Airone, il ds Licata “perdona” Salotti: “Solo parole dettate dalla frustrazione, ora torniamo sulla retta via…”

Andrea Dirix 2 marzo 2018 Commenti disabilitati su Airone, il ds Licata “perdona” Salotti: “Solo parole dettate dalla frustrazione, ora torniamo sulla retta via…”
Airone, il ds Licata “perdona” Salotti: “Solo parole dettate dalla frustrazione, ora torniamo sulla retta via…”

“Una sosta che arriva al momento giusto”.

E’ questo il primo commento che Lorenzo Licata si sente di fare a margine del provvedimento preso dal CR Lazio.

Il campionato di Promozione verrà fermato per una giornata di campionato con slittamento alla prossima settimana.

Una decisione che per molti allenatori può significare il compromettere la competizione, per altri un sospiro di sollievo.

“Per noi è veramente una mano santa la pausa imposta per questo weekend.

Dalla ripresa del campionato a gennaio non ci siamo mai fermati.

Abbiamo giocato ogni tre giorni senza poter mai recuperare ed anche per questo ci siamo presentati alle sfide con Vicovaro e Sporting Genzano completamente cotti”.

Una pausa che permetterà alla dirigenza dell’Airone di riprendere in mano le redini della situazione.

Le ultime dichiarazioni di mister Francesco Salotti avevano lasciato un po’ di sasso il ds che però ha spiegato: “I panni sporchi si lavano in famiglia.

Con il tecnico ci siamo confrontati ed è venuto fuori che lo sfogo nel post-partita di domenica scorsa è stata dettato dalla frustrazione per gli ultimi risultati.

Una cosa umana che ci può stare.

Ora riprendiamo il giusto sentiero per tornare a far bene già dalla prossima settimana”.

I rossoblu si alleneranno intensamente oggi per poi stare fermi e riposare sabato e domenica.

“In settimana ci siamo dati da fare pure quando le condizione del terreno di gioco potevano rallentarci.

Abbiamo faticato parecchio ed è ora di ricaricare le pile.

Mercoledì ci siamo pure goduti il passaggio ai quarti di Coppa dell’Unipomezia.

Ci complimentiamo per il gran lavoro che stanno facendo quest’anno” conclude il direttore sportivo dei pometini.

 

(Ufficio Stampa Airone Calcio)

 

 

Banner