girone B: In otto sulla ruota del terrore, ma il Casal Barriera è prossimo alla meta…

corsa salvezza girone B Eccellenza

La seconda uscita dei nostri approfondimenti legati ai due tornei di Eccellenza la dedichiamo alla lotta-salvezza del Girone B.

In questo caso la lotta sembra ormai destinata ad una cerchia di otto squadre, fermo restando che Serpentara BellegraOlevano e Virtus Nettuno Lido non sono ancora matematicamente salve, ma con quaranta punti già in tasca alle squadre di Mario Apuzzo ed Aldo Panicci potrebbe essere sufficiente incamerare anche una sola vittoria nelle ultime sei uscite stagionali per avere la certezza di figurare anche nella prossima stagione nell’organico del massimo campionato regionale.

La ruota del terrore comincia i suoi giri dalla Bricofer Casal Barriera e li conclude con il Roccasecca Terra di San Tommaso.

Nel mezzo altre sei formazioni che negli ultimi 540 minuti del campionato dovranno filtrare con il setaccio a loro disposizione le energie fisiche, mentali e nervose rimaste per accedere almeno alla back-door dei play-out.

 

 

GIRONE B

ALLA CACCIA DELLA SALVEZZA

Legare di recupero disputate nel pomeriggio di ieri sono state oltremodo importanti, perchè hanno restituito slancio ed ottimismo ad Arce e Morolo, consentendo alle due ciociare di lasciarsi alle spalle Montespaccato e Cavese.

Un balzo significativo anche per il morale degli uomini di Adinolfi e di quelli di Campolo, dal momento che gialloblu e biancorossi attraversavano una fase molto delicata.

L’Arce veniva da quattro sconfitte consecutive e nelle ultime cinque uscite aveva realizzato solo una rete, peraltro inutile, di D’Alessandris in occasione del k.o. interno con la Virtus Nettuno Lido.

I gol messi a segno da Iacob e Santarelli in occasione del successo ai danni dell’Insieme Ausonia, oltre a spezzare un’astinenza realizzativa che perdurava dallo scorso 18 febbraio, hanno permesso a Lillo e compagni di alzare le braccia al cielo al triplice fischio dopo ben cinquantacinque giorni.

Un ragionamento per certi versi valido anche per il Morolo, altra squadra che non ha esattamente solidi legami d’amicizia con la porta avversaria.

Campolo ha dovuto spesso far ricorso all’adattabilità di Pazienza ed al contributo di centrocampisti ed esterni e ieri uno di questi, l’ex colleferrino Giacomo Potenziani, ha permesso a Vezzoli e soci di spezzare il loop delle sconfitte in serie.

Nel lotto di rivali all’inseguimento della serenità quella messa meglio è certamente la Bricofer Casal Barriera.

Pandolfi e la sua squadra stanno disputando un buonissimo torneo nell’anno di esordio in categoria e, quando mancano sei giornate alla fine del campionato, la matematica certifica che nel corso del girone di ritorno hanno già raccolto un punto in più dei 17 messi in carniere fino al giro di boa.

Un rendimento rimarchevole per una squadra che non dispone delle possibilità di altri club e che è riuscito a superare grazie all’impegno ed alla positività di tutte le sue componenti momenti delicati come l’infortunio di quello che era il suo miglior realizzatore, Mattia Ciurluini.

Adesso serve un ulteriore, piccolo, sforzo per scardinare quota quaranta e suggellare così un torneo nel quale il team di Pietralata è riuscito a togliersi parecchie soddisfazioni.

Restando in zona-pericolo, deve scuotersi il Montespaccato che, dopo il depauperante mercato dicembrino che ai romani ha sottratto Luca Di Giovanni, Lo Pinto e, da gennaio in poi ha vinto solo una volta ed ha così dissolto buona parte di quanto era riuscita a conquistare nei primi quattro mesi.

Formia e Cavese costituiscono un enigma: i biancazzurri del Golfo procedono a suon di pareggi da un mese a questa parte, ma tale rendimento non può essere risolutivo.

Stessi punti nel medesimo lasso di tempo per i caviselli che nel corso del corso del torneo si sono dati al collezionismo di tecnici.

Ora la sosta produrrà l’erede di Corsi e vedremo se la giostra finalmente avrà termine per consentire alla squadra di provare a centrare i play-out.

Matematicamente si potrebbe pure provare a far di meglio, ma risulta difficile supporre che, all’improvviso, una compagine che strada facendo ha perso anche numerosi interpreti possa infilare un filotto di vittorie consecutive e festeggiare la salvezza diretta.

Vanno invece a caccia di un’impresa quasi epocale Colleferro e Roccasecca, attualmente attardate rispettivamente di sei e sette punti dal Formia terzultimo.

Gli uomini di Pecoraro e di Perilli sono dunque chiamati ad una prova titanica per tentare di risalire la china quanto basta per accaparrarsi un posto negli spareggi extra-season.

Di seguito riportiamo la classifica ed il calendario delle squadre che, a nostro giudizio, sono ancora implicate nel discorso-salvezza.

Alla luce di quest’ultimo si noterà come il Morolo sarà obbligato a disputare ben quattro confronti diretti con le rivali ed all’ultima giornata ospiterà al Marocco un Team Nuova Florida presumibilmente a caccia di tre punti vitali per uno dei primi due posti del torneo.

Quasi analogo il percorso futuro del Colleferro che tuttavia potrà giocare il poker di sfide con le avversarie di fronte al proprio pubblico.

LA CLASSIFICA DELLE PERICOLANTI

11 BRICOFER CASAL BARRIERA 36 28 9 9 10 48:50 -2       
12 ARCE 1932 32 28 9 5 14 31:38 -7       
13 ? MOROLO 31 28 8 7 13 25:36 -11       
14 ? MONTESPACCATO 29 28 8 5 15 40:50 -10       
15 ? CAVESE 1919 29 28 8 5 15 27:45 -18       
16 FORMIA 27 28 6 9 13 28:51 -23       
17 COLLEFERRO 21 28 5 6 17 31:48 -17       
18 ROCCASECCA T. SAN TOMMASO 20 28 5 5 18 28:71 -43      

IL CAMMINO DELLE ULTIME OTTO*

BRICOFER CASAL BARRIERA: VIRTUS NETTUNO LIDO, Play Eur, ARCE, Insieme Ausonia, CITTA’ DI ANAGNI, Serpentara B.O.

ARCE: Serpentara B.O., POMEZIA, Bricofer Casal Barriera, LATINA SCALO SERMONETA, Almas, ROCCASECCA TST

MOROLO: Roccasecca TST, FORMIA, Audace, COLLEFERRO, CAVESE, Team Nuova Florida

MONTESPACCATO: Latina Scalo Sermoneta, ALMAS, Roccasecca TST, FORMIA, Audace, COLLEFERRO

CAVESE: AUDACE, Città di Anagni, COLLEFERRO, Serpentara B.O., Morolo, POMEZIA

FORMIA: COLLEFERRO, Morolo, TEAM NUOVA FLORIDA, Montespaccato, VIRTUS NETTUNO LIDO, Play Eur

COLLEFERRO: Formia, AUDACE, Cavese, Morolo, TEAM NUOVA FLORIDA, Montespaccato

ROCCASECCA TST: MOROLO, Team Nuova Florida, MONTESPACCATO, Virtus Nettuno Lido, PLAY EUR, Arce

* In maiuscolo le avversarie da affrontare in trasferta.

Banner