Campus Eur, Bernardini tira le somme dopo il turno infrasettimanale

Simone Capone 23 marzo 2018 Commenti disabilitati su Campus Eur, Bernardini tira le somme dopo il turno infrasettimanale
Campus Eur, Bernardini tira le somme dopo il turno infrasettimanale

E’ stata una settimana delicata per i due gruppi allenati da Marco Bernardini.

Nella proibitiva sfida con la Lodigiani gli Allievi Fascia B sono usciti sconfitti per 1-5, mentre i Giovanissimi hanno pareggiato per 2-2 con l’Accademia Real Tuscolano.

Con il tecnico abbiamo fatto il punto prima dell’inizio della sosta. “Con i 2002 abbiamo affrontato un avversario molto forte che solo al meglio delle nostre possibilità avremmo avuto modo di fermare. Dispiace aver giocato questa partita in questo momento della stagione, dispiace per i miei ragazzi che meriterebbero un campionato e una classifica diversi. E’ normale che la priorità in questo momento riguardi gli Allievi, una categoria importante che vogliamo cercare di mantenere. Nella sfida con la Lodigiani avevo quattro 2003 in campo, ma non è un’attenuante, anzi: sono stati eccezionali. Basta pensare che Grossi è stato il migliore in campo e che Ricasoli ha segnato l’unico, grandissimo goal della partita. Ora c’è la pausa, poi il Carso: una compagine che non conosco personalmente ma che ha fatto grandi cose, sono vicecampioni regionali. Nonostante tutto non possiamo preoccuparci più di tanto per questo risultato con la Lodigiani. Sapevamo di dover fare punti al mio ritorno, per arrivare più tranquilli a questo ultimo, duro periodo. Mi auguro che durante questa sosta il gruppo dei 2001 si ricompatti e trovi serenità e stabilità, in modo da consentire ai 2002 un finale di stagione positivo e a pieno organico. Vedremo.”

Riguardo ai Giovanissimi 2003: “Stiamo dando spazio a diversi ragazzi. A tal proposito ci tengo a sottolineare la grande prestazione di De Simoni, per me migliore in campo. Un difensore che ha trovato poco spazio nel corso della stagione ma che in partita ha fatto vedere di che pasta è fatto. Il pareggio? Non è facile giocare su quel tipo di campi, siamo stati anche sfortunati a subire la rete del pari nel finale. Ora, approfittando anche del fatto che abbiamo una rosa abbondante, dobbiamo cercare di mettere in difficoltà tutti e concludere il torneo al meglio. La pausa? Sarà riposo assoluto per entrambe le mie squadre, ultrasollecitate nel corso di questi ultimi giorni. Poi si ripartirà con la normale settimana di allenamenti, e nel sabato prepasquale affronteremo due amichevoli.”

Sul Campus Eur: “Questa è una società che ha lavorato benissimo, affrontando mille difficoltà diverse a cominciare da quelle relative al campo a inizio stagione. Hanno fatto tutti bene, dai direttori Coppola all’ex ds Marinelli, che nel corso dell’annata è stato un ottimo collante, a mio parere. Siamo arrivati ad aprile con tutti i tavoli ancora aperti, senza contare che la Juniores è stata grande protagonista nel suo girone e che Pecci può ancora dire la sua per la caccia all’Elite. Questo Campus Eur, come club, merita rispetto e un applauso.”

(Ufficio Stampa Campus Eur)

Banner