ASSE MONTEROSI-ANGUILLARA: LUNEDI L’INTESA?

Andrea Dirix 19 giugno 2014 Commenti disabilitati su ASSE MONTEROSI-ANGUILLARA: LUNEDI L’INTESA?
ASSE MONTEROSI-ANGUILLARA: LUNEDI L’INTESA?

Tramontata in modo pressochè definitivo nella giornata di martedi la trattativa con l’imprenditore romano Luciano Capponi (che avrebbe condotto sulla Cassia l’ex pugile Patrizio Oliva e probabilmente il tecnico Savino), a Monterosi si guarda al futuro.

Il patron biancorosso Flaminio Cialli (nella foto con il ds Vittorio Giovanale, ndr) non si è comunque stracciato le vesti, ripartendo con l’entusiasmo che ne ha sempre contraddistinto la presidenza ed ha riattivato i canali di un’antica idea.

Nella giornata di ieri è infatti andato in scena un incontro tra il numero uno del Martoni e quello dell’Anguillara, Valentino Crucianelli, alla presenza dell’ex direttore sportivo dei lacuali, Giancarlo Sensolini.

Motivo del vertice, la possibilità di gettare le basi per un percorso insieme e del quale faccia parte anche l’altra realtà di Anguillara, la Pro Calcio.

Non si parla di fusione, questo è bene precisarlo, perchè si tratta di realtà appartenenti a province differenti e le normative lo vietano.

Piuttosto ci sarebbe in gioco l’ipotesi di un accorpamento di titoli con la creazione di un settore giovanile robusto, nel quale pescare gli elementi più promettenti per la prima squadra.

Un intrigo nel quale potrebbe tornare in ballo il nome di Marco Scorsini, che nelle ultime due stagioni ha allenato prima ad Anguillara e poi a Monterosi, lasciandosi in ottimi rapporti con entrambi i patron, che ne hanno particolarmente apprezzato la capacità di lavorare con i giovani.

Il tecnico, corteggiato nelle scorse settimane da Flaminia ed Agropoli, cosa farà?

Per il momento, sorride, nicchia ed evita con cura di rilasciare dichiarazioni, consapevole comunque che la situazione sta prendendo una piega promettente.

Insomma, al centro del villaggio potrebbe esserci ancora lui, ma prima si dovrà sbrogliare la matassa e mettere d’accordo tutte le teste che stanno lavorando all’operazione, definendo poi stabili assetti.

Probabilmente occorrerà ancora qualche giorno per riflettere su modalità ed eventuali cariche.

Difficilmente si arriverà a dama prima di lunedi, quando potrebbe andare in scena un nuovo incontro.

Solo allora sapremo se Monterosi ed Anguillara si stringeranno la mano e se Scorsini sarà il primo frutto della loro unione.