7° ROMA CAPUT MUNDI: LA GIOVANE EUROPA IN CAMPO

redazione 15 gennaio 2013 Commenti disabilitati su 7° ROMA CAPUT MUNDI: LA GIOVANE EUROPA IN CAMPO
7° ROMA CAPUT MUNDI: LA GIOVANE EUROPA IN CAMPO

Al via la settima edizione della competizione internazionale organizzata dal Comitato Regionale Lazio sotto l’egida della Lega Nazionale Dilettanti. In campo otto selezioni giovanili del Vecchio Continente. Italia rappresentata dalla Nazionale Dilettanti under 17 e dalla Rappresentativa juniores laziale.

Torna l’appuntamento con il Torneo Roma Caput Mundi. A partire da domani fino a sabato 19, sui campi delle provincia di Roma, otto selezioni si sfideranno per vincere la settima edizione di quella che nel corso degli anni si è ampiamente affermata come una della manifestazioni di maggior fascino e di più alto spessore tecnico dell’intero panorama internazionale. Squadre giovanili under 17 provenienti da mezza Europa (Albania, Grecia, Inghilterra, Romania, Russia, San Marino ed Italia) si affrontano senza distinzioni tra amateur e professionisti, nel tentativo di scrivere, un’altra bella pagina di calcio e di sport. Nata nel 2005 dalla felice intuizione del presidente del Comitato Regionale Lazio della LND, Melchiorre Zarelli, la kermesse capitolina ha accompagnato nel corso degli anni la crescita del movimento giovanile dilettantistico italiano che si è andato a testare nelle diverse occasioni con avversari di altissimo valore e con scuole calcistiche sempre differenti. A farla da padrone, in termini di presenze, è stata ovviamente l’Europa, ma la partecipazione di nazionali provenienti da Cina, Libia, Costa d’Avorio, Russia e Paraguay (quest’ultima vanta anche un sigillo a sorpresa, nel 2006, quando ha scritto il suo nome nell’albo d’oro vincendo in finale contro la formazione ivoriana) rappresenta un premio al lavoro diplomatico intessuto negli anni di concerto tra LND e Comitato Regionale Lazio. A conferma dello spirito dell’evento, fortemente improntato sul confronto tra diverse realtà in campo internazionale, venerdì 18 (ore 10) tutte le squadre partecipanti saranno ricevute in Campidoglio dal delegato allo sport di Roma Capitale, Alessandro Cochi, nella prestigiosa aula Giulio Cesare.

La formula del torneo Roma Caput Mundi è quella collaudata: due raggruppamenti, A e B, con le prime classificate di ciascun girone che si giocheranno la gara di finale, in programma sabato (ore 10) allo stadio “Anco Marzio” di Ostia (Roma). Nell’edizione del 2012 ha trionfato la Romania, che vanta il record di vittorie nell’albo d’oro della competizione avendo collezionato ben quattro successi. L’Italia ha conquistato il trofeo una sola volta nel 2009.

L’Italia sarà rappresentata nella competizione dagli azzurrini under 17 di Giancarlo Magrini e dagli juniores del Lazio selezionati da Giuliano Giannichedda. Una doppia presenza che conferma l’attenzione massima della Lega Nazionale Dilettanti, sia a livello centrale che periferico, per la valorizzazione dei giovani che militano nei propri campionati, offrendo loro occasioni di crescita tecnica ed umana con esperienze formative di qualità come quella del Torneo Roma Caput Mundi. “La Lega Nazionale Dilettanti è impegnata al massimo per il futuro dei suoi giovani – ha spiegato Alberto Mambelli, vicario della LND e responsabile delle rappresentative nazionali della Lega stessa – negli ultimi anni abbiamo costruito molto in termini di opportunità per gli atleti, cercando di migliorarci costantemente sotto il profilo tecnico e didattico, lavorando in sinergia con le nazionali giovanili della FIGC. I risultati hanno premiato i nostri sforzi: ogni anno possiamo registrare con soddisfazione numerosi passaggi ai prof di calciatori che hanno indossato le maglie delle nostre selezioni”.

