Compagnia Portuale, Serpieri piega la Pescatori Ostia

Andrea Dirix 26 marzo 2018 Commenti disabilitati su Compagnia Portuale, Serpieri piega la Pescatori Ostia
Compagnia Portuale, Serpieri piega la Pescatori Ostia

Vince ma non convince la CPC2005 di Blasi sulla Pescatori Ostia di Bellini.

Ad un buon primo tempo fa eco una ripresa sottotono e dalle mille occasioni mancate.

Clamoroso l’errore di Bartocci di Roma 2 che al 36? del secondo tempo espelle Alessandrini per proteste, un attimo prima l’intervento scoordinato di Cherchi da ultimo uomo l’aveva fermato al limite dell’area fallosamente.

Sorpassato, il difensore portuale sarebbe stato a tu per tu con Nunziata.

Un episodio che ha fatto scaturire veementi proteste.

Nel primo tempo un altro errore dello stesso Bartocci quando ha negato un rigore sacrosanto alla CPC2205: sugli sviluppi di un calcio di punizione calciato da Ruggiero non viene sanzionato un fallo di mano netto in area.

Una strana legge di compensazione che è costato un rosso al giocatore del Pescatori, e un raddoppio che avrebbe indirizzato la gara su un altro binario.

A parte ciò una buona CPC2005 per i primi sessanta minuti poi, complice le energie spese da tutti, una seconda parte in affanno immotivato.

Ci si chiede se con l’arrivo dei primi caldi la tenuta sarà quella della prima ora di gioco, o se si assisterà ad altro.

Quindici giorni e c’è lo scontro con la capolista Ottavia, e li saranno probabilmente decise le strategie finali.

CRONACA – Durante il primo tempo il gioco lo costruisce e mantiene la squadra rosso portuale, anche se per vedere il primo pericolo bisognerà aspettare il ventesimo.

Sugli sviluppi di uno dei tanti corner conquistati alla destra di Puliga c’è il cross perfetto, come fosse disegnato col compasso, da parte di Luciani che trova prepotentemente Serpieri, balzo da salto in alto per il difensore e palla in rete: uno a zero.

Tre minuti dopo l’occasione del raddoppio ce l’ha Ruggiero che, lanciato in contropiede, si fa stregare da un eccellente Puliga. Dopo tre giri di lancette è ancora Ruggiero ad andare pericolosamente al tiro, ma c’è ancora Puliga a dire di no.

L’ultima palla gol ai rossi portuali capita al 41? con Luciani, ma il fendente da fuori area viene deviato in corner.

Ripresa con la CPC2005 alla ricerca subito del raddoppio, e al primo Ruggiero vede la conclusione deviata in corner da Cappelli. Tre minuti dopo azione fotocopia del vantaggio, corner di Luciani ma Serpieri stavolta sbaglia l’impatto mandando la sfera a lato.

Al 25? la prima occasione per Catracchia, lanciato in profondità tira per due volte a botta sicura, trovando sempre Puniga pronto alla respinta.

Esce raramente dalla sua metà campo e nell’unica vera palla gol, al 35?, è Serpieri a deviare la conclusione di Alessandrini lanciato in contropiede.

La CPC2005 rimane in riserva e si vede, anche se gli avversari fanno poco per impensierirla, e per di più con un uomo in meno per l’espulsione di Alessandrini nel fatto sopracitato.

Le ultime occasioni le hanno ancora i portuali: prima Ruggiero al 46? con Puniga splendidamente a respingere, e poi Catracchia solo davanti all’estremo difensore a sbagliare un gol che grida ancora vendetta.

 

(Ufficio Stampa Compagnia Portuale)

 

 

Banner