Doppietta di Lorusso, Trastevere ok a Budoni, Gardini: “Complimenti ai ragazzi, la trasferta è stata tosta”

Alessandro Bastianelli 30 marzo 2018 Commenti disabilitati su Doppietta di Lorusso, Trastevere ok a Budoni, Gardini: “Complimenti ai ragazzi, la trasferta è stata tosta”
Doppietta di Lorusso, Trastevere ok a Budoni, Gardini: “Complimenti ai ragazzi, la trasferta è stata tosta”

Serie D Girone G, 29^ giornata: Budoni – Trastevere 0 – 2

Budoni: Cellitti, Ranucci (31’st Santoro), Caputo, Malesa (8’st Pusceddu), Farris, Varrucciu, Saiu, Brenci, Sartor, Murgia, Lagzir. A disp. Trini, Deiana, Spina, Moro, Sariang, Odianose, Dessolis. All. Cerbone.

Trastevere: Caruso, Cotani (44’st Giannone), Vendetti, Fatati (25’st Chinappi), Sfanò, Martorelli, Riccucci, Mastromattei, Larosa (25’st Druschky), Neri (48’st Campori), Lorusso (37’st Cardillo). A disp. Sottoriva, Barbarossa, Maresca, Bernardotto. All. Aldo Gardini.

Arbitro: Cadirola di Milano.

Marcatori: 32′ pt rig. Lorusso, 47′ pt Lorusso.

Note: ammoniti Saiu, Malesa; espulso Varrucciu.

Prova d’autorità del Trastevere a Budoni.

I granata si impongono per 2 – 0 contro un Budoni abulico e nervoso, che termina la gara addirittura in dieci uomini per il rosso a Varrucciu nella ripresa.

Il Trastevere, trascinato dal solito Lorusso, ha sbloccato la gara nel primo tempo con un rigore dell’ex Tor Tre Teste, che ha rimpinguato il vantaggio allo scadere nel primo tempo.

Sul 2 – 0, il secondo tempo è stato di gestione, di contro a un Budoni incapace di creare grandi pericoli dalle parti di Caruso.

A fine gara, il tecnico Aldo Gardini ha fatto i complimenti alla squadra, come riportato dall’ufficio stampa trasteverino.

“Oggi non abbiamo rischiato quasi mai – ha dichiarato Gardini  – abbiamo gestito bene la partita nonostante fossimo provati dal giocare la seconda gara in 4 giorni, dai 24 gradi che abbiamo trovato in Sardegna, da un campo di gioco non in condizioni ottimali e con un viaggio impegnativo sulle spalle.

Faccio i complimenti a tutti i ragazzi, un plauso particolare a Larosa che ha lottato, ha corso su tutti i palloni, ha fatto un’ottima partita anche perché non era facile partire da titolare dopo esser stato un po’ di tempo fermo. Se la squadra continua con questa voglia e mentalità non ci sarà da preoccuparsi – ha concluso il tecnico amaranto – stanno bene fisicamente e di testa, sarà dura per chi dovrà incontrarci.

Festeggiamo la Pasqua con il sorriso e da martedì si riparte a preparare la partita contro il Cassino che è cruciale in questo momento”.