SELEZIONI ALL’AVANGUARDIA – La Nazionale Dilettanti, in ritiro da domenica, avrà il suo quartier generale a Fiuggi, location ideale per avere a tiro tutte le sedi designate degli incontri. La squadra, inserita dagli organizzatori nel girone B, farà il suo esordio domani affrontando la Grecia sul campo “Le Rose” di Genazzano, alle ore 14.30. Poi si misurerà con Albania (mercoledì 16 a Lariano) e Russia (giovedì 17 ad Artena). Il Roma Caput Mundi è diventato il primo grande appuntamento stagionale della Nazionale Dilettanti, utile per dare il massimo risalto alle attività di scouting della LND rivolte ai giovani, classe 1995, dei campionati di Serie D ed Eccellenza (l’unico selezionato per questa manifestazione tra gli juniores regionali è Marco Crocchianti, classe 1996, della Nuova Tor Tre Teste). “Abbiamo deciso di lavorare in prospettiva, abbassando l’età dei calciatori convocabili – ha dichiarato il supervisore tecnico Giancarlo Magrini – in questo modo è possibile realizzare una formazione più armonica, che non risenta di concetti e comportamenti legati alle esperienze maturate dall’atleta. Credo fortemente nel progetto della LND. Il futuro del calcio italiano passa per la scoperta e la valorizzazione dei giovani dei campionati dilettantistici”. Massiccia attività di scouting, confronti di livello, esperienze internazionali, progetti all’avanguardia per l’evoluzione tecnica e la tutela degli atleti. Con questi concetti si può riassumere l’imponente attività della Lega Nazionale Dilettanti rivolta alle sue rappresentative giovanili, tutte trasformate in veri e propri laboratori. Dall’attenzione per la didattica con l’uso della video-analisi (grazie all’accordo con MyGreen, distributore italiano del software Dartfish), passando per la salute dei giovani calciatori con il Progetto Postura del dottor Mario Turani fino al ricorso di moderni metodi di psicologia dello sport utilizzati da dottor Aldo Grauso, la LND ha dotato le proprie selezioni di strumenti di lavoro innovativi e del supporto di qualificati professionisti, nei diversi ambiti di competenza ed azione.

I convocati
Portieri: Enrico Medioli (1995 – Fidenza – Serie D), Filippo Berti (1995 – San Giovanni Valdarno – Ecc.);
Difensori: Giampaolo Tuniz (1995 – Sandonajesolo – Serie D), Marco Crocchianti (1996 – Nuova Tor Tre Teste – Juniores Reg. Lazio), Edoardo Canestri (1995 – Villabiagio – Ecc.), Filippo Boni (1995 – Solbiasommese – Ecc.), Andrea Barbieri (1995 – Ostiamare – Serie D), Andrea Carminucci (1995 – Sambenedettese – Serie D);
Centrocampisti: Davide Santandrea (1995 – Imolese – Ecc.), Alberto Torelli (1995 – Vis Pesaro – Serie D), Marco Lima (1995 – Lucchese – Serie D), Simone Angelucci (1995 – Sporting Terni – Serie D), Juri Bottino (1995 – Fidentina – Ecc.), Alfredo Saba (1995 – S.E.F. Torres – Serie D), Pietro Ladu (1996 – Portotorres – Serie D);
Attaccanti: Nicola Galelli (1996 – Darfo Boario – Serie D), Enrico Boschi (1995 – Imolese – Ecc.), Giovanni Bongermino (1995 – Taranto – Serie D);

Staff
Capo Delegazione: Alberto Mambelli
Responsabile Osservatori: Maria Teresa Montaguti
Team Manager: Francesco Gilardoni
Segretario: Alberto Branchesi
Supervisore: Giancarlo Magrini
Collaboratore Tecnico: Valter Malerba
Allenatore in 2ª: Giampiero Rossi
Preparatore dei portieri: Davide Bertaccini
Medico: Mario Turani
Fisioterapista: Andrea Bandini
Magazziniere: Sandro Della Pelle

UNA NAZIONALE MOLTO SOCIAL – Il racconto dell’avventura della Nazionale Dilettanti alla settima edizione del torneo Roma Caput Mundi verrà affidato in modo significativo ai new media, con un’attenzione particolare verso i social network. Senza dimenticare i canali tradizionali, con ampi resoconti sugli incontri degli azzurrini sulle pagine dei quotidiani sportivi Corriere dello Sport e Tuttosport, la LND sta incoraggiando molto all’utilizzo di strumenti quali Facebook, Twitter e Pinterest, con l’obiettivo dichiarato di alimentare il senso di appartenenza alla “più grande famiglia dilettantistica d’Europa”. Questo il claim che campeggia sulla pagina istituzionale della LND su Facebook (www.facebook.com/LND.paginaufficiale) e che negli ultimi tempi, grazie alla partnership con TIM, il brand di telefonia mobile di Telecom Italia, è sottoposta ad una dose massiccia di attività, tutte rivolte ad incoraggiare i comportamenti positivi del gioco del calcio così come a dare massimo risalto alle storie dei suoi tantissimi protagonisti. Le partite della Nazionale Dilettanti al Roma Caput Mundi potranno essere seguite in diretta su Twitter (@LegaDilettanti) e su iPhone grazie all’app ufficiale iLND. Al termine di ogni giornata di gare, sulle pagine del sito istituzionale lnd.it, spazio a foto, cronache ed approfondimenti.

QUESTE LE GARE CHE SARANNO RIPRESE DALLE NOSTRE TELECAMERE DI ‘RETE ORO’:

MARTEDI’ 15 GENNAIO : ITALIA LND – GRECIA (andrà in onda mercoledì 16 gennaio alle ore 21,00 su RETE ORO NEWS canale 210 del dig. terr.)

MERCOLEDI’ 16 GENNAIO: ALBANIA – ITALIA LND (andrà in onda giovedì 17 gennaio alle ore 21,00 su RETE ORO NEWS canale 210 del dig. terr.)

SABATO 19 GENNAIO: FINALISSIMA 7° ROMA CAPUT MUNDI (andrà in onda sabato 19 gennaio alle ore 21,00 su RETE ORO NEWS canale 210 del dig.terr.)

IL CALENDARIO

Martedì 15 gennaio 2013 – ore 14:30
GIRONE A
SAN MARINO – C.R. LAZIO campo Gianni Fraiegari – Piglio
INGHILTERRA – ROMANIA campo Elio Mastrangeli – Zagarolo

GIRONE B
ITALIA/L.N.D. – GRECIA campo Le Rose – Genazzano
ALBANIA – RUSSIA campo Montorli – Boville Ernica

Mercoledì 16 gennaio 2013 – ore 14:30
GIRONE A
C.R. LAZIO – INGHILTERRA campo Chiappitto – Alatri
ROMANIA – SAN MARINO campo Luigi Ariola – Cave

GIRONE B
ALBANIA – ITALIA/L.N.D. campo Roberto Abbafati – Lariano
GRECIA – RUSSIA campo Ludovico Galeotti – Carpineto Romano

Giovedì 17 gennaio 2013 – ore 14:30
GIRONE A
ROMANIA – C.R. LAZIO campo Andrea Caslini – Colleferro
SAN MARINO – INGHILTERRA campo Maurizio Tozzi – Colonna

GIRONE B
RUSSIA – ITALIA/L.N.D. campo Comunale – Artena
GRECIA – ALBANIA campo Comunale – Supino

Sabato 19 gennaio 2013 – ore 10
Gara di Finale – Stadio “Anco Marzio” di Ostia (RM)

———————————————–
F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti
00196 Roma – Piazzale Flaminio, 9
Ufficio Stampa e Comunicazione
www.lnd.it
stampa@postalnd.it